Cricket Successo Aumenta mercati azionari – IG rivela

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

 La ricerca di IG ha rivelato una forte correlazione tra vincere un campionato di Cricket e lo stato del mercato azionario della nazione (spread betting provider IG). In Inghilterra si è sperimentato come tutto questo potesse portare maggiori guadagni medi in generale. L’euforia, che si crea intorno agli eventi sportivi come questo, determina una ripresa dei mercati e soprattutto della fiducia dei consumatori. Tutto questo è ben documentato, come vedremo nel prossimo paragrafo.

Opzioni binarie

IG, infatti, ha monitorato un totale di tredici campionati dal 1985 e la loro analisi ha rivelato come i mercati azionari, in seguito a questa vittoria sportiva, aumentino in media del 10%, sei mesi dopo il successo di cui parlavamo in precedenza. Questo prova che le vittorie sportive, possono influenzare, i mercati azionari, ma soprattutto stimolare al rischio gli investitori.

Dal quando è stato lanciato nel 1984, l’FTSE 100 è aumentato di oltre il 447%, con un aumento medio di oltre il 6% l’anno, andando a sottolineare il risultato della ricerca IG. Andiamo a vedere ora i principali risultati che sono emersi:


La Borsa che si equipara al campionato vincente, aumenta di media di quasi il 10% nei sei mesi successivi alla vittoria finale.

Aumento medio dopo una vittoria inglese (14 % ), circa il doppio di quella per una vittoria australiana.

Se l’inglese vince in Australia, si verificano degli incrementi medi, decisamente più elevati rispetto a delle vittorie conquistate sul terreno di casa.

Aumenti più marcati si sono verificati nel 1987, in seguito alla vittoria dell’Inghilterra ( 34 % ) e nel 1995, in seguito alla vittoria dell’Australia ( 18%).

Le sconfitte nel trofeo Ashes hanno poco effetto sui mercati azionari.

Lo studio effettuato ha evidenziato come l’Inghilterra pur avendo vinto meno edizioni rispetto all’Australia negli ultimi 20 anni, le loro vittorie sembrano aver avuto un impatto più forte sulla fiducia degli investitori – il FTSE 100 ha fatto registrare un aumento medio dopo una vittoria inglese (14 %) è circa il doppio rispetto alla ASX 200, che si è verificato a seguito di un trionfo australiano.

Come abbiamo già detto in precedenza, lo studio ha evidenziato come si sono registrati maggiori guadagni in borsa, a seguito delle vittorie dell’Inghilterra nella manifestazione tenutasi nel 1987 e in Australia nel 1995, con l’FTSE 100 e ASX 200 in aumento rispettivamente del 34 % e del 18 %. La vittoria inglese in terra australiana è stata associata ad un aumento del 17% dell’FTSE 100, un -7% rispetto ai trionfi casalinghi. Di contro, la media ASX 200 in seguito alle vittorie australiane è stata del 9%, il doppio rispetto alle vittorie conquistate nella propria patria.

La ricerca IG ha evidenziato che le sconfitte nel torneo Ashes hanno avuto poco effetto sui mercati azionari, il che indica che la propensione al rischio, mentre è decisamente rafforzata dai successi sportivi, non varia invece in caso di insuccessi. L’analista Chris Beauchamp , che ha condotto la ricerca, per IG ha dichiarato che: “I risultati mostrano che le vittorie Ashes possono agire come un potente impulso alla propensione al rischio, in quanto c’è una chiara correlazione tra il successo sul campo e le migliori prestazioni del mercato azionario. Sempre Chris Beauchamp ha aggiunto: “Abbiamo esaminato i ritorni per il Regno Unito e gli indici australiani in un periodo di 1 settimana, 1 mese, 2 mesi e 6 mesi, individuando piccoli guadagni sulla scia di una vittoria, che è aumentato costantemente, diventando solido nel tempo.

Riflettendo su alcuni dei principali risultati è emerso questo: “Dato il dominio dell’Australia e dell’Inghilterra negli anni ’90, l’elemento sorpresa potrebbe spiegare perché le vittorie inglesi, in particolare in terra australiana, sono legate a maggiori performance del mercato azionario. Mentre l’aspettativa di successo può spiegare i bassi rendimenti medi, che sono arrivati dopo le vittorie australiane.

 “La vittoria dell’Inghilterra in Australia del 1987 è particolarmente interessante, anche perchè il dato di rendimento del 34,3%, è il più forte in assoluto, ma anche perché l’anno contiene anche il crollo del famoso Lunedì Nero. L’importanza della tempistica è dimostrata ancora una volta nel primo decennio di questo secolo, quando i test 2007 e 2009, a cavallo della crisi finanziaria del 2008 e all’inizio del 2009, hanno portato i seguenti risultati. Il 2009 è stato uno degli anni migliori per rendimenti di mercato, e la tempistica del test estivo, che vedeva una vittoria dell’Inghilterra è stato particolarmente propizio. Il legame tra mercati azionari e vittorie sportive è stato studiato già da prima, ma i risultati dei dati che abbiamo acquisito ed esaminato sono particolarmente sorprendenti. La correlazione è, come dice il proverbio, non una causalità, ma un esempio importante di come il sentimento può guidare propensione al rischio”.

Per Analisi e risultati visita: http://www.ig.com/uk/indices-news/2014/03/25/ashes-victories-and-the-stock-market-15263

Note:

IG è leader globale nel trading online, fornendo un accesso veloce e flessibile per oltre 10.000 mercati finanziari – comprese azioni, indici, forex, commodities e binari. Fondata nel 1974 come prima società di spread betting finanziario del mondo ha come obiettivo quello di diventare la modalità predefinita da consultare, per gli operatori attivi, che vogliono accedere ai mercati finanziari. Si tratta di una multi- piattaforma, il fornitore numero 1 al mondo di CFD, leader mondiale nel forex, e lancerà il suo nuovo servizio di intermediazione mobiliare alla fine del 2014.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Luca M.

Lascia un commento

Lascia un Commento

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19