Quantcast
Incredibile: le banche aiutano i clienti - BlogFinanza.com

Incredibile: le banche aiutano i clienti

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Proprio così, siamo arrivati al punto in cui le banche chiamano i propri correntisti per prospettargli il rischio di perdere la casa se non prestano più attenzione ai propri pagamenti.

E’ il provvedimento adottato da due istituti bancari inglesi, che prenderà il via nelle prossime settimane. Delle telefonate avviseranno alcuni loro clienti a smetterla di spendere i loro risparmi per cene al ristorante, per acquistare eventi sportivi in pay per view e per abbonamenti di palestre troppo costose e “consiglieranno” i propri correntisti a concentrarsi maggiormente sul pagamento più importante, quello del mutuo o del finanziamento in essere con l’istituto.

In questo modo, non molto politically correct, l’Inghilterra mette da parte la tanto osannata privacy e cerca di difendersi dalla crisi. L’operazione telefonica avviene da parte della Ukar, Uk Asset Resolution, l’istituto statale che si occupa dal 2010 della gestione di Bradford & Bingley e di Northern Rock, due istituti di credito immobiliari ora nazionalizzati a causa della crisi.

Finora la Ukar si è occupata del controllo diretto sui conti correnti dei debitori, al fine di analizzare la propensione del rischio, l’eccesso di spesa e l’uso che i singoli correntisti fanno del denaro che hanno a loro disposizione. Mentre è normale una revisione contabile dei conti correnti dei clienti inglesi in fase precedente alla richiesta di un finanziamento, è la prima volta che ai titolari di mutui inglesi viene controllato il conto corrente successivamente all’erogazione.

La Ukar ha giudicato a rischio circa 30mila debitori ( per la maggior parte titolari di mutui a tasso variabile), per loro, nel caso di aumento del tasso d’interesse fino al superamento della soglia odierna dello 0,5%, si prospetta il rischio concreto di non riuscire a far fronte al pagamento della rata mensile, trimestrale o semestrale. Ecco perchè, a gruppi di circa 2mila a settimana, gli english men con le mani bucate verranno avvertiti telefonicamente.

Una specie di grillo parlante che cerca di risvegliare la coscienza economica di ogni correntista a rischio, cercando di convincerlo a rinunciare al superfluo per affrontare la crisi e rassicurando così il Governo inglese, che deve ancora reperire 48 miliardi di sterline versati per la nazionalizzazione dei due istituti falliti. E chissà, se la cosa dovesse funzionare, magari nei prossimi mesi anche da noi, il trillo del telefono potrebbe avvisarci che sarebbe opportuno rinunciare ad un abbonamento allo stadio o ad un diamante, ricordandoci che il mutuo…è per sempre.

Fonte: abcrisparmio.it

Sull'autore

Luca M.

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.