Ma lo shale conviene davvero?

91087936-fracking

Le prime valutazioni economiche dell’impatto dello shale gas sulle realtà locali non sembrerebbero molto incoraggianti. Il fatto che non sia una attività che dura nel tempo sul territorio, innesca dei cicli di “boom and bust”. Le zone interessate dalla perforazione vivono un repentino sviluppo, ma il denaro che prende a circolare non dura a lungo ed in breve termine, non appena l’attività estrattiva si sposta, le comunità restano con una serie di problemi per le comunità locali, quali, per esempio, un’elevata inflazione locale e con i tutti i prezzi lievitati, per beni e servizi.

Tuttavia il lato negativo più inquietante dell’estrazione dello shale gas, per i quali non è ancora possibile determinare un costo, è l’aspetto ambientale. La sola Pennsylvania ha più di 400.000 pozzi di estrazione e di miniere di carbone chiuse molti. La maggior parte di questi sono stati sospesi qualche tempo fa, ma c’è un problema ulteriore, legato al fatto che molti di loro sono stati chiusi o sigillati male. Spesso è anche difficile poter solamente determinare le loro posizioni. Aumentandone così la pericolosità.

Poichè le estrazioni di shale gas si stanno moltiplicando notevolmente, le spese di pulizia ambientali sono in drastico aumento, a causa della sempre maggiori attività dovute al fraking, al fatto che le società estrattive “scappano” dopo aver esaurito il pozzo, al drenaggio ed agli sversamenti di materiali che sono stati estratti dalle loro posizioni molto più antiche, incuneate profondamente nel manto del pianeta.

I costi dei problemi legati all’estrazione del gas shale, uniti ad una serie di altri causati dalle estrazioni precedenti, non sono attualmente in considerazione in nessuna delle analisi effettuate al momento dell’impatto gas di scisto. Per questo, spesso, l’estrazione del gas diventa sempre una ricetta pronta per la delusione economica, nonostante tutte le speranze riposte dalle popolazioni locali.

Diversi analisti statunitensi, anche economici, cominciano a sostenere che si ha bisogno di sviluppare una visione equilibrata del potenziale economico delle estrazioni del gas shale, oltre che inserire una valutazione dell’impatto ambientale. In caso contrario, spetterà alla politica rettificare le situazioni createsi, e ciò,normalmente, risulta difficilmente possibile. Bisogna avere a visione più chiara dei tutti gli aspetti legati alla perforazione, cosa che allo stato attuale manca.

Un’altra considerazione da tenere a mente è questa. Chiarendo il rovescio della medaglia, si è in grado di concentrarsi sulle misure correttive. E quest’ultime di solito producono nuove opportunità di investimento.

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Luca M.

Lascia un commento

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com