RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO: SCATTA L’OBBLIGO DELLE VALVOLE TERMOSTATICHE

Siamo ormai giunti al termine. Entro il prossimo 30 Giugno 2017 tutti gli immobili con riscaldamento centralizzato devono essere muniti di:

  • valvole termostatiche;
  • contabilizzatori di calore.

Ma questi quanto effettivamente fanno risparmiare e  quanto costano?

valvole_termostatiche

Valvole termostatiche, obbligatorie per legge?

Secondo quanto previsto dalla direttiva 27/2012 dell’Unione europea sull’efficienza energetica, ed in base a quanto disposto dal decreto Milleproroghe, approvato dal governo italiano, il termine ultimo fissato per il montaggio delle valvole termostatiche è il 30 giugno 2017.

Questa legge vale al moneto per tutti i cittadini che vivono in condomini con riscaldamento centralizzato.

Questi dovranno installare su ciascun termosifone del proprio appartamento le valvole termostatiche con i contabilizzatori di calore.

Non sono invece soggetti a tale obbligo, i proprietari di immobili:

  1. dotati di riscaldamento autonomo;
  2. immobili in cui sono presenti impedimenti tecnici, come un impianto radiante obsoleto, complesso da adeguare.

Cosa sono e a cosa servono le valvole termostatiche?

Le valvole termostatiche altro non sono che dei dispositivi meccanici di termoregolazione che se installati sui termosifoni, ti permettono una corretta ripartizione del calore tra le stanze di un appartamento.

In breve queste escludono automaticamente il termosifone quando viene raggiunta la temperatura impostata (compresa tra 0 e 5).

Invece i contabilizzatori (o ripartitori di calore) sono delle apparecchiature che quantificano il calore effettivamente consumato.

Nota bene che quest’obbligo è già in vigore in Lombardia e in Piemonte.

Lo scopo che si prefigge la normativa europea è quello di raggiungere gli obiettivi del “Protocollo 20 – 20 – 20”, ed ottenere entro il 2020, una diminuzione del 20% delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera e un aumento del 20% dell’utilizzo di fonti di energia rinnovabile.

Per tanto, l’obbligo di installazione è già entrato in vigore dalla scorsa estate in Lombardia e in Piemonte, dove le sanzioni per chi non rispetta l’obbligo scatteranno dopo il 30 giugno 2017 in tutta Italia.

Quanto costa installare le valvole termostatiche?

Secondo quanto disposto e pubblicato dalla ricerca de il Sole 24 Ore, per un appartamento di 80 mq con 6 caloriferi, al fine di installare le valvole termostatiche serviranno quasi 1.055 euro.

In breve ogni valvola applicata al calorifero ha un costo di 120 euro.

La spesa può essere ammortizzata facilmente grazie alle detrazioni fiscali legate a interventi per il risparmio energetico.

Infine, per risparmiare sul riscaldamento, , bastano pochi gesti e semplici abitudini come:

“abbassando la temperatura da 21°C a 20°C e questo permetterebbe di avere un risparmio del 7% della spesa sostenuta ogni anno per il riscaldamento, di quasi 84 euro.

Quanto si risparmia con le valvole termostatiche?

Quest’installazione, consentirebbe di ridurre notevolmente i costi del riscaldamento domestico. La gestione intelligente della temperatura negli ambienti, riduce il consumo di combustibile in media del 20%.

Infine, poi, grazie a questi nuovi dispositivi, sarà possibile stabilire con esattezza il consumo per ogni termosifone.

In breve per ogni termosifone si avrà la certezza di pagare solo i suoi effettivi consumi.

Al fine di arrivare a fare questo, però, nei condomini bisognerà procedere con l’adeguamento delle tabelle di ripartizione, calcolando coefficienti di adattamento.

Sanzioni

Nei condomini che non si rispetteranno invece le norme imposte, si potranno avere sanzioni amministrativa compresa tra i 500 e i 2500 euro, in base delle disposizioni adottate dalle singole regioni.

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com