Quantcast
Permuta immobiliare: sveliamone i vantaggi - BlogFinanza.com

Permuta immobiliare: sveliamone i vantaggi

La permuta immobiliare permette a due persone di scambiarsi beni immobiliari, come appartamenti. Negli ultimi tempi sono sempre più numerose le persone che decidono di ricorrere alla permuta per scambiare diversi generi di beni , come le automobili, gli scooter, il lavoro ecc, sfruttando portali dedicati a questo tipo di servizio come www.permute.it.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

E’importante sapere che la permuta è un contratto riconosciuto dal Codice Civile e regolato dagli articoli compresi dal 1552 al 1555. Questa forma di scambio trova le sue radici nel lontano passato dei nostri antenati, infatti, la permuta non è altro che una forma di baratto.

Il contratto di permuta è riconosciuto dalla legge italiana, come bilaterale e consensuale, che implica il trasferimento della proprietà e di tutti i diritti ad essa legati da una persona ad un altra. Il nostro paese sta vivendo una profonda crisi economica e la possibilità delle famiglie italiane di poter fare acquisti è molto diminuita rispetto al passato, grazie invece a questo forma di baratto è possibile liberarsi di ciò che non si utilizza più e di procurarsi ciò di cui si necessita.

Caratteristiche della permuta immobiliare

Come è stato già detto in precedenza la permuta immobiliare permette a due soggetti di scambiare la casa e scegliere questo genere di soluzione, offre alle parti diversi vantaggi economici e fiscali, che sono illustrati nell’elenco che segue.

  • Lo scambio degli immobili avviene nel medesimo momento, quindi le parti coinvolte non rischiano di dover trovare una sistemazione temporanea prima di poter accedere nel nuovo immobile. Questo permette ai due soggetti interessati di stabilire insieme una determinata data per lasciare i rispettivi alloggi e risparmiare anche eventuali spese per mantenere una sistemazione temporanea prima dell’accesso nella nuova casa.
  • Le spese fiscali sono minori rispetto a quelle che si dovrebbero pagare se si vende una casa e se ne compra un’altra, perchè il contratto di permuta immobiliare ha per oggetto il reciproco trasferimento delle proprietà. In questo caso il Codice Civile riconosce un solo negozio giuridico e quindi l’applicazione delle tasse avviene su una sola operazione e non su entrambe le compravendite.
  • Il Codice Civile stabilisce anche che le spese della permuta debbano essere divise equamente tra i due soggetti interessati.

E’importante sapere che nel caso in cui lo scambio di immobili avvenga tra due appartamenti che hanno diverso valore economico sul mercato, la parte interessata può accendere un mutuo che gli permetterà di finanziare la differenza di valore.

Sull'autore

Luca M.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.