Migranti, tensioni politiche e stallo per la nave Lifeline.

Durante un incontro segreto a Roma tra Conte e Macron, che sembra aver sbloccato il caso con la ridistribuzione dei migranti, arriva l’alt della Germania per la nave LifeLine.

L’incontro a Roma tra Conte e Macron, sembra sbloccare il caso Lifeline. L’incontro dovrebbe prevedere la redistribuzione dei migranti tra i diversi paesi dell’unione europea.

Su questo tema, però interviene il ministro tedesco Horst Seehofer il quale preme per la non riuscita dell’accordo. Infatti questo ha a sempre impedito alla Germania di poter partecipare all’accordo e all’accoglienza.

Nave LIFELINE

Nave LIFELINE carica di migranti al largo delle coste libiche in attesa di entrare in acque maltesi

Dalla Lifeline intanto fanno sapere di aver chiesto di essere “autorizzati almeno a entrare nelle acque maltesi, al fine di trovare riparo dalle onde alte e dal vento.

L’incontro segreto invece tra Conte e Macron serve a sbloccare l’impasse.

Dopo una settimana in mare, la navigazione dei migranti della nave Lifeline potrebbe concludersi presto nel porto maltese di La Valletta. Qui le 234 persone salvate giovedì scorso davanti alle coste libiche dovrebbero essere poi ridistribuite subito su base volontaria tra un drappello di Paesi dell’Ue.

Si tratterebbe di una soluzione del tutto inedita rispetto alla gestione degli sbarchi. Potrebbe segnare un precedente nella politica europea.

Il governo italiano rivendica come un successo il giorno in cui ha incassato l’apertura dalla Commissione europea:

“Non è giusto – sottolineano a Bruxelles – che sia solo un Paese dell’Ue a ricevere tutte queste navi. Abbiamo compreso la posizione italiana”.

Il premier maltese Joseph Muscat

Frena lo sforzo diplomatico per arrivare a un accordo ad hoc; al momento non è stato dato il via libera all’ingresso della nave in porto.

Si attende che tutti gli Stati coinvolti nei colloqui accettino di accogliere in patria la loro quota di passeggeri della Lifeline.

La disponibilità per ora è arrivata da Italia, Francia, Portogallo, oltre alla stessa Malta.

Germania, Olanda e Spagna starebbero invece ancora valutando.

Le parole del presidente del consiglio Giuseppe Conte

Coerentemente con il principio cardine della nostra proposta sull’immigrazione, l’Italia farà la sua parte e accoglierà una quota dei migranti che sono a bordo.

Il Comandante della Guardia Costiera: risponderemo sempre agli Sos. Non siamo animali

“Abbiamo risposto sempre, sempre rispondiamo e sempre risponderemo a ciascuna chiamata di soccorso”.

Lo facciamo perché è un obbligo giuridico ma anche un obbligo che sentiamo moralmente; tutti gli uomini di mare, da sempre e anche in assenza di convenzioni, hanno portato soccorso e aiuto a chi si trova in difficoltà in mare.

Noi non abbiamo mai lasciato solo nessuno in mare.

Noi operiamo sulla base della Convenzione di Amburgo per la ricerca ed il soccorso in mare, che è del 1979 ed è nata per episodi che accadono una volta ogni tanto, non all’ordine del giorno. Quello che sta accadendo adesso è invece un esodo epocale, biblico, con un intero popolo che si sposta o tenta di spostarsi via mare in un tratto breve ma pericoloso, con mezzi inadeguati e dunque occorre rivedere la Convenzione.

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Social Trading CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Conto demo gratuito CySEC, MiFID Conto demo
Opinioni ITRADER
Conto Demo ECN gratuito - data feed completo FCMC - MiFID Conto demo
Opinioni DUKASCOPY EUROPE
Conto demo gratuito KNF (licenza polacca) Conto demo
Opinioni XTB
Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Conto demo gratuito CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com