Quantcast
Tensione Lega - 5 Stelle. Per Di Maio il Governo va avanti, ma Siri si deve dimettere - BlogFinanza.com

Tensione Lega – 5 Stelle. Per Di Maio il Governo va avanti, ma Siri si deve dimettere

Sempre più tensione all’interno del governo tra i 5 stelle e la lega in merito al Guardasigilli il sottosegretario leghista indagato per corruzione.

Il vice premier Matteo Salvini a sinistra e il vice premier Luigi Di Maio a destra 

Il vicepremier M5s da Perugia:

Il Carroccio faccia cortesemente il suo dovere morale e lo rimuova.

Dal lato opposto, invece, il Carroccio insiste nel difendere il sottosegretario ai Trasporti Armando Siri, il quale sembra essere stato indagato per corruzione all’interno dell’inchiesta antimafia.

Per i 5 stelle vi è la necessità di continuare l’operato al governo, ma senza Siri.

Il ministro della Giustizia

I magistrati devono avere i loro tempi, ma la politica deve avere altri tempi.

In pratica l’intervento del ministro della Giustizia è rivolto al fine di alleviare la tensione tra Lega e M5s in merito alla questione del sottosegretario, indagato per corruzione in un’inchiesta antimafia.

Le parole di Alfonso Bonafede

In questi giorni mi sembra di tornare un po’ ai tempi di Berlusconi; si parlava della giustizia contro qualcuno o per qualcuno.

I magistrati devono avere i loro tempi, ma la politica deve avere altri tempi e la sua risposta non può essere aspettiamo i tempi della giustizia.

Luigi Di Maio

Il governo deve andare avanti ma sulle cose su cui non siamo d’accordo noi diciamo che il sottosegretario Siri deve andare a casa.

Tutti possiamo sbagliare ma la differenza sta nella reazione della politica.

Cortesemente facessero il loro dovere morale e rimuovessero Siri.

Stefano Buffagni

Ci aspettiamo che Siri possa assolutamente andare via dal governo immediatamente. Da senatore si difenderà, chiarirà la sua posizione e poi potrà tornare ad occuparsi di quello che ritiene importante.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Sull'autore

Tommaso Piccinni

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.