Quantcast
Carte di pagamento e di credito sempre più diffuse ed utilizzate - BlogFinanza.com

Carte di pagamento e di credito sempre più diffuse ed utilizzate

Le carte di pagamento sono sempre più diffuse ed utilizzate anche dai cittadini italiani ed aumenta anche la consapevolezza della varietà dell’offerta da parte dei consumatori.

? Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Le carte di credito e di pagamento, in ogni loro denominazioni, sono ormai presenti dentro i portafogli di quasi tutti gli italiani e sono molte le potenzialità di un’ulteriore espansione del bacino d’utenza attuale. Il mercato italiano delle carte di pagamento è in continua espansione e i dati di diffusione e di utilizzo medi si stanno avvicinando sempre più alla media degli altri paesi europei.

Nel 2007 nel mercato italiano ha avuto un ulteriore incremento con un +3,5% del numero di operazioni effettuate utilizzando strumenti di pagamento diversi dal contante.

Una crescita dominata soprattutto dall’aumento delle transazioni su POS con carte di debito che hanno fatto segnare +7,1%, oltre che delle transazioni tramite bonifici e disposizioni (+3,8%) che rappresentano ormai più della metà del totale delle operazioni.

Per quanto riguarda l’utilizzo degli assegni si registra invece un ulteriore rallentamento con -6%.

Le carte di credito in circolazione in Italia sono aumentate del +10,3%, facendo registrare la più alta crescita degli ultimi 4 anni, mentre le carte di debito segnano un incremento più modesto con +1,6%. La significativa crescita delle carte di credito è confermata anche dal loro trend di utilizzo: il numero di carte attive, ossia utilizzate almeno una volta nel periodo di riferimento, è aumentato in modo molto più marcato rispetto all’anno precedente con +9,4% nel 2007contro il +3,8% del 2006.

Aumenta in misura molto significativa anche l’utilizzo e la diffusione delle carte prepagate, che nel 2007 risultano essere 5,8 milioni, con un incremento del +30,1%. Ancor più importante la crescita del loro utilizzo con ben 49,6 milioni di operazioni ed un incremento del 46,3% rispetto al 2006.

Per quanto riguarda le carte revolving, che permettono a chi le possiede di rateizzare la somma dovuta in piani di rimborso flessibile, continua il trend in crescita anche se a tassi più contenuti rispetto agli anni precedenti.  A fine 2007, infatti, si sono registrate complessivamente 13,9 milioni di carte revolving in circolazione, il 7,7% in più rispetto all’anno precedente. Dopo anni di forti incrementi si segnalano un rallentamento della crescita e un calo delle nuove carte emesse (-11,6%), risultato anche di un cambiamento delle politiche di marketing adottate dagli operatori, che ha però determinato un ritorno alla crescita della quota di carte attive (+2,4%).

Sull'autore

Luca M.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.