Come ottenere le agevolazioni sulla prima casa?

Già dal 2016 era possibile acquistare una nuova casa e conservare le vecchie agevolazioni. Oggi chi acquista una nuova prima casa e vende la vecchia entro un anno, potrà ancora continuare a usufruire delle agevolazioni. Queste agevolazioni in sostanza sono valide anche per il 2017.

Una delle più importanti novità che non tutti sanno e che le agevolazioni riguardano anche l’acquisto e la vendita di box auto e cantine anche in un secondo momento

Tra le tantissime novità del 2017, vi è anche il prolungamento delle agevolazioni per coloro che acquistano un immobile. Come vedremo, una delle principali novità riguarda chi ha già una casa, ma ha intenzione di cambiarla.

Questo potrebbe avvenire per diverse esigenze e che potrebbero non essere più consone per esigenze di spazio o altri motivi. Per tanto si desidera acquistarne una nuova casa, magari usufruendo degli stessi vantaggi che ha già usufruito in precedenza.

Oggi, farlo è possibile anche in maniera semplice.

Nota bene:

Al fine di usufruire delle detrazioni previste non è però più necessario scapicollarsi per vendere. Infatti, è possibile vendere anche in un secondo momento ma sempre entro un anno dall’acquisto del nuovo immobile.

In questo modo non si deve far coincidere vendita ed acquisto.

agevolazioni-acquisto-prima-casa

Agevolazione per credito d’imposta – imposta di registro – IVA versata

Nel caso si procedesse ad acquistare una nuova casa e si decide di vendere la vecchia, è possibile usufruire di alcune agevolazioni. In questo caso, è possibile vendere entro un anno, il vecchio immobile ed usufruire di un ulteriore sconto. Ovvero l’acquirente può accedere a un credito di imposta che è pari all’imposta di registro che è stata versata al notaio che certifica l’atto d’acquisito o anche di importo pari all’IVA pagata in occasione del primo acquisto agevolato.

Attenzione però perché il credito, non può essere superiore all’imposta dovuta per l’acquisto della nuova abitazione.

Nel caso poi in cui il credito non venga utilizzato per intero al fine di saldare la nuova imposta di registro, imposte catastali, ipotecarie, ecc, questo può essere utilizzato sulla prima dichiarazione dei redditi utile al fine di ottenere una riduzione dell’imposta IRPEF.

Pertinenze ed agevolazioni

Importante novità riguarda anche l’acquisto di pertinenze. Tutti coloro che decidono di acquistarle potrebbe accedere alle agevolazioni previste per l’acquisto della prima casa.

Molto importante è la possibilità di acquistare dette pertinenze anche in un secondo momento. In questo caso, si potrebbero acquistare anche con atto successivo a quello di acquisto dell’abitazione.

Per esempio, se si decide di acquistare la prima casa e solo in un secondo momento decide di acquistare il box auto o la cantina, per diverse esigenze, allora potrà usufruire delle stesse detrazioni.

È importante sapere che al momento del rogito deve essere indicato il cosiddetto “vincolo pertinenziale”!

Al fine di usufruire delle agevolazioni, infatti, è previsto un vincolo. Non sono per tanto compresi in tali agevolazioni gli acquisti inerenti ai posti auto, box o cantine in zone lontane o in Comuni diversi da quello dell’abitazione principale.

Requisiti per ottenere le agevolazioni

Al fine di ottenere le agevolazioni, le abitazioni devono possedere determinati requisiti. In breve le agevolazioni “prima casa” riguardano solo alcune tipologie di casa. Non rientrano infatti le case di lusso.

Sono ammesse all’agevolazione solo gli immobili che non sono accatastati come A1, A8 o A9.

Molto importante al fine di ottenere le agevolazioni, è che l’immobile deve trovarsi nel Comune in cui il soggetto che intende acquistarlo, stabilisce la propria residenza. Anche se questo non ha la residenza nel momento in cui l’acquata, può usufruire delle agevolazioni, ma a patto che questo entro e non oltre i 18 mesi dall’acquisto provvede al cambio di residenza.

Altro limite per chi acquista e intende usufruire delle agevolazioni è che questo non sia titolare di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su un’altra casa nello stesso Comune.

Infine si deve tener presente che non bisogna essere titolari neanche in parte o anche in comunione legale di diritti di proprietà, uso, usufrutto, abitazione o nuda proprietà, su immobile acquistato usufruendo delle agevolazioni per l’abitazione principale.

In breve, se un soggetto che intende acquistare prima casa anche possedendone un’altra, potrà usufruire delle agevolazioni, se entro 12 mesi dal rogito della nuova casa, l’immobile vecchio viene venduto.

Casi in cui si perde il diritto alle agevolazioni prima casa

Non possono invece usufruire delle agevolazioni prima casa, o si perdono nel caso in cui, il soggetto che intende acquistare la nuova casa, non la vende entro un anno. Anche nel caso in cui viene venduta o donata nei 5 anni successivi alla data di acquisto e non si acquista una nuova casa, si perde il diritto di usufruire delle agevolazioni.

Attenzione:

I requisiti si perdono nel momento in cui si provvede a fornire dichiarazioni false. Si perdono i requisiti anche nel caso in cui non si provvede a cambiare la residenza entro i 18 mesi dalla data di rogito.

Questi sono tutti casi in cui si procede alla perdita immediata dei benefici e alla restituzione di quanto già usufruito. Per tanto bisognerà versare le imposte agevolate, gli interessi maturati e una sanzione pari al 30%.

Articoli che potrebbero essere di vostro interesse:

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Demo gratuita 30.000€ FCA - CONSOB Conto demo
Opinioni IG MARKETS
20€ gratis coupon CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Broker Bonus Licenza Fai Trading
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo