Manovra: ok Senato, ora ddl passa alla Camera

Il Via libera finale del Senato alla manovra, arriva nella serata di ieri con 136 sì e 30 no.

Solo dopo l’ok alla nota di variazioni al bilancio approvata dal Consiglio dei ministri, il testo può passare alla camera in seconda lettura.

Il senato approva dunque il via libera finale alla manovra, con 136 sì e 30 no, anche con la nota di variazioni al bilancio che viene approvata dal Consiglio dei ministri.

Il testo infatti adesso deve passare in seconda lettura alla Camera.

Manovra: ok Senato, ora ddl passa alla Camera

Anna Finocchiaro – Manovra: ok Senato, ora ddl passa alla Camera

L’iter dunque a Montecitorio dovrebbe essere avviato in commissione Bilancio. Esso è atteso per martedì 5 dicembre per concludersi in tempo per portare il provvedimento in Aula il 19 dicembre successivo.

Il governo ha anche posto la questione di fiducia in merito al maxiemendamento inerente la manovra così come approvato dalla commissione grazie anche ad alcune correzioni e integrazioni di carattere tecnico e istituzionali.

Questo almeno quanto affermato dalla ministra dei Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro.

Ancora, ieri si è conclusa la richiesta da parte di Ap in merito a nuove rassicurazioni sul bonus bebè con la minaccia di non votare il provvedimento.

“L’intervento sulla natalità”, vale a dire il bonus bebè secondo quanto affermato in Aula dal vice ministro all’Economia Enrico Morando è “già finanziariamente molto significativo al quale si deve provvedere all’approvazione alla Camera visto e considerato anche che il governo deve condivide la scelta, voluta da Ap e che impegna dunque il governo a sostenere questa prospettiva con concrete e puntuali riforme da introdurre nel corso di questa legge di bilancio.

Intanto tutti i tecnici del Senato parlano di un rifinanziamento del bonus bebè che potrebbe avvenire solo per il primo anno di vita dei nuovi nati nel testo approvato in commissione.

Infatti, rispetto a quanto era avvenuto al periodo 2015-2017 oggi vi sono differenze che concernono l’importo base dell’assegno come anche la durata, per i figli nati o adottati nel periodo 2015-2017, pari a 3 anni, anziché ad 1 anno.

Per tutti i dettagli, non ci resta che attendere l’approvazione definitiva del testo

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC / FCA / ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com