Il lungo discorso di Salvini da Pontida: mano libera alle forze dell’ordine – cancelleremo le leggi Mancino e Fiano

Ancora una volta è Pontida il paese designato per il raduno leghista.

E’ da qui che il segretario Matteo Salvini ha terminato il suo intervento ringraziando anche i suoi predecessori, anche se non ha fatto alcun riferimento esplicito a Umberto Bossi.

salvini raduno leghista a Pontida nuovo premier

Salvini raduno leghista a Pontida nuovo premier

Queste le parole di Salvini:

Ho imparato molto da chi è venuto prima di me.

Se siamo qua oggi è perché la Lega ha radici profonde  e per questo non possono non ringraziare chi prima di me ha avuto onere e onore di essere segretario di questo meraviglioso movimento.

Oggi però abbiamo bisogno di una forza nuova, dobbiamo guardare all’Italia intera dalle Alpi alla Sicilia e ci dobbiamo riprendiamo in mano il nostro paese.

Questo è stato chiesto da Salvini ai suoi militanti, prima di lasciare il palco e concedersi un ultimo bagno di folla.

A pontida erano presenti oltre 50.000 persone, ormai da diversi anni, sede del raduno dei leghisti e festa per la Lega Nord.

Oltre 150 i pullman arrivati da tutta Italia per il discorso di Salvini che si presenta anche con un nuovo partito: Noi con Salvini, già più volte visto in chiave nazionale.

L’arrivo a Pontida e l’intervento di Salvini dal palco

Salvini dal Palco ha confermato che:

Da oggi parte una lunga marcia per cambiare il Paese.

Con queste parole ha anche cercato di rispondere ai tanti giornalisti in merito anche al suo arrivo a Pontida.

Andremo avanti anche senza soldi! Se necessario chiederemo aiuto agli italiani, ma a partire dall’anno prossimo saremo a Pontida con una Lega e un centrodestra al governo!

L’Italia riparte nel nome del lavoro, della sicurezza e soprattutto della democrazia!

In merito alla richiesta di chiarezza degli alleati sull’Europa è l’ultima chance che diamo oppure ‘padroni a casa nostra!

Parole dure dunque utilizzate da Matteo Salvini nei confronti della sinistra sia anche dell’Europa e dello schiavismo tedesco in casa Italiana.

Ancora conferma:

Quando andremo al Governo, daremo mano libera a uomini e donne delle forze dell’ordine per darci pulizia e sicurezza.

Dunque la sicurezza è il tema centrale per Salvini!

Appena arrivati al governo, metteremo anche mano alla cancellazione immediata della legge Mancino e la legge Fiano!.

Non è possibile che si venga processati per delle IDEE!

Queste cose si facevano in Urss!

Secondo Salvini quelli che oggi fanno parte del centrosinistra si comportano come il regime negli anni Venti che imbavagliava gli oppositori.

Chiamo a una reazione di orgoglio! Dignità! Giustizia!

A questo sono chiamati oggi gli Italiani a rispondere e soprattutto le migliaia di magistrati e giudici che fanno bene il loro lavoro, combattono la mafia e non vogliono fare politica!

Salvini da Pontida è tornato anche per chiedere all’ex magistrato Carlo Nordio di “dare una mano a riformare la giustizia” se il centrodestra andrà al Governo.

Anche se Salvini si è definito più volte il prossimo presidente del consiglio all’interno del suo discorso al raduno di Pontida, il segretario della Lega ha scandito il suo discorso chiedendo il consenso della base sul pratone (“Sì o no?”).

L’intento?

Quello di cancellare se andrà al governo, tutte le principali riforme dei governi precedenti che sono definite antidemocratiche, sbagliate e che non hanno come obbiettivo primario il bene del paese, ma solo interessi privati delle banche e dell’europa, e del Pd.

L’elenco comprende la legge Fornero, il Jobs Act, la Buona Scuola e le norme sull’obbligatorietà dei vaccini.

Il leader della Lega ha ribadito anche che il suo obbiettivo è quello di lavorare per un’alleanza seria e compatta come quella che ha vinto alle ultime Comunali.

Ha anche aggiunto che non voglio più vedere i poltronari di professione alla Alfano, sia chiaro a Berlusconi e alleati.

In risposta ai suoi alleati dio centro destra Salvini afferma:

Berlusconi ha detto ‘il centrodestra sono io!

In democrazia sono i cittadini che decidono chi fa cosa!

Queste sono le repliche di Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, dicendosi pronto “ad andare al governo” anche nel 2018.

Bossi: segnale che devo andarmene

Arrabbiato? Abbastanza.

Salvini mi ha detto che non voleva farmi fischiare. Ma è un segnale che devo andarmene via”.

Queste le parole di Umberto Bossi che si è limitato a rispondere ai giornalisti mentre lasciava il raduno di Pontida e a chi gli ha chiesto un commento sul fatto che per la prima volta non è stato previsto il suo intervento dal palco.

Ancora Bossi ha continuato affermando:

Non mi sono mai aspettato niente da Salvini.

Non mi aspetto niente da uno che tradisce il Nord.

Queste le parole di Bossi eni confronti di Salvini, che come detto vede il suo partito ormai a livello nazionale e non in chiave protezionista del nord.

Ma bossi afferma anche che Salvini è un racconta balle!

Maroni: mi spiace per Bossi, lui è Pontida

Questo mi spiace, perché Pontida è Bossi. Queste invece le parole di Maroni al raduno di Pontida.

La decisione è stata presa dal segretario Matteo Salvini, anche se per me Bossi a Pontida ha sempre diritto di parola.

Questo in breve quello che pensa Maroni, presidente della regione Lombardia ed ex segretario della Lega, ha risposto sull’esclusione del fondatore Umberto Bossi dalla scaletta di Pontida.

Toti debutta sul palco: grazie Pontida

In bocca al lupo per il referendum per l’autonomia di Veneto e della Lombardia.

Dal loro grido di libertà dipende anche il grido di libertà della Liguria e dell’Italia intera!

Grazie Pontida!.

Lo ha annunciato a chiare lettere il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, il primo esponente di un altro partito italiano a intervenire al raduno leghista di Pontida.

Calderoli: popolo Pontida risposta a chi ci vuol fermare!

Infine prende la parola anche Calderoli, affermando:

A Pontida il nostro prato si è riempito come sempre.

Non servono parole!

Il nostro popolo è qui massicciamente anche quest’anno, dando la miglior risposta possibile a chi pensa di fermare la Lega bloccandole i conti. Noi abbiamo la nostra gente. Noi abbiamo il cuore e l’orgoglio. Noi abbiamo le idee. Noi siamo la Lega e questa è la nostra Pontida!

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Social Trading CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito Licenza FCA-CySEC-ASIC Conto demo
Opinioni Plus500
Bonus speciali Central Bank of Ireland Conto demo
Opinioni AVATRADE
Broker Bonus Licenza Fai Trading
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Termini di ricerca:

  • pontida discorso salvini

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo