Quantcast
Intrattenimento online: come si evolve il settore del gaming - BlogFinanza.com

Intrattenimento online: come si evolve il settore del gaming

Quello dei giochi online è uno dei settori economici più fiorenti e dinamici, in cui le innovazioni si susseguono mese dopo mese consentendo agli operatori di mettere a disposizione prodotti sempre più accattivanti. L’ultimo triennio, in particolare, è stato ricco di soddisfazioni per le società di gaming, che hanno visto aumentare notevolmente il numero degli utenti e i fatturati, mentre dal punto di vista tecnologico nuove soluzioni sono prossime a invadere il mercato: come si sta evolvendo, dunque, il comparto e cosa dobbiamo attenderci nel prossimo futuro?

La crescita dei giochi online in Italia e nel mondo

L’uso dei videogame online è divenuto in questi ultimi anni una delle attività più amate dagli internauti, che sempre più spesso si affidano alle piattaforme di settore per trascorrere qualche ora di divertimento nella comodità di casa oppure da mobile. Il successo del settore è sotto gli occhi di tutti e certificato dai dati economici, che parlano di 175 miliardi di dollari di fatturato complessivi nel solo 2020 e di una previsione pari a oltre 250 miliardi di dollari entro il 2025.

Al boom globale dei giochi online non si sottrae l’Italia, che nel 2021 ha toccato un valore di 2,3 miliardi di euro con forti prospettive di crescita anche per l’anno che si sta chiudendo e per i prossimi. Il trend positivo è dovuto a diversi fattori, che riguardano sia l’aspetto tecnologico in senso stretto, con il miglioramento dei servizi a disposizione degli appassionati, che di un cambiamento a livello socio-culturale, legato all’aumento degli utenti web e alla forte diffusione delle tecnologie mobili in vaste fasce di utenza.

Quali sono i giochi più utilizzati online

A guidare la crescita del settore gaming sono alcuni generi videoludici in particolare, che differenziandosi molto gli uni dagli altri riescono a coinvolgere categorie di giocatori di diversa età e provenienza sociale. I MOBA, per esempio, in questi anni hanno monopolizzato l’attenzione dei più giovani grazie al loro mix di azione e strategia e alla creazione di ambientazioni sempre più coinvolgenti: Fortnite, League of Legends, DOTA, sono solo alcuni dei titoli che quotidianamente attirano migliaia di gamer sulle relative piattaforme, pronti a darsi battaglia gli uni contro gli altri e a cercare di portare a casa il miglior risultato possibile, magari nel corso di eventi di portata globale in cui si decretano i giocatori più forti in assoluto.

Non meno significativo è il successo dei casino digitali, che invece riescono a prendere una fascia più ampia di utenza calamitando l’attenzione anche di molte persone di età compresa tra i 35 e i 55 anni, che amano questo tipo di passatempi anche nella tradizionale versione fisica e ne apprezzano la trasposizione digitale. All’interno delle sale gioco online, gli appassionati si ritrovano sia per partite singole che per sfidare altri utenti sempre sfruttando la modalità multiplayer, aprendo dunque tavoli reali del tutto simili a quelli fisici, ma anche per studiare le regole dei giochi e approfondire temi legati agli stessi svaghi, per esempio per capire come funziona l’assicurazione nel blackjack o quali siano le migliori strategie da utilizzare.

Impossibile infine non citare i giochi sportivi, che assieme alle precedenti categorie vanno a comporre l’ampio scenario degli eSport, ossia i videogame di natura competitiva praticati online. In questo ambito, titoli come lo storico FIFA continuano a raccogliere consensi grazie sia alle caratteristiche stesse del gioco che alle possibilità oggi offerte dalla rete di interagire con altri utenti per sfide ben più avvincenti rispetto a quelle contro la macchina.

Le migliori tecnologie del presente e del futuro

Il settore del gaming è uno dei più innovativi in assoluto ed è proprio qui che vengono spesso introdotte le tecnologie più interessanti, prima ancora di essere adattate ad altre realtà. Abbiamo detto dei sistemi multiplayer, che sfruttando la rete internet e lo streaming hanno permesso di creare occasioni di gioco tra utenti reali distanti anche migliaia di chilometri, ma molte altre sono le opzioni che in questi anni si stanno affermando in maniera dirompente.

Il cloud gaming, per esempio, è già realtà ed è sempre più centrale nella gestione delle enormi moli di dati che ruotano attorno ai giochi online: la possibilità di sfruttare server virtuali, infatti, garantisce attualmente una maggiore flessibilità e sicurezza, con la possibilità di sincronizzare i vari videogame anche su piattaforme differenti.

Non da meno è l’impatto della realtà virtuale sui giochi online, una tecnologia che già permette a molti gamer di entrare in prima persona negli scenari di gioco, che si tratti di ambientazioni fantasy o sale casino, portando a un livello più elevato l’esperienza stessa di gioco, così come l’intelligenza artificiale sta spingendo con forza verso una maggiore personalizzazione e, di conseguenza, a un maggiore coinvolgimento dell’utente.

In pochi anni molto è già cambiato, ma il settore sembra destinato a rivoluzionarsi ancora con sistemi ancora più avanzati che porteranno per esempio i gamer a trasformarsi in avatar digitali e agire nella dimensione parallela alla realtà che prende il nome di “metaverso”. Difficile ipotizzare i reali scenari economici a cui si potrà andare incontro da qui a breve, ma è chiaro che l’aumento delle possibilità a disposizione di giocatori e operatori potrebbe spingere ancora più in alto l’intero settore, per risultati mai visti prima.

BlogFinanza.com
Average rating:  
 0 reviews

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Sull'autore

Luca M.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.