Ipoteca: dati, dettagli immobile e spese necessarie

L’ipoteca come prevede l’articolo 2808 del Codice Civile, “si costituisce mediante iscrizione nei registri immobiliari” che si trovano presso gli uffici delle Conservatorie, che oggi fanno capo all’Agenzia del territorio. Spetta al notaio redigere materialmente e trasmettere – dal 1° aprile direttamente per via telematica – la nota per l’iscrizione e quindi dar vita all’ipoteca, perchè per legge gli unici atti che possono essere trascritti sui registri immobiliari pubblici sono quelli che portano la firma del notaio.
Materialmente la nota contiene tutti i dati necessari, ossia:
– tipologia di atto;
– capitale, tasso interesse annuo e semestrale, importo interessi, spese e totale somma garantita (comprensiva di capitale, interessi e spese);
– eventuale presenza di importi variabili o in valuta estera;
– tempo di esigibilità del credito;
– termine dell’ipoteca, se inferiore ai 20 anni previsti dalla legge (Articolo 2847 del Codice Civile: “L’iscrizione conserva il suo effetto per venti anni dalla sua data. L’effetto cessa se l‘
iscrizione non è rinnovata prima che scada detto termine”);
– dati catastali degli immobili oggetto dell’ipoteca;
– soggetti a favore (creditori), soggetti contro (debitori) ed eventuali altri soggetti debitori non datori di ipoteca.

Vista la struttura dell’ipoteca è chiaro che per qualunque tipo di annotazione che riguardi anche una sola delle voci presenti sulla nota è necessario richiedere l’intervento del notaio, anche se l’operazione avviene con la stessa banca e si decide di passare da tasso fisso a variabile, se si aumenta l’importo per avere più liquidità, se si allunga la durata per avere la rata più bassa. Solo se si restituisce parte del capitale ma non si toccano altre voci si può fare a meno di riportare sull’ipoteca questa annotazione. Ovviamente il notaio è necessario anche quando si fa una surroga, ossia quando si trasferisce il mutuo da una banca all’altra con una semplice annotazione sulla nota senza che sia necessario estinguere l’ipoteca.
Il compenso del notaio è regolato da una tariffa nazionale stabilita dalla legge. Bisogna considerare che il valore dell’ipoteca di norma è più elevato del valore del mutuo concesso, quindi l’importo della parcella si calcola in proporzione rispetto a questa cifra. In ogni caso grazie alla legge Bersani 248/06 la tariffa minima non è più obbligatoria, quindi è sempre possibile ottenere uno sconto rispetto alle tariffe indicate dalla tabella. Comunque i notai ai quali fanno riferimento gli istituti di credito per gli atti dei propri clienti in molti casi applicano tariffe più basse, e nel caso di “ritocchi” del mutuo senza cambiare istituto i costi sono ancora più contenuti. Per avere ulteriori informazioni e chiedere chiarimenti sulla parcella del notaio al Consiglio notarile competente per territorio.
Oltre alla parcella del notaio sul contratto di mutuo pesano ovviamente imposte e tasse. Sull’importo, infatti, si paga l’imposta sostitutiva pari allo 0,25% della cifra erogata per un mutuo prima casa , l’imposta invece è al 2% per gli altri mutui. Se si estingue un mutuo e se ne accende uno nuovo l’imposta si paga sempre sulla cifra erogata dalla nuova banca, quindi sulla somma che serve per estinguere e riaccendere. Se si fa una surroga, invece, l’imposta non è dovuta e si paga sclusivamente la tassa ipotecaria attualmente pari a 35 euro.

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC / FCA / ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Luca M.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com