Legge elettorale: Renzi, apre a Grillo e Berlusconi. La si deve scrivere insieme!

Renzi torna ancora una volta sulla legge elettorale ed afferma a chiare lettere che la legge la si deve scrivere insieme.

L’invio è rivolto soprattutto a Grillo e Berlusconi, affermando ancora una volta che le regole del gioco devono essere scritte insieme. Non si può pretendere di rimanere impantanati nella legge elettorale e che sia un argomento di scontro.

La dobbiamo scrivere insieme e deve andare bene per tutti.

Dopodiché bisogna che anche gli altri partiti minoritari ci stiano…

Renzi sulla legge elettorale

Anche se ci sono ragioni ideologiche nella scissione, e ragioni personali che non mi sembrano sufficienti a giustificare la scissione, non siamo qui a buttare fuori nessuno. I consigli sono ben accetti da tutti  ma alla fine la leadership nel partito viene decisa dagli iscritti.

Tutti insieme con le primarie si decide una strategia.

Per tanto, tutti coloro che sono nel partito hanno pari poteri e devono rispettare voleri della maggioranza dentro il partito e regole.

Non possiamo fare sempre primarie ma soprattutto non si possono fare decisioni che riguardano tutto il paese, come è appunto la legge elettorale con un solo partito.

Vi sono poi altri tempi delicati che riguardano l’Italia oltre alla legge elettorale.

Oggi parliamo anche di migrazione, che a vista di Renzi, durerà per diverso tempo e non è possibile risolvere tutto con uno schiocco di dita come vuol far credere Salvini.

Vi è da dire però che il governo attuale in politica estera conta pochissimo, considerando anche che non riesce a farsi rispettare dall’Unione europea.

Al momento ancora i soldi per i migranti li caccia l’Italia. Vi sono altri temi prioritari, come lavoro sicurezza, investimenti, ecc. ma l’Italia è ferma alla legge elettorale e ai migranti. Sembra effettivamente che qualcosa non va!

Secondo Renzi si deve imparare a fare politica estera!

E la politica estera va fatta innanzitutto in Africa! Questi devono essere aiutati a casa loro anche se i soldi per le cooperative, che gestiscono i flussi dall’Africa all’Italia, e i fondi alle ONG in Italia per la gestione, sono spariti. Sono spariti quando vi era al Lega al governo, sono spariti con la sinistra.

Secondo Renzi, il Governo deve andare in Africa a fare iniziative e interventi!

Cavaliere apre sui migranti: disponibili ad aiutare governo

Per Forza Italia la questione migranti deve riguardare tutti i partiti. Non è un problema della sinistra!

Per questo motivo si dice pronto a collaborare con il governo l fine di risolvere l’emergenza migranti.

Silvio Berlusconi apre dunque all’ipotesi di un tavolo nazionale sul tema immigrazione.

Si dice dunque disponibile a collaborare con l’esecutivo mettendo ancora una volta in evidenza la ‘distanza’ del leader azzurro rispetto all’altro ‘pezzo’ di centrodestra.

Scontri dunque con  Matteo Salvini su questo tema, il quale si dice pronto a dare battaglia.

Berlusconi dunque ha una visione ed una strategia diversa dalla linea politica Salvini-Meloni e questo lo si vede chiaramente anche in termini di accordi e collaborazioni con la sinistra sui Migranti.

Altro tema diverso è anche il progetto per il centrodestra del futuro.

Il Cavaliere punta ad una ricomposizione dell’area moderata con Forza Italia a fare da perno.

Uno schema quindi che ha portato nelle scorse settimane i suoi fedelissimi a muoversi per intercettare all’interno delle diverse aree centriste tutti gli esponenti ormai in sofferenza.

Il primo ptra tutti  è Alfano, al quale il Cavaliere chiede Angelino Alfano ma anche ad altri esponenti, come Enrico Costa e Massimo Cassano, potente senatore pugliese il rientro in Forza Italia.

Un ritorno quello nelle file azzurre che viene concesso dunque solo però a determinati requisiti, come anche il radicamento sul territorio.

A tutti gli altri nostalgici invece li si chiede di lavorare ad un nuovo soggetto politico che in futuro ed in base anche alla legge elettorale, potrà aggregarsi a Fi

Se nascerà, come mi pare ci siano le condizioni perché accada, un nuovo soggetto di centro in Parlamento, alleato con noi, credo che questo sia un fatto positivo, se non altro perché riporta alle Camere, in questa ultima fase della legislatura, un po’ di coerenza con le scelte degli elettori nel 2013.

Insomma un progetto che vede il leader di Fi con la nascita di un centro moderato che faccia da capofila di un rinnovato centrodestra che dovrebbe confluire in Europa nel partito popolare europeo.

Una ‘scelta di campo’ su cui l’ex capo del governo non è disposto a trattare e che lo allontana sempre di più da Matteo Salvini.

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Social Trading CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito Licenza FCA-CySEC-ASIC Conto demo
Opinioni Plus500
Broker Bonus Licenza Fai Trading
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo