Truffa opzioni binarie

Le opzioni binarie hanno riscosso un successo talmente veloce tanto da rivoluzionare il mondo degli investimenti online. Fin dalla loro comparsa online, le opzioni binarie hanno attirato molta attenzione, perché erano uno strumento finanziario molto semplice da comprendere, anche per chi non aveva mai fatto trading online prima d’ora.

Uniamo a ciò la possibilità di avere alti guadagni grazie al trading di opzioni binarie in breve tempo, e sono stati in molti a chiedersi se le opzioni binarie non fossero una truffa, come una delle tante altre che giravano su internet. In questo articolo andremo a sfatare proprio mito, per mostrare come le opzioni binarie non siano una truffa, ma siano uno strumento finanziario come tanti altri, che vengono usati per fare trading online.

dove-investire-nel-2016-truffa

Truffa opzioni binarie: leggenda o verità?

Come avete capito, il dubbio che le opzioni binarie fossero una truffa era più che lecito: le opzioni binarie si presentavano ai trader come uno strumento finanziario di facile comprensione, facile da utilizzare (con piattaforme di trading user-friendly) e soprattutto con possibilità di guadagno molto alte anche in brevissimo tempo (addirittura 60 secondi!).

Proprio la semplicità associata ad una cattiva informazione sugli alti rendimenti presenti nelle opzioni binarie, hanno portato al dubbio e alla diffusione della truffa opzioni binarie. Già, perché spesso alcuni broker di opzioni binarie, nel disperato tentativo di battere la concorrenza e attirare più clienti, si mettevano a fare una pubblicità esagerata riguardante le opzioni binarie.

Una pubblicità che mostrava solamente i lati positivi delle opzioni binarie e che esaltava il fatto di poter guadagnare cifre interessanti anche in pochissimo tempo. Non era raro trovare banner pubblicitari di broker dove si vedeva un anziano, oppure un dottore, o una professoressa, dire che le opzioni binarie erano facilissime da utilizzare e che anche loro erano riusciti ad utilizzarle con successo.

truffa opzioni binarie

truffa opzioni binarie

Insomma, le pratiche di marketing di alcuni broker di opzioni binarie lasciavano molto a desiderare. Inoltre, le opzioni binarie avevano riscosso così tanto successo che centinaia e centinaia di broker erano riusciti ad aprire i battenti online, ma spesso i loro siti erano uno la copia dell’altro. E non scordiamoci che per i primi anni, le opzioni binarie non erano regolamentate.

Solamente dopo le autorità finanziarie europee hanno costretto il mercato delle opzioni binarie ad esser regolamentato: infatti, oggigiorno tutti i broker di opzioni binarie devono possedere regolare licenza per operare in Europa. Ma prima non era così, e quindi era molto più facile rischiare di incappare in una truffa.

Le opzioni binarie non sono un gioco d’azzardo

Ora che abbiamo capito il perché le opzioni binarie inizialmente rischiavano di essere considerate una truffa, dobbiamo soffermarci un attimo su un altro paragone. Se l’idea che le opzioni binarie fossero una truffa è ormai scomparsa, sia grazie alle autorità europee e agli obblighi stringenti delle regolazioni, sia grazie alla fama che le opzioni binarie hanno acquisito negli ultimi 5 anni, non lo è del tutto quella che siano gioco d’azzardo.

Infatti, vi sono delle persone che ritengono le opzioni binarie alla stregua delle scommesse e del gioco d’azzardo. Peccato che queste persone si scordino il fatto che nelle opzioni binarie non conta solo la “casualità”, come invece accade nel gioco d’azzardo. Possiamo infatti fare tutti gli studi che vogliamo, ma è impossibile riuscire a prevedere con un buon margine quale colore uscirà alla roulette al tiro successivo (giusto per fare un esempio).

trading-online

Nelle opzioni binarie è fondamentale studiare i grafici finanziari, per riuscire ad individuare il trend in corso. Così come applicare gli strumenti dell’analisi tecnica, per studiare i movimenti del prezzo passati e prevedere al meglio quelli futuri. Senza scordarsi poi dell’importanza di rimanere sempre aggiornati sui mercati finanziari, poiché ci sono sempre notizie e dati macro economici in grado di influenzare il valore degli asset.

E non finisce qua: con le opzioni binarie è possibile utilizzare differenti strategie di trading, per riuscire ad investire al meglio il proprio capitale. Insomma, investire con le opzioni binarie richiede una certa conoscenza: più si studiano le basi del trading online, più difficilmente si rischierà di sbagliare operazioni e perdere denaro (anche se è bene specificare che nessuno è infallibile, quindi prima o poi sbaglieranno: l’importante è sempre guadagnare più di quello che si perde).

Scegliere con cautela il proprio broker

 

Il nostro consiglio è quello di scegliere sempre broker conosciuti e dotati di licenza Cysec, autorizzazione della Consob. 

Per evitare di cadere in tentazione e prendersi una bella truffa, è sempre opportuno affidarsi a broker conosciuti ed affermati nel settore delle opzioni binarie, il quale operano secondo delle apposite regolamentazioni.

Prima di scegliere il tuo broker, a cui affidare i tuoi risparmi, ti consigliamo di tenere ben in mente questi punti:

  1. frequentare i forum principali di opzioni binarie:
  2. acquisire quante più informazioni possibili sui broker più affidabili;
  3. ricercare notizie in rete sui migliori broker di opzioni binarie;
  4. osservare le relative autorizzazioni del broker scelto.

Le opzioni binarie, non sono più senza alcuna regolamentazione come invece avveniva in passato.

Se si vuole operare nel mercato Europeo il broker di opzioni binarie deve possedere l’ autorizzazione Cysec e l’autorizzazione della Consob. 

Nel primo caso parliamo della Cyprus Securities and Exchange Commission, un ente facente capo a Cipro che si è occupato per primo della regolamentazione nel settore delle opzioni binarie e del Forex. Questo ente si occupa del controllo di tutte le operazioni svolte nei mercati finanziari, con l’applicazione anche di sanzioni amministrative e disciplinari.

Nel secondo caso parliamo della Consob ossia della Commissione nazionale per le società e la borsa, che si occupa in Italia del controllo sul settore finanziario e bancario.

Queste autorizzazioni si traducono in serietà ed affidabilità e trovare un broker che rispecchi tali caratteristiche, è per l’utente un ottimo punto di partenza per investire in opzioni binarie.  Queste piccole accortezze permetteranno che i capitali versati ai broker siano garantiti e che le condizioni operative sulle opzioni binarie siano rispettate.

Tutto questo permetterà di ridurre a zero il ischio di truffa da parte dei numerosissimi siti di opzioni binarie, il quale promettono facili guadagni e non garantiscono alcuna sicurezza sui propri capitali. Tra i migliori broker di opzioni binarie che rispettano tali caratteristiche, possiamo citarne alcuni:

  1. 24 option;
  2. BDSwiss;

Questi broker non solo dispongono di tutte le autorizzazioni richieste nel settore, ma offrono anche strumenti avanzati per una buona operatività con le opzioni binarie.

 

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo