Mafia capitale e ATAC: M5s VS PD

Tiene ancora banco la vicenda Mafia Capitale in un clima di tensione che vede contrapposti i cinquestelle ed il PD. Sono proprio i 5 stelle a chiedere infatti le dimissioni del PD.

Non sono solo i pentastellati a schierarsi contro il PD e nello specifico contro Micaela Campana del PD, che la vede coinvolta nell’inchiesta su Mafia capitale ma è anche Francesco Storace, leader della Destra e attuale vicepresidente del consiglio regionale del Lazio. Gridano a gran voce non solo le dimissioni da parlamentare, ma anche il posto di segretariato del PD. Il problema non  è solo giudiziario quindi ma anche politico. Una che sia indagata per corruzione nell’inchiesta Mafia Capitale, non può ricopre il ruolo di responsabile del Welfare.

micaela-campana-mafia-capitale

Altro importante scontro politico, che tiene banco a Roma è quello inerente ad ATAC, spostando la questione addirittura al Senato presentandolo come importante ordine del giorno. La questione riguarda il commissariamento dell’azienda. Ma in senato manca il numero legale e si scatena la bufera, dando vita ad un vero e proprio scontro politico in aula.

Ad alzare la voce è proprio il movimento 5 stelle con Cioffi che afferma:

“Vergognatevi voi che avete governato Roma per 23 anni siete responsabili dei debiti della municipalizzata. Voi vi dovreste commissariare”.

Durissime le reazioni dell’opposizione, che secondo la senatrice De Petris:

è un “Atto gravissimo, non era mai successo prima”.

Anche il dem Esposito afferma:

“La giunta 5 stelle ha rimesso in campo il peggio del peggio del clientelismo”

Ma cosa sta succedendo in queste ore? cerchiamo di capirlo di seguito.

E’ stato presentato un ordine del giorno a dir poco sorprendente proposto in Senato da Pd, Forza Italia ed ex An al fine di commissariare ATAC. Anche il governo a tal proposito si è espresso favorevole.

Il problema riscontrato a palazzo Madama, è stato il numero legale. Convocato per ieri mattina il voto, secondo quanto affermato dall’attuale maggioranza, si è deciso di mettere subito al voto. DA qui a preso il via un acceso dibattito, uno scontro politico tra senatori del PD e M5s. Alla fine un nulla di fatto. Il voto è saltato per assenza del numero legale previsto.

Per riprendere le parole di Andrea Cioffi, seduto nelle file del movimento 5 stelle:

“voi che avete governato Roma per 23 anni siete responsabili dei debiti di ATAC. Voi vi dovreste commissariare”.“E’ un attacco politico alla giunta M5s guidata dalla sindaca Raggi che si è appena insediata”.

A favore del movimento 5 stelle si sono schierati anche altri esponenti come la senatrice di Sinistra italiana Loredana De Petris la quale ha richiesto degli ulteriori chiarimenti in merito, affermando che:

la decisione presa del Pd, di presentare con chi sostenne la giunta Alemanno un odg per commissariare Atac con l’intento di farla passare a Ferrovie senza neanche un bando di gara, avocando di fatto un’azienda di servizio pubblico al Mef. E’ un blitz”.

Questo in breve quanto successo:

Mattina del 18-10-2016

Sul trasporto pubblico di Roma sono state presentate 6 mozioni, senza avvertire nessuno. Questo lo ha confermato Cioffi;

Dopo sono state ritirate le mozioni presentate dallo stesso PD e della destra che hanno poi deciso di depositare un unico ordine del giorno a firma i Augello, Aracri ecc. che rappresentato proprio quelli che avevano sostenuto la giunta Alemanno”.

L’ordine del giorno da essi proposto doveva impegnare il governo a verificare il rispetto delle condizioni di sicurezza nel trasporto passeggeri di Roma. Proprio loro che avevano sostenuto alemanno nella scorsa amministrazione. Qualcosa non torna di sicuro.

Il governo è stato chiamato a valutare se dunque se vi erano o meno i presupposti e le condizioni per l’attivazione di procedure straordinarie, ovvero per collocare temporaneamente la partecipazione di ATAC all’interno di un organismo statale.

Ricordiamo anche che ciò non è possibile, in quanto ATAC non è pubblica ma è partecipata. Quindi ancora una volta i conti non tornano. Si era deciso di affidare ATAC a una struttura ad hoc al fine di risanare l’azienda.

Secondo Loredana De Petris questo atto, non è stato altro che un vero e proprio blitz al fine di avocare di fatto un’azienda di servizio pubblico al ministero dell’Economia. Qualcosa di inaudito che nella storia non è mai successa e che oggi si tenta di far passare come un atto legittimo.

Pomeriggio del 18-10-2016

Il Blitz promosso dai soggetti su descritti è stato sventato. Non si sono avuti i numeri legali!

A nostro avviso di tutta questa vicenda non resta che la vergogna di un Pd, che prima firma un ordine del giorno di  notevole importanza contro ATAC, un’azienda a cui serve veramente un piano di risanamento con i fiocchi. Sono poi proprio coloro che hanno sostenuto Alemanno e la sua giunta a chiederlo,  proprio coloro che avevano sostenuto Alemanno negli anni in cui la municipalizzata ha conosciuto il suo completo sfascio.

Dal Lato opposto, è stato il PD con Stefano Esposito, a difendere l’ordine del giorno presentato, sferrando un duro attacco alle opposizioni, replicando duramente le accuse del M5s e accusando la giunta Raggi di aver “rimesso in campo il peggio del peggio del clientelismo che ha distrutto quell’azienda”.

Ora noi ci chiediamo come questo sia stato possibile in soli pochi mesi…

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Trading da mobile in sicurezza? Prova l'app AVATRADE GO con un conto demo gratuito.

Scopri di più
X
BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

etoro

Investi con fiducia sulla piattaforma leader mondiale di social trading

Il modo piu’ intelligente per investire,  copiare automaticamente i trader piu’ esperti.

Questa è la rivoluzione del social trading di eToro.

Condividi sulla community le tue strategie di trading e utilizza la funzione di CopyTrader™.

Ricevi $100.000 per fare pratica e migliorare le tue capacità di trading

Un portafoglio virtuale, che ti consente di fare pratica senza rischi.

Il 75% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo provider. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.