Prestito: definizione e modalità di richiesta

Per prestito si intende la cessione di una somma di denaro; tale finanziamento ha il vincolo della restituzione di capitali di valori pari o, in molti casi, maggiorati degli interessi. Il prestito viene generalmente erogato da un istituto o da una società di credito autorizzata, altresì detto mediatore o dealer; in alcuni casi, come nel social lending, i prestiti possono essere erogati anche da privati cittadini.

🥇I mercati si stanno muovendo velocemente. Fai trading delle potenziali opportunità con FXCM. – Prezzi di acquisto e vendita reali – €50.000 di denaro virtuale – ✅ Apri il tuo demo gratuito >>

🥇I mercati si stanno muovendo velocemente. Fai trading delle potenziali opportunità con FXCM. – Prezzi di acquisto e vendita reali – €50.000 di denaro virtuale –Apri il tuo demo gratuito >>

Ciò che caratterizza un prestito è il capitale finanziato, il tasso annuo nominale di interesse (TAN), il tasso annuo effettivo globale (TAEG), la durata del finanziamento, l’importo, la frequenza dei rimborsi dette rate e le condizioni.

L’erogazione di un prestito avviene solamente dopo che il soggetto in futuro creditore abbia verificato la situazione economica e professionale del soggetto che richiede la somma in questione; tali esami consentono di analizzare la solidità economico-finanziaria del debitore evitando delle situazioni, spiacevoli per entrambe le parti, di insolvenza.

Le finalità per le quali viene richiesto un prestito sono diverse e fanno riferimento all’acquisto di beni di consumo (automobile, abitazione, arredamento, elettrodomestici, vestiti), per ristrutturare la propria casa (edilizia), per saldare altri debiti o prettamente per possedere una disponibilità immediata di denaro contante (prestiti di liquidità).

Il prestito può poi essere finalizzato o non finalizzato. Molte volte non si riesce a comprendere a pieno la differenza tra le due forme di finanziamento. Ciò che contraddistingue queste due modalità è il metodo di erogazione e, quindi, la restituzione del denaro erogato.

Per i prestiti finalizzati il cliente ha l’obbligo di acquistare un bene di consumo andando a specificare e precisare la finalità del prestito e mettendo a conoscenza l’istituto finanziatore. Nel caso di prestiti non finalizzati, invece, il cliente non ha alcun vincolo di destinazione e di utilizzo della somma e può, quindi, spenderla come meglio crede avendo maggiore libertà d’azione.

Richiedere un prestito finalizzato prevede un procedimento maggiormente semplice, rapido e snello; talvolta possono essere erogati dallo stesso punto vendita del bene in questione tramite delle convenzioni commerciali e finanziarie con banche ed istituti di credito. Per i prestiti non finalizzati, invece, ci si rivolge a specifici istituti di credito eroganti finanziamenti.

Ovviamente la scelta tra queste due forme di finanziamento sarà fatta dal cliente in stretta relazione alle proprie esigenze e disponibilità. La concessione di un prestito, inoltre, è subordinata alla presentazione da parte del richiedente di una garanzia reale o personale. Tra quelli non finalizzati, il più diffuso, è sicuramente quello personale.

La disciplina del credito al consumo, in Italia, prevede un importo erogabile compreso tra i 154,94 euro e 30.987,41. La durata, invece, è compresa tra i 12 ed i 120 mesi.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
FXCM
  • Licenza: FCA – Consob
  • Sede anche in Italia;
  • Molte piattaforme di trading.
Broker con sede in Italia, molte piattaforme di trading Prova Gratis FXCM opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Luca M.

Lascia un commento

Lascia un Commento

Perché investire da solo ? Inizia a copiare automaticamente gli investimenti dei migliori traders al mondo.

Scopri di più
X
BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

etoro

Investi con fiducia sulla piattaforma leader mondiale di social trading

Unisciti a milioni di trader che hanno già scoperto il modo più intelligente per investire copiando automaticamente i trader più esperti della nostra community, oppure fatti copiare e ricavane un secondo reddito.

Unisciti alla rivoluzione del social trading di eToro.

Unisciti alla nostra community, condividi le tue strategie di trading e utilizza la funzione di CopyTrader™.

Ricevi $100.000 per fare pratica e migliorare le tue capacità di trading

Su ogni nuovo account eToro verrà accreditato $100.000 in un portafoglio virtuale, che ti consente di fare pratica senza rischi.