Prestiti e Assicurazioni: più Convenienti per i Pensionati

Chi va in pensione può avere la necessità di accedere ad una maggiore liquidità per soddisfare improvvise ed improrogabili esigenze e urgenze. I prestiti Inps potrebbero, pertanto, fare al caso suo. Inoltre, chi è pensionato gode spesso di vantaggi presso le princiapli compagnie di assicurazioni – un vantaggio che spesso lo stesso pensionato dimentica.

I prestiti Inps rivolti ai pensionati sono erogati attraverso la formula della cessione del quinto della propria pensione. In buona sostanza è la stessa Inps a detrarre dalla propria pensione le rate del finanziamento. Non possono superare una durata massima di dieci anni e ci sono categorie che non possono richiederli, quelli cioè che percepiscono pensioni e assegni sociali e i casi di invalidità civile.
Il pensionato può cedere fino ad un quinto della sua pensione, con l’importo che è calcolato al netto delle tasse, in modo da non intaccare l’importo della pensione minima. La procedura da seguire e gli enti finanziatori vengono scrupolosamente analizzati dall’Istituto nazionale di previdenza sociale.
Innanzitutto il pensionato deve richiedere all’Inps la Comunicazione di cedibilità, che indicherà l’importo massimo della rata da pagare con la pensione. La stessa comunicazione verrà consegnata anche all’ente erogatore del finanziamento. Ma prima ancora di iniziare a versare alla Banca o all’intermediario le rate del prestito, l’Inps effettuerà, a tutela del pensionato stesso, un ultimo controllo sulle condizioni del prestito e sull’ente erogatore stesso.
L’Inps dovrà assicurarsi che non solo la banca o la finanziaria abbiano tutti i requisiti richiesti dalla legge, ma che anche le condizioni previste dal contratto siano eque e rispettino le norme previste dal legislatore.
Per snellire le procedure di concessione e garantire dei tassi agevolati, l’Istituto nazionale di previdenza sociale propone a banche e intermediari di sottoscrivere una convenzione con la quale si impegnano a rispettare i tassi indicati dall’Istituto. Una lista degli enti nazionali convenzionati è presente sul sito dell’Inps.

Ottenere sconti dalle compagnie assicurative è invece molto più semplice: basterà infatti indicare alla compagnia assicurativa prescelta i propri estremi (spesso basta il codice fiscale). Il software utilizzato per il calcolo del premio riconoscerà il potenziale cliente come pensionato ed offrirà – qualora prevista – la tariffa convenzionata (per un rapido confronto delle offerte delle compagnie di asicurazioni auto. Non tutte le compagnie, tuttavia, offrono riduzioni di questo tipo. Per questo raccomandiamo a chi fosse interessato di effettuare sempre un confronto tra minimo 5 compagnie di assicurazioni RCA (su questa pagina sono disponibili i collegamenti verso le più comuni).

In Italia, paese di “furbetti”, questa opzione è spesso però più apprezzata da figli e familiari del pensionato che non dal pensionato stesso, a cui però l’auto risulta intestata. A buon intenditor…

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Demo gratuita 30.000€ FCA - CONSOB Conto demo
Opinioni IG MARKETS
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Fibo Group
20€ gratis coupon CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Luca M.

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com