Rimborso pensione: procedura completa per richiedere l’importo totale

Continua ad adoperarsi il CODACONS nella sua battaglia contro il  bonus Poletti in riparazione della mancata indicizzazione delle pensioni. Ma a chi spetta il rimborso pensione?

rimborso-pensioni

Una volta depositato al Tar del Lazio il ricorso contro il rimborso parziale, l’associazione si ripresenta con una nuova iniziativa a favore di quei  pensionati che non  hanno aderito alla richiesta di risarcimento con un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica.

Il blocco dell’indicizzazione sulle pensioni 2012 e 2013 previsto dalla riforma Fornero è stato definito illegittimo dalla Consulta con sentenza 70/2015.

Con decreto n. 65 del 2015,  noto come Bonus Poletti, il governo ha recepito solo parzialmente la sentenza, disponendo così un rimborso parziale della quota di pensione non versata per mancata indicizzazione e che è stata ricevuta dai pensionati sotto forma di una tantum nella pensione di agosto 2015.

Per coloro che non hanno aderito al primo ricorso collettivo al Tar del Lazio con cui si chiedeva l’annullamento della circolare INPS  n.125 del 25 giugno 2015, attuativa del bonus Poletti e la conseguente richiesta di piena applicazione della sentenza della Corte Costituzionale con  la contestuale restituzione ai pensionati delle intere somme dovute e di cui si attende risposta entro la fine di ottobre.

Il CODACONS si è adoperato in un secondo ricorso, questa volta di natura straordinario,  rivolto  al Presidente della Repubblica per tutti i pensionati che non hanno  avviato attività legali cui occorre aderire antro il 15 ottobre per ottenere il pieno importo del rimborso della pensione spettante di diritto.

Come si calcola il rimborso pensione?

rimborso-pensioni

I criteri di rivalutazione, in base al decreto, sono diversi per biennio:

  • 2012-2013;
  • 2014-2015;
  • post 2016.

Di conseguenza avremo:

  • Per le pensioni fino a 3 volte il minimo non è previsto nessun rimborso.
    1. importo minore di 1.405,05 euro per l’anno 2012;
    2. importo minore di 1.443,00 per l’anno 2013.

Pensioni con un importo superiore occorre distinguere 2 elementi:

  1. soglie dell’assegno;
  2. quote di rivalutazione.
  • pensioni fra 3 e 4 volte il minimo:
    • importo tra 1405,05 euro e 1873,40 nel 2012;
    • importo compreso tra 1443 e 1924 euro nel 2013.
  1. Per il biennio 2012-2013 si applica una rivalutazione del 40%;
  2. Per il biennio 2014-2015 si applica una rivalutazione dell’8%;
  3. Dal 2016 la rivalutazione sale al 20%;
  • pensioni fra quattro e cinque volte il minimo
    • assegni compresi tra 1873,40 e 2341,75 euro per l’anno 2012;
    • assegni compresi tra 1924 e 2405 euro per il 2013.
  1. Per il biennio 2012-2013 si applica una rivalutazione del 20%;
  2. per il biennio 2014-2015 la rivalutazione è del 4%;
  3. per gli anni a seguire dal 2016 la rivalutazione sarà del 10%.
  • pensioni fra cinque e sei volte il minimo
    • assegni compresi fra 2341,75 e 2810,10 euro nel 2012;
    • assegni compresi tra 2405 e 2886 euro nel 2013.
  1. nel biennio 2012-2013 si applica una rivalutazione del 10%;
  2. nel biennio 2014-2015 la rivalutazione è pari il 2%;
  3. dopo il 2016 la rivalutazione passa al 5%.
  • Pensioni superiori a sei volte il minimo
    • assegni superiori a 2817,68 euro nel 2012.
    • assegni sopra i 2894,65 euro nel 2013. non ricevono nessun rimborso.

Per ogni singolo anno, oltre alla rivalutazione si applica poi la percentuale di perequazione:

  • 2012: 2,7%;
  • 2013: 3%;
  • 2014: 1,1% sul 95% dell’imponibile;
  • 2015: 0,2% sul 95%;
  • 2016: 0,4% sul 95% dell’imponibile.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
IC Markets
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA - leva finanziaria alta Prova Gratis IC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Lascia un Commento

Termini di ricerca:

  • ricorso rivalutazione pensioni codacons

Turbo24, i primi certificati turbo quotati H24 al mondo, barrier, vanilla options e CFD...

Scopri di più
X
BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Plus 500

Reagisci alla volatilità dei mercati

 

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

 

Non perdere la tua prossima opportunità:

• Negozia sui mercati con spread stretti
• Ottieni il controllo impostando avvisi sui prezzi e strumenti di gestione dei rischi
• Senza commissioni
• Fai trading di CFD su Azioni, Indici, Forex e Criptovalute

 

Acquisisci il controllo

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:
• Stop Limit / Stop Loss / Trailing Stop
• Stop garantito
• Notifiche push e via email GRATUITE sugli eventi di mercato
• Allarmi sui movimenti di prezzo, % di cambio e opinioni dei trader