Alibaba un Ipo da record: la società di e-commerce sbanca Wall Street

Per Ipo si intende un’offerta pubblica iniziale di titoli azionari con cui una detta società colloca parte di tali titoli per la prima volta sul mercato borsistico, offrendoli al pubblico degli investitori. Il collocamento nella scorsa settimana di Alibaba, società cinese fondata da Jack Ma, creata su modello e-bay e Amazon, (e forse con un margine maggiore di crescita economica) ha segnato  alcuni record nella sua prima settimana di permanenza del titolo.

ali baba

La società di e-commerce è sbarcata a Wall Street lo scorso venerdì, e con un titolo al rialzo ha rastrellato qualcosa come 21,8 miliardi di dollari non ci vorrà molto che potremmo iniziare a fare trading sulle azioni di Alibaba. Non è un caso che ogni banca in questo momento sta suggerendo di acquistare titoli azionari di Alibaba. Titoli che sono destinati a salire ancora. E’ vero, si tratta di un Ipo, il ché potrebbe comportare dei rischi, ma il titolo volteggia tra i 170 miliardi e i 200, dando solidità e spessore all’investimento e con un certo margine di profitti e guadagni. Secondo alcuni esperti e analisti il titolo potrebbe anche “doppiare” il debutto di Facebook, il noto social network californiano targato Mr Mark Zuckenberg, che si era “fermato” a 104 miliardi. Le aspirazioni di Alibaba e di Mr Jack Ma potrebbero non fermarsi qui.   Non è un mistero che i principali titoli lanciati a Wall Street nello scorso anno hanno sviluppato un guadagno del 40%. Secondo gli investitori istituzionali ci sono scommesse di investimento per oltre un miliardo di dollari. Tutto questo pare essere supportato per dare maggiore stabilità a questo titolo emergente.

Alibaba sta cercando di sfruttare al massimo questo momento entusiasmante, cercando però al contempo di evitare bolle speculative che potrebbero danneggiare e affossare il mercato e il titolo. L’eccessiva volatilità di un titolo nuovo spaventa infatti gli investitori più accorti e prudenti. Con multipli prezzi/utili del 2015 stimati tra 25 e 29, e’ al momento tra Amazon (71) e Google (19), tutte azioni sulle quali è possibile fare trading su Anyoption con le opzioni binarie.

Sono in gioco molti aspetti, non ultimo la trasparenza e l’attendibilità di questo business, ancora da rodare e da testare al meglio. Margini di profitto, governante, sono al centro di attenti studi e analisi del titolo. La domanda è la seguente: le nuove risorse che danno il passo rapido a una società di questo tipo potrà dare copro all’immagine di un’azienda realmente globale?

Per molti analisti il colosso cinese sarebbe in grado di mobilitare, tra capitali di varia natura, un tesoretto di 50 miliardi da reinvestire in sicure acquisizioni. Questo è solo un breve assaggio della  strategia acquisita dal mercato cinese. Lì, aziende e società sono smaniose di catturare l’attenzione del nuovo ceto medio, e che in una dozzina di aziende si concentra, parliamo di settori quali case cinematografiche, homevideo, imprese di noleggio auto e taxi, e società basate sulla robotica e su gruppi di realtà virtuali.

Il futuro viene davvero dall’oriente? Lo scrittore di fantascienza Philip K. Dick aveva previsto bene nella società avveniristica del cult book Blade Runner?

In questo contesto internazionale si muove Mr Jack Ma e Alibaba, uno “zoo con molti animali piuttosto che una fattoria con un unico allevamento».

Il prossimo passo di Alibaba sarà acquisire nuove clienti e consolidare il proprio mercato in Europa e negli Stati Uniti. Questo tipo di discorso potrebbe aprire a un nuovo modo di intendere finanza ed economia. Per i cinesi è importante avere qualcosa tra le mani che possa competere con colossi come Facebook e Google. Mercati, azioni, ma anche società, un modo originale di fare business, quale il commercio elettronico, che risponde a un’altra natura di strategie e di mercato.

Amazon ed E-bay al momento potrebbero trovarsi in grave difficoltà e crisi. “Intendiamo compiere acquisizioni strategiche per allargare la nostra base di utenti, per migliorare il cloud computing, per aggiungere prodotti e tecnologie complementari e per rafforzare ulteriormente il nostro eco-sistema».

Una cosa è certa, il boom di Alibaba, sta già condizionando gli scambi sui mercati. New York, Hong Kong e Shanghai, sono già in fermento e in fibrillazione e le “magnifiche sette”, una pattuglia di sette aziende cinesi con stretti rapporti d’affari con Jack Ma o che gli hanno ceduto partecipazioni, sono in rialzo in media del 15 per cento nell’ultimo mese sulla scia dell’ottimismo per lo sbarco a New York.

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Demo gratuita 30.000€ FCA - CONSOB Conto demo
Opinioni IG MARKETS
20€ gratis coupon CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Broker Bonus Licenza Fai Trading
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Luca M.

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo