Mercato Forex: rischi e le opportunità

L’attenzione di moltissime persone oggi, è attratta dagli investimenti sui mercati finanziari. Uno dei maggiori lavori che quindi dovrà andare a svolgere il trader, è quello di studiare per prevedere l’andamento di una valuta tramite analisi tecnica, grafica o fondamentale. Questi infatti cercano di creare modelli previsionali sempre più affidabili che si per cercare di captare quel mercato e che poi servirà per pianificare la propria strategia nel mercato Forex.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un vero e proprio aumento di interesse verso il trading, soprattutto sulle valute da parte dei privati, il quale possono contare su condizioni di trading vantaggiose, possono accedere a numerosi strumenti se non anche quotazioni e informazioni utili in tempo reale, fornite dai migliori broker.

Il mercato Forex rappresenta il mercato delle valute mondiali con caratteristiche che lo differiscono fortemente da tanti altri mercati finanziari.

Le quotazioni in oggetto rappresentano coppie di valute (EUR/USD); di conseguenza il suo andamento è frutto delle pressioni effettuate da acquirenti e venditori.

In cosa si indentificano le caratteristiche del mercato Forex?

Il mercato Forex, come detto precedentemente ha come oggetto coppie di valute, per tanto chi investe in questo mercato attraverso questo metodo, viene attratto per i seguenti motivi:

  • quotazioni in tempo reale;
  •  operatività 24h/24h;
  •  utilizzo leva finanziaria fino a 500 volte;
  •  altissima liquidità e facilità di disinvestimento.

Queste 4 caratteristiche rendono il Forex uno dei mercati preferiti per il trading online. Sarà inoltre interesse del broker offrire servizi di quotazione e di conseguenza le relative piattaforme demo messe a disposizione della clientela di trader aggiungendo altri servizi. Tra questi abbiamo:

  • analisi di mercato aggiornate;
  • le piattaforme per pc o per cellulari e tablet;
  • bonus di benvenuto.

Non vi è dunque una categoria professionale più indicata per il trading online; sicuramente il mercato forex è facilmente accessibile a molte persone sia che esse abbiano voglia di investire ingenti quantità di denaro sia che esse vogliono investire il giusto indispensabile.

Il Forex online, a differenza delle altre forme di investimento in borsa o su titoli di stato è adatto per chi vuole investire durante le ore libere.

Cosa bisogna fare se si vuole imparare ad investire?

Una delle cose fondamentali da sapere, prima di cimentarsi in queste nuove forme di investimento, che ricordiamo sono sempre e comunque delle forme di investimento, soggette all’effetto dei mercati e alla speculazione finanziaria e per tanto ribadiamo non deve essere presa sottogamba, ma bisogna sempre e comunque partire con piccoli passi.

Riassumiamo i principi base che si devono conoscere:

  • imparare a leggere i grafici;
  • attendere con pazienza la formazione del segnale;
  • usare sempre lo stop loss per limitare la perdita massima;
  • usare delle semplici regole di money management;
  • accettare l’eventuale perdita e non aver fretta di rientrare a mercato;
  • tra un trade e l’altro fare una pausa di 15 minuti.

Per imparare a guadagnare sul mercato Forex dalle oscillazioni del mercato, si può richiedere un conto demo, con denaro virtuale per poter “allenare” e “testare” le proprie tecniche. Queste demo sono dei semplici strumenti utili per chi si avvicina per la prima volta al trading online e che permette di non rischiare il denaro reale.

I grafici sono il punto di partenza di ogni analisi e sono basilari per i trader.

grafico trading forex

Ti consigliamo per tanto di studiare per bene prima i grafici e poi andare avanti, poiché se si trascorrono ore a studiare i grafici su vari time-frame e confrontandoli con altri, annotando ed individuando supporti e resistenze se non anche altre figure tecniche importanti, potremmo raggiungere brillanti risultati, tenendo sempre presente e comunque ricordando che l’esperienza ci aiuterà a capire come anticipare certe figure in formazione e come interpretare la volatilità intraday. Non bisogna aver fretta di entrare a mercato e consigliamo di tenere presente se ci sono news in coincidenza; questo farà in modo di anticipare le entrate e attendere che la news abbia effetto sui mercati di almeno 3-4 minuti e inoltre consigliamo vivamente di non entrare a mercato qualche minuto prima di orari “tondi” come le 09, 10, 12 o 14.30, 16.30; ma è preferibile attendere sempre qualche minuto dopo. un ultimo accorgimento da farvi è quello di non  fissare i prezzi di entrata o uscita su cifre “tonde” come 1,40 o 1,51, ma consigliamo di inserire valori come 1,4047 o 1,6091 ecc.

