Come cambiare Mutuo e passare a contratti a tassi migliori

Le nuove norme di Legge varate dal ministro Bersani in materia di mutui e investimenti hanno reso più facile e meno oneroso cambiare banca o stipulare un nuovo prestito. Chi ha contratti scelti anche anni fa in situazioni diverse e che allora erano convenienti ed ora non lo sono più può trovare di meglio.
Stiamo assistendo ad una lunga stagione di rialzi per i tassi dei mutui. Una tendenza che sembra destinata a non avere fine almeno a breve termine. Che fare, dunque, se ci si trova con un tasso variabile che supera il 6% a causa del peso dello spread, cioè la maggiorazione rispetto al parametro di base che è di solito l’Euribor, continuare a pagare rate sempre più pesanti sperando che prima o poi la situazione cambi e l’Euribor scenda, o guardare altrove? E in questo caso, meglio un nuovo mutuo a tasso variabile con spread più basso o un bel prodotto a tasso fisso? Vediamo le soluzioni più convenienti per i risparmiatori e investitori.
Innanzitutto grazie alla legge Bersani il contratto di mutuo non è più un contratto che lega ad una banca per la vita. Con la revisione delle penali per i contratti precedenti al febbraio scorso, ora al massimo si paga l’1,90% per il tasso fisso e lo 0,50% per il variabile, mentre nulla è dovuto per ultimi 24 mesi di vita del mutuo. Chi paga troppo, quindi, può guardarsi in giro senza rischiare più pesanti batoste, e magari passare dal variabile al fisso, visto che quando questo nuovo mutuo non
dovesse più essere conveniente sarebbe possibile cambiarlo di nuovo per approfittare dei tassi più bassi.
Il mutuo a tasso fisso in questo periodo è sicuramente una scelta più sicura e conveniente, basta dare un’occhiata ai tassi. Un dato per tutti: in un anno l’Euribor a tre mesi è cresciuto di oltre un punto, dal 3,56% al 4,75%, mentre l’Irs (ossia il tasso per i prestiti a lungo termine) è passato dal 4,12% al 4,69%. Di conseguenza oggi indebitarsi a vent’anni a
tasso variabile è più caro che farlo a tasso fisso.
Vista la situazione e le prospettive che a breve scontano altri rialzi, perdono invece di convenienza prodotti come quelli che consentono di avere rata fissa, e tasso e durata variabili: si rischia davvero di non finir mai di pagare. Il piano di rimborso dei mutui, infatti, prevede che le rate iniziali siano composte in misura più consistente di interessi rispetto al rimborso del capitale, con la conseguenza che se la rata resta stabile ma il tasso aumenta, si restituiscono solo interessi e la quota di capitale si
intacca in minima parte. Per cui se si cerca una rata fissa meglio cambiare decisamente prodotto.

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Luca M.

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com