Conte non è idoneo a fare il presidente del consiglio: Possibile Di Maio Premier e ministero dei Trasporti alla lega

Al momento le voci che circolano sono contrastanti; da una parte chi vuole Di Maio premier e dall’altra invece un nuovo tecnico.

Oggi dopo il presunto stop di Conte a presidente del consiglio, riparte la gara a chi alza più il prezzo. La Lega vuole di più! al momento sembra voler anche il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Luigi Di Maio invece rivendica la premiership per sé.

Da sinistra in alto a scendere Mattarella, Conte, Di Maio, Zampetti, Salvini

Da sinistra in alto a scendere Mattarella, Conte, Di Maio, Zampetti, Salvini

Purtroppo le macchie sul curriculum di Giuseppe Conte, hanno offerto a Salvini la possibilità di trattare al rialzo sulla squadra di governo e vuole il ministero dei trasporti, ma solo perché Luigi di Maio vuole divenire premier.

In breve se Di Maio dovesse spuntarla e diventare premier tutti i ministeri di peso, ovvero Economia, Infrastrutture, Sviluppo economico e Difesa e Interno, andrebbero ai leghisti.

Se invece Giuseppe Conte dovesse ricevere l’incarico per formare il nuovo governo, ci potrebbe essere una divisione dei dicasteri in base agli schemi che sono già stati proposti: Di Maio allo Sviluppo economico e Salvini agli Interni.

Tutto si complica dunque; da una parte c’è la Lega che vuole sottrarre ai 5Stelle il ministero dei Trasporti appannaggio invece dei grillini che sul “no” alle grandi opere hanno puntato molto della loro campagna elettorale, mentre la Lega ha una visione esattamente opposta.

Ora, se i 5 stelle dovessero cedere sulle Infrastrutture rivendicherebbero il dicastero della Difesa, anche se pure la Lega lo vuole per se con Pasquale Salzano, attualmente ambasciatore italiano in Qatar e nel 2014 nel comitato di Direzione dell’Eni, ed Elisabetta Trenta già indicata dai 5Stelle prima del voto, esperta e docente universitaria di sicurezza e intelligence.

Se invece resta in carica Conte, avremo un governo formato dai seguenti ministri:

  • Giuseppe Conte: premier;
  • Giancarlo Giorgetti: sottosegretario alla presidenza del Consiglio;
  • Nicola Molteni; ministro dell’Agricoltura
  • Giulia Bongiorno: andrebbe ai Rapporti con il Parlamento;
  • Gianmarco Centinaio: ministro del Turismo e Affari regionali;
  • Lorenzo Fontana: vicesegretario del Carroccio;
  • Salviniano: vicepresidente della Camera;
  • Simona Bordonali: il dicastero della Famiglia e delle disabilità;
  • Alfonso Bonafede: potrebbe essere lui designato come Guardasigilli;
  • Emilio Carelli: ministro della Cultura;
  • Danilo Toninelli: Funzione pubblica;
  • Laura Castelli: Semplificazione;
  • Sergio Costa: all’ambiente;
  • Vito Crimi: sottosegretario alla presidenza del consiglio;
  • Vincenzo Spadafora: all’Istruzione;
  • Giulia Grillo: alla salute.

Nel momento però in cui Il premier Conte non verrebbe accettato e allo stesso tempo il ministro dell’Economia Savona non è visto di buon occhio, allora tutto torna a zero e ci sarebbe un nuovo rimpasto.

Ti potrebbe interessare anche:

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC / FCA / ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com