Ecco la verità sul fiscal cliff

All’ultimo minuto la crisi da fiscal cliff  è stata scongiurata.

Nelle ore che hanno seguoto il Capodanno, il Congresso statunitense ha votato per evitare che venisse applicato il grosso pacchetto degli aumenti sulle tasse, non disgiunto da alcuni tagli di spesa, seppur modesti.

Non ha sorpreso che i mercati abbiano, comunque, apprezzato molto. Infatti il Dow Jones è salito di oltre 200 punti dall’apertura dei mercati, senza mai guardarsi indietro.

Ma prima di tutto, che è successo: un tardo-day, ovvero un compromesso che, nonostante tutto, non è riuscito a risolvere i gravi problemi di bilancio del governo federale.

Alla fine, l’accordo raggiunto nella notte di martedì scorso riduce il disavanzo di circa 60 miliardi di dollari all’anno, per i prossimi 10 anni. Tutto questo rappresenta meno del 10% del disavanzo complessivo previsto, il che significa che, ben prima del 2020, probabilmente si avrà una nuova crisi reale da affrontare.

Ma tutto quello che è derivato da questo pasticcio, è che la verità, nuda e cruda, è che andare oltre il fiscal cliff sarebbe stato effettivamente molto più positivo per gli USA. Nonostante le promesse degli economisti keynesiani, l’accordo che è emerso non è stato certamente un miglioramento.

In realtà, le previsioni di sventura che circondavano attorno al fiscal cliff, sono state fatte per raggiungere un obiettivo politico. Ecco perché …

Perché gli USA devono saltare giù dal fiscal cliff. In primo luogo, come affrontare la spiacevole situazione: pagare tasse più alte è davvero un dolore per tutti, e la scogliera fiscale avrebbe aumentato le tasse. Stavolta per tutti, non solo ai “ricchi” con un reddito di almeno 250.000 dollari l’anno. Nel nuovo accordo, il range  è salito a 400 mila dollari per gli individui e a 450 mila dollari per le coppie.

Naturalmente, in una situazione ideale, il governo avrebbe tagliato la propria spesa rispetto agli alti livelli attuali, tornando alla spesa media di lungo periodo, come percentuale del PIL. Ma in verità questo sarebbe stato molto difficile.

La nuova legislazione del “No Child Left Behind Act”, la prescrizione nel 2004 “Medicare diritto di droga” e l’ultima, l'”Obamacare”, così come le guerre in Iraq ed in Afghanistan, hanno definitivamente aumentato le dimensionidi spesa del governo, mentre i regolamenti rilassati hanno permesso a 47 milioni di persone di spendere, peggiorando il problema.

In ogni caso, dal momento che non si dispone di un governo ideale, come la crisi del fiscal cliff ha dimostrato ancora una volta,  qualcosa che vada oltre ai tagli alle spese minori è quasi impossibili da ottenere.

La realtà è che togliere la “scogliera fiscale” aveva due vantaggi. In 10 anni,  il deficit di bilancio è stato ridotto da 10 miliardi a 2300 milioni di dollari, secondo i dati del Congressional Budget Office. L’altro grande vantaggio della scogliera fiscale era quella di ottenere un aumento delle tasse per la classe media, cosa quasi impossibile per i politici. E anche questo è importante.

 

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Social Trading CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito Licenza FCA-CySEC-ASIC Conto demo
Opinioni Plus500
Broker Bonus Licenza Fai Trading
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Luca M.

Lascia un commento

Lascia un Commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo