Quantcast
Mutui: la Lombardia sostiene i debiti - BlogFinanza.com

Mutui: la Lombardia sostiene i debiti

? AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

? AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Famiglie e giovani coppie che non riescono a sostenere il pagamento della rata relativa al mutuo sulla prima casa hanno, oggi, un aiuto in Lombardia. La Regione, in collaborazione con Finlombardia ed Unicredit ed Intesa Sanpaolo hanno promosso questo interessante progetto.

I provvedimenti economici che serviranno per rendere più serene le rate del mutuo sono diverse; si parte dalla ‘Misura Salva Mutui’ dedicata a tutti i cittadini residenti in Lombardia che abbiano difficoltà nel pagamento delle rate del mutuo stipulato per l’acquisto della prima casa.

Grazie all’accordo con Banca Intesa Sanpaolo potranno sospendere il mutuo per un periodo massimo di 12 mesi o dilazionare le rate fino a 40 anni abbassando, così facendo, l’importo del singolo versamento mensile.

La domanda potrà essere presentata da tutti coloro che hanno perso il lavoro, ma anche chi ha subito sospensioni del lavoro o riduzioni dell’orario per un periodo superiore ai 30 giorni lavorativi; partecipano anche coloro che hanno subito un decesso in famiglia o chi si trova in non autosufficienza. A tutti basterà presentare la domanda entro il 31 gennaio 2013.

Con Unicredit, invece, sarà permesso vendere la propria abitazione direttamente ad Unicredit Management Immobiliare Spa e saldare così il debito residuo con i proventi della vendita. In ogni caso si manterrà la possibilità di vivere nella stessa casa come affittuari con un contratto 4+4 anni, ad un canone sostenibile.

Al quinto anno o all’ottavo anno si potrà ricomprare l’immobile allo stesso prezzo al quale è stato venduto a Unicredit. In questo caso bisognerà essere mutuatari di Unicredit.

Andando, infine, sul capitolo giovani coppie troviamo che Regione e Finlombardia hanno stabilito un contributo a fondo perduto per abbassare di due punti base il tasso del mutuo per i primi 5 anni. Per accendervi bisogna avere contratto matrimonio dal 1° giugno 2012 fino al 31 maggio 2013, aver acquistato la prima casa a un prezzo massimo di 280mila euro e aver stipulato un mutuo di durata non inferiore a 20 anni con una banca convenzionata con Finlombarda.

Sull'autore

Luca M.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.