Fi, Berlusconi: il Candidato premier avrà splendidi rapporti Ue’

Ancora una volta la discussione all’interno del centro destra è sul futuro premier.

Secondo Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, siamo ben oltre il 40% e questo lo confermano anche i sondaggi.

A tal proposito, è Silvio Berlusconi, ancora una volta a prendere la parola e ad affermare:

Quando si è trattato di queste nostre elezioni guardando la situazione italiana mi sono dato due obiettivi: il primo non consentire che i 5 Stelle arrivassero al governo.

Quell’obiettivo l’ho raggiunto, con la mia discesa in campo Forza Italia è passata dal 13% al 18%, 5 punti in più, e i 5 stelle li ho contrastati in maniera dura e sono rimasti al 27%, non possono assolutamente pensare di raggiungere il 40%.

Il secondo obiettivo è fare ripartire l’Italia.

Per quanto riguarda il leader, anche se ancora oggi non si è espresso il leader crede già che gli Italiani abbiano capito chi sia il futuro premier.

Berlusconi però ancora oggi non ha dato il nome. Si potrà solo presupporre.

Per altro Berlusconi afferma:

Il leader del centrodestra sarà il candidato ideale e avrà splendidi rapporti con tutti i Paesi europei e con il Partito popolare europeo.

Non ci sarà nulla che potrà dispiacere all’Europa.

Anche con il leader della Lega Matteo Salvini si è discusso intensamente e siamo arrivati a firmare un programma in cui non c’è nulla che possa dispiacere all’Europa.

Silvio Berlusconi mostra un cartello elettorale durante la trasmissione televisiva Porta a Porta in onda su Rai Uno

Berlusconi guarda a Tajani come premier e manda avviso a Lega-Fdi?

Berlusconi ancora una volta afferma di avere già il candidato leader a guidare il centro destra ma ancora oggi il vero nome non è dato conoscerlo.

Infatti Berlusconi, afferma che rivelerà il nome solo al momento opportuno che sarà sicuramente “prima delle elezioni e con l’autorizzazione dell’interessato”.

Ancora, Silvio Berlusconi dal salotto di Porta a Porta prova a rassicurare su una possibile ipotesi di vittoria del centro destra, confermano che non si tratta più di un’ipotesi ma di una grande realtà.

Si deve solo aspettare 4 Marzo.

A seguito della vittoria del centrodestra, Forza Italia sarà il primo partito della coalizione, e in quel momento avrete il nome del leader per palazzo Chigi.

L’ex premier non sembra preoccupato dal fatto che Matteo Salvini e Giorgia Meloni siano direttamente in corsa per la premiership.

Berlusconi per altro afferma di avere una carta segreta. In realtà un candidato azzurro già lo ha ‘messo in campo:

Si potrebbe anche trattare di Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo che è tra i fondatori di Fi nel 1994.

Il Cavaliere veda in Tajani l’uomo adatto a sedere sulla poltrona di palazzo Chigi non è un mistero, tant’è che a nessuno è sfuggito l’attivismo del numero uno dell’Europarlamento.

Egli è stato sempre al mio fianco, in diverse iniziative elettorali anche quando non è stato Tajani stesso protagonista.

L’ipotesi che uno dei nomi storici di Forza Italia possa guidare il futuro governo non fa fare i salti di gioia agli alleati.

Certo è che sia Salvini che Meloni sono d’accordo nel ribadire che il partito che arriverà primo avrà la possibilità di esprimere il presidente del Consiglio.

Tajani rappresenta per alcuni versi un tipo di governo lontano dai desiderata dei 2 partiti.

In pratica Berlusconi non ha dubbi nel confermare che sarà lui a guidare il suo partito e ad indicare il premier.

Questo in pratica il possibile capo di governo. Un nome che ne è uscito fuori dallo studio di Porta a Porta dove ha firmando a 17 anni di distanza (la prima vota fu nel 2001) un nuovo “impegno con gli italiani”.

La stessa scrivania di allora e la stessa location … una sola differenza …

Ho rivisto le immagini di allora e devo dire che ho più capelli adesso di 17 anni fa. Il mio compito è coadiuvare il presidente del Consiglio nel “creare nuovi posti di lavoro”.

I problemi principali sono l’emergenza occupazione è la priorità e la promessa è quella di “portare il tasso di disoccupazione entro la fine della legislatura sotto la media europea.

La ricetta del governo prevede anche pensione alle mamme e flat tax con una sorta di sanatoria per tutti i contenziosi previsti dal precedente sistema:

E’ ovvio che se si cambia sistema vanno risolti i contenziosi con lo Stato. Noi prevediamo una cifra che va bene sia ai contribuenti che allo Stato con un’entrata pari a 10 miliardi di euro.

Solo nel caso in cui il centrodestra non raggiunga la maggioranza, l’unica strada è quella del ritorno al voto “in tempi rapidi e con la stessa legge elettorale”.

In sostanza per Berlusconi è impossibile fare intesa con “una sinistra che ha portato il Paese in questa grave situazione”.

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC / FCA / ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com