Quantcast
E-Banking: aumento dell'utilizzo dell'online Banking - BlogFinanza.com

E-Banking: aumento dell’utilizzo dell’online Banking

La situazione attuale non è sicuramente delle migliori, e questo è un dato di fatto. Tutti cercando di risparmiare il più possibile, cercando di tagliare le spese, ed è per questo motivo che la moda dei conti bancari online ha preso sempre più piede.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

shoponline

Un boom che ha fatto registrare cifre da record, così come dimostra uno studio effettuato da Abi Lab, che è il Consorzio per la ricerca e l’innovazione per la banca. Secondo il Consorzio, l’e-banking ha fatto registrare in un anno, un incremento pari al 40%. Ormai tantissimi italiani effettuano qualsiasi tipo di operazione bancaria sfruttando la rete internet: saldo conto, controllo di ogni movimento, bonifici, ricariche del cellulare.

Tutto a portata di click e con una velocità unica, senza dover uscire di casa e fare nessun tipo di fila allo sportello. Sono oltre 2,5 milioni i clienti che usano la rete internet per accedere al proprio conto e fare qualsiasi tipo di operazione; di questi il 76% usa i servizi bancari in mobilità diverse volte ogni settimana. L’evoluzione della tecnologia con l’ormai massiccia presenza sul mercato di smartphone e tablet, ha sviluppato ulteriormente l’e-banking. Per capire andiamo a vedere i dati: l’83% consulta in mobilità il proprio conto, guardando il saldo e la lista movimenti, il 55% ricarica il proprio cellulare, il 40% effettua bonifici.

Tra smartphone e tablet a trionfare è il primo, che è preferito dagli utenti; che per il 97% sfruttando le applicazioni dedicate al banking mobile. L’esplosione dell’e-banking, ha fatto riflettere un po’ tutti gli istituti di credito che, facendo due calcoli, si sono resi conto che gli oltre 32 mila sportelli presenti in Italia, sono ormai eccessivi; visto il gradimento dei clienti per le operazioni online. Per quel che concerne Webank, il servizio di banking online che fa capo al Gruppo BPM, Banca Popolare di Milano, anche qui è possibile accedere a tutti i servizi attraverso il proprio smartphone o tablet.

Tutto questo grazie ad un’applicazione che si può installare direttamente sul device portatile; e permette di consultare il saldo, ma anche i movimenti con il dettaglio di ogni operazione effettuata. A questo poi è possibile ovviamente effettuare bonifici, giroconti, ricaricare carte prepagate, smartcard della tv digitale terrestre, e molto altro ancora. Tutti i dati generati da qualsiasi operazione sono ultra protetti, e il grado di interazione tra il cliente e l’applicazione presente sul proprio smartphone è altissima, grazie anche ad una nuova soluzione che si basa essenzialmente su M-Site. L’applicazione si installa in pochissimi secondi, ed è disponibile per ben 135 modelli di telefonini in commercio.

Sull'autore

Luca M.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.