Nuovo condono Fiscale 2019: Falle, rischio scudo-frodi, fuga dalle rate dei contribuenti

🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>

Ancora una volta si parla di condono fiscale. Questa vota però si parla di possibili falle del nuovo condono fiscale e non solo. Analizzeremo dunque tutti gli aspetti negativi che il condono se approvato porterà.

Partiamo da un punto ben preciso, dalle misure condonistiche introdotte dal Dl 119/2018.

pace-fiscale

Pace fiscale e nuovo condono fiscale

Si tratta a ben vedere della tenuta di una credibilità, seppur minima, del sistema tributario italiano. Infatti, a seguito di chiusura di tutte le operazioni di condono 2019 assisteremo ad una sfiducia della credibilità del sistema fiscale. Questa se già risultava piuttosto bassa, con le nuove sanatorie e in mancanza di un vero riordino del sistema fiscale, che per altro non è neanche stato accennato dalle nuove misure come giustificazione delle stesse, l’affossano completamente.

In questo caso vi sarà un’ipoteca che peserà tantissimo, come un macigno sulle future entrate tributarie. Si potrebbe anche ipotizzare un nuovo Iter legislativo che lascerà spazio ad entrate legate alle sanatorie, le quali oggi risultano ancora escluse.

Si parla oggi si omessi versamenti, i quali non potranno che includere la definizione dei cosiddetti “avvisi bonari”. Si potrebbe anche parlare di inserimenti nella dichiarazione integrativa speciale con le dichiarazioni regolarmente presentate a tutto lo scorso mese di ottobre (sostanzialmente, il periodo d’imposta 2017).

La dichiarazione integrativa speciale presenta le maggiori carenze “strutturali”. Infatti, se per le varie controversie potranno essere riviste modalità di accesso ed entità delle varie definizioni, per la dichiarazione integrativa speciale è proprio la “struttura” che non convince. La questione riguarda il pagamento di un’imposta sostitutiva (del 20%) su ciò che è stato assoggettato a imposizione ordinaria.

L’imposta sostitutiva risulta a forte rischio di incostituzionalità in quanto non si era mai avverato fino ad ora che una misura riguardante il condono istituisse (ora per allora) una nuova imposta che va, ad agevolare chi ha evaso e oggi si ravvede rispetto a chi ha regolarmente pagato le imposte.

I condoni ed anche le diverse sanatorie hanno sempre avuto per oggetto una sorta di forfetizzazione rispetto al quantum dichiarato o di ciò che non è stato dichiarato.  Non si è mai visto che una sanatoria rideterminasse al ribasso un’imposta originaria.

La nuova imposta sostitutiva del 20% risulta molto più bassa rispetto alla prima aliquota IRPEF. In breve si tratta di un’agevolazione per tutti coloro che non hanno assolto correttamente gli adempimenti tributari a scapito di coloro che invece hanno sempre pagato.

In sostanza, tutti i soggetti che utilizzeranno la dichiarazione integrativa speciale pagheranno senz’altro di meno in termini di imposta rispetto a coloro che hanno sempre rispettato la legge e hanno regolarmente dichiarato gli imponibili.

>>Argomenti che potrebbero essere di vostro interesse:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Termini di ricerca:

  • nuovo condono fiscale 2019 oggi
BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19