Quantcast
Guida ai prestiti: i soggetti finanziatori dei prestiti auto - BlogFinanza.com

Guida ai prestiti: i soggetti finanziatori dei prestiti auto

? Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

I soggetti finanziatori sono gli enti che forniscono il prestito richiesto. Nel caso di un prestito auto, settore che stiamo trattando negli ultimi articoli, tali soggetti si dividono in tre categorie ben distinte: istituti di credito (banche), società di marca (captive) e società finanziarie.

Ognuna categoria presenta caratteristiche gestionali diverse tra loro, qui di seguito presentate:

LE BANCHE GENERALISTE: le banche generaliste, ossia non specializzate, sono quelle maggiormente addette all’erogazione di un prestito auto; queste non offrono un reale prestito finalizzato, ma piuttosto una sorta di prestito personale che viene utilizzato per l’acquisto di beni di consumo, dove non si valuta la destinazione del finanziamento, quanto il profilo di rischio del richiedente. Questo dato deriva dal fatto che le banche generaliste non dispongono di una rete specializzata e convenzionata nel credito al consumo.

Il cliente, in questo caso, dispone già di un profilo conosciuto dall’istituto di credito, cosa che mancherebbe altrimenti. Per ridurre al minimo gli eventuali rischi d’insolvenza, la banca generalista può richiedere una copia del preventivo d’acquisto, firmato dal rivenditore dell’auto, oppure la firma di un garante o una semplice fideiussione.

LE SOCIETA’ CAPTIVE: queste possono avere qualità finanziaria o di banca; sono chiamate ‘società di marca’ perchè sono sotto le stesse case automobilistiche, sono create da quest’ultime e hanno l’obiettivo di concedere finanziamenti auto ed incentivare la vendita dei modelli della stessa azienda. Esempi sono Sava per la Fiat, FCE Bank per la Ford, Financial Services per Volkswagen. Queste società concedono essenzialmente prestiti sull’acquisto di auto nuove, offrendo sconti e particolari agevolazioni come il “tasso zero”.

Il rapporto con i concessionari e le officine non è esclusivo; il rivenditore più offrire prodotti economici di società finanziarie differenti; è interesse del concessionario presentare all’acquirente diverse offerte di finanziamento perché, nel caso non andasse a buon fine una domanda di prestito, ci sono alternative.

LE SOCIETA’ FINANZIARIE: sono quelle ‘specializzate nel credito al consumo’; esse possono anche essere delle vere e proprie banche. Offrono finanziamenti agevolati sia per l’acquisto di veicoli usati sia per quelli nuovi e non hanno limitazioni di marca o modello. Anch’esse operano tramite dealer, stipulando con loro convenzioni che garantiscono il finanziamento richiesto dal consumatore.

Sull'autore

Luca M.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.