Le esigenze statistiche nella meccanizzazione del calcolo delle riserve per le assicurazioni sulla vita

Sin dalle epoche più antiche, si è cercato un modo per velocizzare e semplificare il lavoro. Nei primi decenni del 1900, inizia a diffondersi, anche in Europa, la meccanizzazione del calcolo che risultò un’ottima soluzione anche per le assicurazioni polizze sulla vita.

polizza-vita

Le prime macchine a schede perforate sono un’invenzione proveniente dagli Stati Uniti ma, presto grazie al loro potenziale iniziano ad essere utilizzate ovunque. Per rendere il lavoro sempre più preciso, si modificano anche le schede che diventano di 80 colonne oppure di 45 sdoppiate, ossia di 90.

Si tratta di un importante passo avanti per le compagnie di assicurazione sulla vita che possono utilizzare la meccanizzazione per il calcolo delle riserve. In questo modo il bilancio tecnico è più snello e veloce e le schede possono essere utilizzate anche per numerosi fini statistici. In particolare, ogni scheda deve essere attentamente compilata perchè si tratta di avere una visione dinamica delle singole polizze vita. Infatti, è fondamentale che vengano annotate tutte le eventuali modifiche che caratterizzano l’esistenza della polizza ; inoltre, bisogna catalogare le schede in modo da stabilire, con esattezza, se si tratti di eliminazione o immissione.

Per poter eseguire delle statistiche sulla polizza vita esaminando i vari settori, come per esempio l’invalidità, è opportuno che le operazioni di meccanizzazione riguardino anche l’inserimento di annotazioni sulle schede per le quali esiste un rischio di invalidità o di morte. Sempre per scopi statistici, ogni scheda deve riportare l’anno di bilancio e l’anno normale sia per ciò che riguarda l’entrate che l’uscita.

Inoltre, per poter utilizzare le schede per vari scopi, oltre quelli statistici, come per esempio per vari controlli o per esigenze di bilancio è necessario che vengano seguiti dei criteri stabili e razionali. Il ricorso alla meccanizzazione, permette una gestione più semplice delle polizza vita, con un lavoro che richiede meno tempo e meno dispendio di risorse. Questo sistema garantisce dei notevoli miglioramenti per tutte le compagnie che si occupano di polizza vita, soprattutto quando le macchine che vengono utilizzate sono costruite tenendo conto delle varie esigenze di chi svolge questo tipo di lavoro.

Le macchine statiche hanno meccanizzato il processo di calcolo delle riserve matematiche, facilitando il lavoro delle compagnie assicurative che si occupano delle polizze vita.

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Luca M.

Lascia un commento

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com