Reddito di cittadinanza – bancomat – app: come funziona e come verrà erogato?

Diverse volte abbiamo sentito parlare di reddito di cittadinanza, della sua proposta in campagna elettorale, ai fondi necessari per la sua attuazione.

In questo nostro approfondimento cercheremo di analizzare in maniera abbastanza approfondita come funziona il reddito di cittadinanza bancomat -app e come verrà erogato.

Prima ancora di procedere a far questo riportiamo i diversi pensieri politici.

reddito-di-cittadinanza-5-stelle-requisiti-come-funziona

Reddito di cittadinanza: come funziona tramite bancomat e app?

Reddito di cittadinanza: quanto prenderà chi ha una casa?

Al fine di comprendere come funziona il reddito di cittadinanza dobbiamo partire dal principio e definire chi sono i percettori del reddito e come questi possono avere accesso.

Per far questo, riportiamo le parole del vicepremier Luigi Di Maio.

Sarà erogato con un normale bancomat, non ci sarà la ‘reddito di cittadinanza card’ che è umiliante anche per chi la utilizza. 

Quando erogheremo il reddito, esso sarà erogato con un normale bancomat. Non ci sarà la ‘reddito di cittadinanza card’ che è umiliante anche per chi la utilizza. 

Questa carta non permetterà di spendere questi soldi nel gioco d’azzardo, non permetterà di andarti a pagare la vacanza, perché il controllo è elettronico e la carta è disabilitata su alcuni tipi di acquisto.

Il Reddito cittadinanza crea solo disoccupati?

Di diversa opinione è invece Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera la quale afferma:

Chi è disoccupato chiede lavoro, non l’elemosina di Stato. Invece il reddito di cittadinanza crea soltanto assistiti nel breve e disoccupati nel lungo periodo.

Sicuramente ci saranno i soliti furbetti che ne approfitteranno, nascondendosi dietro il lavoro nero per poter percepire l’assegno.

Luigi Di Maio annuncia pene fino a 6 anni per chi imbroglia, ma è solo propaganda. La manovra spacca il Paese: chi lavora e produce contro chi aspetta sul divano il reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza: chi interessa?

Il reddito di cittadinanza spetta a determinate categorie di cittadini. Questo può per altro essere speso con il bancomat o tramite app e interessa ben 6 milioni e mezzo di persone che ora vivono sotto la soglia di povertà. Per la sua realizzazione il governo ha messo in campo ben 10 miliardi di euro.

Il reddito di cittadinanza entrerà in vigore a partire da Gennaio 2019 con il rafforzamento dei centri per l’impiego. Per quanto riguarda gli assegni essi saranno erogati per un importo pari a 780 euro mensili da marzo-aprile 2019.

Reddito di Cittadinanza: requisiti richiesti

Al fine di ottenere il reddito di cittadinanza, il percettore deve possedere alcuni requisiti che sono:

  1. Essere cittadini italiani;
  2. Aver compiuto 18 anni;
  3. Essere disoccupati o percepire un reddito o pensione considerati al di sotto della soglia di povertà;
  4. Essere iscritto al centro per l’impiego;
  5. Svolgere progetti di utilità sociale organizzati dal Comune di residenza per un massimo di 8 ore settimanali;
  6. Accettare uno fra i primi 3 lavori offerti dal centro per l’impiego.

A seguito del rifiuto di 3 offerte, i cittadini saranno esclusi dal sussidio. Al fine di ricevere il reddito di cittadinanza, si deve dimostrare di impiegare alcune ore al giorno alla ricerca di un lavoro.

Cosa prevede il Reddito di Cittadinanza?

Tutti i cittadini che hanno diritto al reddito possono adoperare la tessera bancomat e recarsi in un negozio per effettuare gli acquisti consentiti. E’ possibile operare anche pagamenti che necessitano di bonifico bancario, come ad esempio nel caso di versamento dell’affitto. In questo caso è possibile anche utilizzare pagamenti tramite app.

Tutto il reddito viene destinato al consumo ed è possibile anche controllare il modo in cui viene speso. Il sistema garantisce anche il pagamento dell’Iva. Non è invece possibile utilizzare il bancomat per scommettere. Al momento le tecnologie per i pagamenti sono già tutte disponibili. Invece, ci vorranno alcune settimane al fine di incrociare le banche dati di:

  1. Inps;
  2. Centri per l’impiego;
  3. Comuni;
  4. Centri di formazione.

Reddito di Cittadinanza Premi per chi spende di più

L’obiettivo del reddito di cittadinanza è quello di incentivare il consumo. Questo vuol dire che chi spende di più sarà premiato. Ad oggi si valuta un aumento dell’assegno del 4% per tutti coloro che lo utilizzano tramite acquisti tracciabili per il 75-80% della cifra erogata.

Al contrario, tutti i soggetti che tendono a risparmiare saranno penalizzati con una decurtazione del 4%. L’idea a ben vedere sarebbe quella di limitare l’uso del reddito di cittadinanza solo ad alcune tipologie di acquisti.

Reddito di cittadinanza Bancomat: cosa comprare e cosa non comprare

Non potranno essere utilizzate le somme di denaro per i beni non necessari o per fare scommesse.  Divieto di utilizzo del contante: si pagherà attraverso il bancomat o con i bonifici.

Il reddito di cittadinanza, prevede la possibilità di acquistare determinati beni. Tra questi ricordiamo:

  • Beni di prima necessita;
  • Farmaci;
  • Alimenti;
  • Affitto della casa.

Non è possibile invece acquistare tramite bancomat i seguenti beni:

  • Sigarette;
  • Vacanze;
  • Televisioni;
  • Cellulari;
  • Scommesse.

Reddito di cittadinanza Bancomat: come funziona?

Il meccanismo di funzionamento è abbastanza semplice. Se deve fare una spesa e devi comprare qualcosa, dal salumiere in farmacia o al supermercato, non ti devi creare problemi. Ti basta prendere tutto quello che ritieni necessario e al momento del pagamento puoi scegliere di effettuare il pagamento tramite bancomat all’interno del quale sono presenti i 780 euro.

Il committente (negoziante) deve avere a disposizione un apposito software che serve a scalare dalla carta la cifra spesa.

Chi non ha un bancomat, come dovrà procedere?

E’ possibile procedere al pagamento tramite bonifico o anche attraverso un app, con l’intenzione di escludere del tutto l’utilizzo del contante da questo processo.

Reddito di cittadinanza e social card

Il reddito di cittadinanza è considerato alla pari della social card? Certamente no e questo viene anche confermato dal governo il quale spiega che nessuno si sentirà ghettizzato dal momento che non utilizzerà una carta ad hoc ma il bancomat che già possiede.

Reddito di Cittadinanza e centro per l’impiego

Resta da sistemare la questione Centri per l’Impiego e lo stato della tecnologia, in quanto al fine di aggiornare i sistemi di pagamento potrebbe servire del tempo. In merito ai centri per l’impego si prevede una rete di 554 sedi con 8 mila impiegati che affiancheranno le persone in cerca di lavoro e i disoccupati in percorsi di formazione.

Per potenziare i Cip è stata creata una piattaforma che guidi questo percorso e personale qualificato nonché investimenti in tecnologia. Per far questo però ci vorrebbero tantissimi soldi e di questo il governo deve tenerne conto.

>>Leggi anche:

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC / FCA / ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com