Quantcast
Finanziamento per giovani - BlogFinanza.com

Finanziamento per giovani

Costruirsi una famiglia è diventato sempre più difficile e di conseguenza lo stato sta cercando di aiutare le giovani coppie a costruirsi un futuro. La regione Veneto ha avviato un provvedimento in aiuto dei giovani che vogliono comprare la prima casa, che permetterà ad alcune coppie di acquistare o ristrutturare la loro prima casa utilizzando dei finanziamenti pubblici.
Si tratta di un bando che permette di accedere a un mutuo a tasso zero o a un prestito di 20.000 euro a fondo perduto per la ristrutturazione. Questo progetto è stato ben accolto e alla fine dei termini prestabiliti sono state oltre 300 le coppie a cui è stato concesso un prestito.
Questo progetto è stato reso disponibile grazie alla collaborazione con gli istituti di Credito Cooperativo che hanno stipulato il mutuo per queste giovani coppie.

? Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Questo tipo di finanziamento è destinato a giovani imprenditori che decidono di avviare un’attività in proprio. Essi infatti grazie alla legge 95/95 potranno ottenere delle agevolazioni che permettono di facilitare la difficile e onerosa attività d’impresa, consentendo quindi di ottenere dei contributi a fondo perduto o dei finanziamenti agevolati.

I massimali di agevolazione comunque variano a seconda dei territori di applicazione: nei territori più agevolati è possibile arrivare addirittura al 90% del totale degli investimenti ammissibili.

In particolare infatti, per il contributo a fondo perduto e per il mutuo agevolato, la copertura finanziaria iniziale può arrivare:

  • nel Sud all’80-90% dell’investimento;
  • nel Centro Nord al 60-70% dell’investimento.

I progetti d’impresa invece possono riguardare:

  • la produzione di beni in industria, agricoltura e artigianato
  • la fornitura di servizi alle imprese (sono pertanto esclusi i servizi prevalentemente rivolti alle persone, alle amministrazioni pubbliche e le iniziative nei settori del commercio, della formazione e assistenza).

Per accedere a tutto ciò occorre compilare un modulo di richiesta allegando alcuni documenti, quali il progetto d’impresa, una copia dell’atto costitutivo, un certificato comprovante che la sede della società è ubicata nei territori d’applicazione della legge e una certificazione o dichiarazione comprovante che la compagine sociale è costituita in maggioranza da soci dai 18 ai 29 o dalla totalità di giovani tra 18 e 35 anni.

Il modulo può essere reperito presso il comune di residenza o presso alcune Camere di commercio oppure è possibile scaricarlo anche via internet.

Sull'autore

Luca M.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.