Ecco i 7 Paesi dove si pagano meno tasse

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Una indagine di Quentin Fottrell di Market Watch ci fa conoscere 7 nazioni dove aliquote e imposte varie sono particolarmente benevole.

tasse2-300x203

Repubblica Ceca 15%
Questo paese dell’Europa orientale ha una tariffa forfettaria per quanto riguarda l’imposta sul reddito, inoltre prevede una possibilità di richiesta della cittadinanza da parte di cittadini dell’Unione Europea e americani con i genitori o nonni originari dell’ Irlanda, Italia e Polonia che possono ottenere la cittadinanza UE, a vivere qui. Valida anche la cittadinanza tedesca (quindi rientrante nell’Ue) ottenuta da figli e nipoti di ex tedeschi che sono stati privati ??della loro cittadinanza tra il 30 gennaio 1933 e l’8 maggio 1945 a causa del regime nazista. In caso contrario, il richiedente di cittadinanza ceca deve essere titolare di un permesso di soggiorno della Repubblica ceca per almeno cinque anni rilasciato dal Ministero degli interni.

Costa Rica 15%
Mentre l’aliquota dell’imposta sul reddito per le persone fisiche è bassa, il Costa Rica Tax Department ne prevede una del 25% per le persone che gestiscono un business. I requisiti di cittadinanza prevedono pratiche più vantaggiose per gli abitanti delle zone centramericane o latine in generale, soprattutto se hanno risieduto stabilmente nel Paese per almeno 5 anni. Per gli altri il limite è 7.

Hong Kong 15%
Hong Kong vanta uno dei regimi fiscali più favorevoli al mondo. Prima di tutto perchè le aliquote massime sono la metà di quelle vigenti negli Usa, poi perchè i redditi da capitale solitamente non sono tassati (ma la cosa non vale per il capitale stesso). La cittadinanza è autorizzata per chi ha avuto fissa dimora nel Paese per 7 anni consecutivi, ai cittadini cinesi e a quelli i cui genitori (anche uno solo) era, al momento della nascita del richiedente, cittdino di Hong Kong.

Singapore 20%
Il tax rate, relativamente alto, diventa però molto conveniente se rapportato al tenore di vita della zona. LA cittadinanza è ammessa per i soggetti che hanno risieduto stabilmente nel paese per un periodo di tempo variabile dai 2 ai 6 anni a seconda del Paese d’origine oppure per chi ha un genitore cittadino. Ad ogni modo la procedura è piuttosto complessa e costosa.

Jamaica 25%
L’imposta sul reddito è flat a prescindere dalle entrate. La naturalizzazione avviene dopo 5 anni di permanenza prima della presentazione della domanda secondo la Jamaica Information Services, un’agenzia governativa. Oltre ad essere “di buon carattere” gli aspiranti cittadini dovranno essere anche finanziariamente solvibili (prudenti i giamaicani!). Automatica la cittadinanza per i figli di genitori giamaicani anche nati in altri paesi.

St. Kitts e Nevis: 0%
In questo caso la particolarità è interessante ma estremamente dispendiosa: la nazione caraibica di St. Kitts e Nevis non ha imposte sul reddito delle persone fisiche ma prevede una sorta di progetto di “cittadinanza-di-investimento”,cioè un programma che vede un investimento immobiliare da un minimo di $ 400.000, più tasse di iscrizione, o un contributo a un ente di beneficenza pubblico di 250.000 dollari. Con un extra di $50.000 per ogni componente della famiglia che abbia più di 18 anni, coniuge escluso.

Isole Cayman 0%
Imposte basse su tutti i fronti qui, ma le procedure sono lunghe e complesse. Nella maggior parte dei casi, si deve prima diventare un residente permanente e vivere qui per cinque anni prima di chiedere la naturalizzazione. Non solo, ma tra i requisiti essenziali, il governo valuterà anche eventuali investimenti finanziari e se si hanno o meno proprietà all’interno del territorio dell’isola.

Fonte: trend-online.com

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Luca M.

Lascia un commento

Lascia un Commento

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19