Inoltre, se tu sei alla prima esperienza, ti consiglio sempre di affidarti ai consigli e alla guida di un professionista più esperto, in modo tale che possa consigliarti al meglio se non anche di studiare le basi dell’analisi tecnica e grafica.

Fatto questo non dovete dimenticare mai di fissare una perdita massima in gergo tecnico stop loss su ogni operazione in relazione al vostro capitale disponibile.

Una delle regole che ci intendiamo consigliare è di non rischiare più del 2% del proprio capitale per singolo trade.

Se avessimo un saldo di 2500 euro, ogni trade dovrebbe avere uno stop loss fissato a 50 euro.

Esempio:

Immaginiamo di avere in portafoglio un titolo per il valore di mercato di 100.000 dollari con scadenza fra 1 anno. Siamo preoccupati per un possibile apprezzamento dell’euro nei confronti del dollaro che attualmente quota 1,35. Se fra un anno la quotazione di EUR/USD è di 1,45 il nostro titolo subisce una perdita di valuta pari a (100.000/1,35) – (100.000/1,45) = 74074 – 68965 =5109 euro. L’investitore deve decidere come coprire e ottimizzare il suo portafoglio e può scegliere 2 alternative:

  • acquisto di un’Opzione Call su EUR/USD;
  • acquisto di una posizione forex su EUR/USD.

Con l’acquisto di N° 1 Opzione Call su EUR/USD con strike 1,35, l’investitore paga un premio iniziale, ad esempio 0,015 dollari per il valore del contratto di 100.000 dollari. Il breakeven point diventa 1,35+0,015 = 1,3515.

Ipotizzando il rinnovo automatico trimestrale delle opzioni, dopo un anno se la quotazione di EUR/USD è 1,45 allora l’investitore eserciterà l’opzione call

incassando un guadagno pari a (1,45-1,35)*12,5 – 1500 = 1000 pips *12,5 – 1500 = 11.000 dollari pari a 7586 euro (al lordo delle imposte).

Quindi in questo modo l’investitore ha perso 5109 sul sottostante ma ha recuperato 7586 dalla posizione in opzione ottenendo anche un guadagno di 2477 euro.

Nel caso in cui l’investitore avesse deciso di coprirsi tramite una posizione sul forex spot EUR/USD (rischio più elevato) i calcoli sarebbero stati i seguenti:

  • capitale da assicurare: 100.000 usd;
  • rischio da assicurare: 5109 euro;
  • leva finanziaria da usare: 1:100;
  • valore di 1 pip: 10 usd;
  • massimo rischio per l’operazione in forex ipotizzato in 2000 usd.

E’ dunque necessario l’acquisto di 1 lotto standard alla quotazione attuale di 1,35 con stop loss a 200 pips e un margine richiesto dal broker di circa 1000 usd.

Fra un anno, alla quotazione ipotetica di 1,45 l’investitore può liquidare laposizione sul forex con un guadagno di 1000 pips pari a 10.000 usd più che sufficienti per coprire la perdita subita sul sottostante. C’è però da specificare che questo tipo di copertura è più rischiosa perché durante l’anno è possibile che le oscillazioni delle quotazioni possano toccare il XVI livello di stop-loss costringendo l’investitore a subire una perdita immediata di 2000 usd e la necessità di aprire una nuova posizione per la copertura del sottostante.

Per tanto se seguirai i nostri articoli, presenti sul nostro sito di Blogfinanza.com, sarai in grado di avere una competenza tale da poter investire in modo facile e sicuro sui mercati e investire nel forex.

Ci teniamo quindi a sottolineare che per ottenere una rendita costante dal proprio trading online è necessario seguire delle piccole regole di gestione del capitale e delle semplici operazioni, il quale ci permettono di tenere sotto controllo il rischio e il rendimento.

Senza regole ogni trader è destinato soltanto a perdere soldi.

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito Licenza CySEC - CONSOB Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Demo gratuita 30.000€ FCA - CONSOB Conto demo
Opinioni IG MARKETS
20€ gratis coupon Licenza CySEC - CONSOB - BaFin Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito Licenza FCA-CySEC-ASIC Conto demo
Opinioni Plus500
Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com