Dalla nuova sinistra di Grasso nasce: Liberi e uguali

Secondo quanto affermato dall’assemblea dei delegati di Mdp, Si e Possibile, nasce la nuova lista unitaria per le prossime elezioni.

Ma vediamo cos’è e perché nasce.

Petro Grazzo: presidente del senato

Pietro grasso – presidente del senato – dalla nuova sinistra nasce: Liberi e uguali

Mdp

“Fare politica è un onore, non una vergogna!

L’Italia oggi è in ginocchio, e ne va del suo futuro. Questa è la nostra sfida!

Battersi affinché tutti, nessuno escluso siano liberi e uguali.

Lo dice il presidente del Senato Pietro Grasso, chiudendo l’assemblea unitaria della sinistra, citando per la prima volta il nome del nuovo soggetto: “liberi e uguali”.

Queste le parole del presidente Grasso, il quale sembra destinato alla guida futura della prossima coalizione. Un’alternativa concreta!

Questo è il nostro scopo! Tocca a noi offrire una nuova casa a chi non si sente rappresentato, difendere principi e valori che rischiano di perdersi, su lavoro, scuola, diritti e doveri.

Tasse più giuste e progressive, una vera parità di genere.

Siamo qui culture e persone diverse, ma tutti uniti per difendere principi e valori in cui crediamo.

Dare le dimissioni dal gruppo Pd è stata una scelta politica e anche personale, frutto, di un’esigenza interiore.

Ho scelto ottimi compagni di viaggio, ma tanti altri arriveranno.

Il nostro progetto è aperto e accogliente, e insieme costruiremo una nuova alleanza tra cittadinanza attiva, sindacati, forze intermedie.

No a inaccettabili intimidazioni!

L’attesa è una bella cosa. Ci proietta verso qualcosa di positivo.

Nasce la lista unitaria della sinistra

Dal palco dell’Atlantico Live a Roma arrivano dei chiari segnali di chiusura a un eventuale dialogo con il Pd.

“Altri secondo Civati stanno allestendo delle coalizioni da incubo che includono:

Minniti con Bonino, Merkel con no euro, ecc.

Noi saremo rigorosi!

Vi sono ancora soggetti che affermano di non voler andare con Alfano, di non voler la patrimoniale, lo ius soli, ma poi vanno con Alfano!

Il nostro progetto afferma grasso non è solo mettere insieme la sinistra, ma anche mettere insieme un’impresa titanica mai riuscita fino a questo momento.

Noi vogliamo cambiare l’Italia, la sua politica, i suoi rapporti di potere!

Anche se è stato e sarà un processo lungo e non scontato, mi piace pensare che oltre a Libertà e uguaglianza ci sia anche una fratellanza tra noi, un comune sentire.

D’Alema

D’Alema boccia gli appelli all’unità del centrosinistra!

Sono tardivi e non accompagnati da scelte politiche e programmatiche conseguenti.

Renzi aveva detto che noi eravamo elettoralmente irrilevanti, quindi questi appelli contraddittori.

La gran parte degli elettori che voteranno per noi, non voterebbero per i candidati del Partito Democratico, quindi noi non portiamo via nulla a loro.

Aggiungiamo, recuperiamo persone che altrimenti non voterebbero per il Pd.

Nicola Fratoianni

Il segretario di Sinistra Italiana, attacca e afferma che la destra si è lanciata nella costruzione di una rivoluzione liberista, dei Reagan, della Thatcher e oggi dei Trump.

Ma hanno concimato il terreno su cui oggi crescono i fascisti. Che nell’ufficio di un Carabinieri venga appesa la bandiera nazista, ci dice di quanto dobbiamo alzare l’attenzione.

Ringrazio la Cgil che ieri è scesa in piazza per difendere le persone e il loro diritto ad avere una pensione che in Italia sono un problema, soprattutto per i giovani, umiliati due volte.

La questione giovanile è la vera emergenza di questo Paese.

Con Pippo Civati e Roberto Speranza abbiamo dato vita a un rapporto vero di fratellanza per costruire uno spazio democratico, per fare un passo indietro nel nome dell’unità e dell’umiltà.

Noi siamo quelli della difesa della Costituzione. Siamo quelli del 4 dicembre. C’è chi ha dimentica la lezione di quel giorno e presto ne avrà un’altra”. Lo ha detto Roberto Speranza, facendo riferimento a Matteo Renzi, ma senza citarlo.

Il Pd non può lanciare una manifestazione contro il fascismo e poi pensare di andare al governo con Berlusconi, che corre con Salvini.

Renzi: capire se a sinistra comanda Grasso o D’Alema

Il nostro è un progetto più grande di come finora lo hanno raccontato e se ne accorgeranno presto.

Non facciamo scoraggiare di chi parla di rischi di sistema, favori ai populismi, voto utile.

L’unico voto utile è chi costruisce speranze portando in Parlamento i bisogni e le richieste della metà d’Italia che non vota. E’ questo il voto utile.

In breve questa la replica di Renzi.

Leggi anche: Liberi e uguali: appena nata e già 109 espulsi

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Social Trading CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito Licenza FCA-CySEC-ASIC Conto demo
Opinioni Plus500
Bonus speciali Central Bank of Ireland Conto demo
Opinioni AVATRADE
Broker Bonus Licenza Fai Trading
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Termini di ricerca:

  • liberi e uguali nuovo partito della sinistra

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo