Quantcast
Si al Decreto Genova; il Senato approva con 167 sì e 49 no - BlogFinanza.com

Si al Decreto Genova; il Senato approva con 167 sì e 49 no

Il decreto Genova è legge nonostante non votano 10 membri del M5S.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

A 3 mesi dal crollo del ponte Morandi, Il Decreto Genova e altre emergenze è legge. Infatti il testo è stato approvato dal Senato con 167 voti favorevoli, 49 contrari e 53 astensioni. Il provvedimento era già passato alla Camera il 1° novembre a seguito della seduta notturna.

Sono 10 invece i senatori del M5s che non hanno preso parte alla votazione.

Ponte Morandi: il ponte di Genova Crollato. Come si nota poggia direttamente sul tetto dell’edificio

Le dichiarazioni di Matteo Renzi

Votiamo no a questo decreto per scelta delle opposizioni; di fronte alle tragedia o si chiede alle opposizioni un patto, o si fa in modo che l’opposizione sia l’alibi per coprire le proprie incapacità.

Nelle ore successive alla tragedia avete gettato fango sulle opposizioni, dicendo il falso. Di Maio sappia che non abbiamo approvato la concessione ad Autostrade, quello l’ha fatto il giovane deputato Matteo Salvini.

E’ falso che il Pd abbia preso soldi da Autostrade, che invece ha finanziato la Lega nord per l’Indipendenza della Padania.

Ricordo quanto fu indecoroso il comportamento di Rocco Casalino, il portavoce di Palazzo Chigi, quando mandò ai giornalisti un messaggio in cui chiedeva di mettere in evidenza i fischi al Pd: quanta demagogia di fronte a 43 vittime.

L’Aula del Senato ha anche sospeso per diversi minuti la seduta a seguito dell’approvazione del decreto Genova e delle altre emergenze.

Le polemiche sono state scatenate dal pugno alzato del ministro Toninelli che ha festeggiato il voto.

Le affermazioni del capogruppo di Forza Italia, Annamaria Bernini

E’ inaccettabile e indecente quello che ha fatto il ministro. Non gli chiediamo di condividere o comprendere quello che stiamo dicendo, ma ascolti e dia il buon esempio alle scolaresche che ci stanno guardando.

Il posti del Vicepremier Luigi Di Maio

Su Ischia io non ho nessun interesse personale, non ho nessun conflitto di interessi, non ragiono in quella maniera.

È il mio dovere in quanto rappresentante del Governo. Non c’è nessun condono e sfido chiunque a dimostrare il contrario.

Oggi abbiamo approvato provvedimenti a favore dei terremotati del centro e del sud Italia, che fino a oggi sono stati trattati come cittadini di serie b. I governi del Pd, per anni, se ne sono altamente fregati. 

Le parole del Presidente del Senato

I 43 morti pesano sulla coscienza di tutti; francamente avrei desiderato un’Aula diversa.

Genova è ancora una ferita aperta, quindi accolgo l’invito del Senatore Marcucci e rispettare un minuto di silenzio, ha aggiunto Casellati, dando inizio a un minuto di silenzio dell’Aula.

Le parole del Premier Giuseppe Conte

Il decreto Genova è legge. Risorse e aiuti concreti alle famiglie che hanno perso la casa, sostegno a imprese e cittadini. Avevo promesso che non avrei mai abbandonato la città in ginocchio. Il governo è al vostro fianco, Genova si rialza.

Sull'autore

Tommaso Piccinni

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.