I futuri equilibri del mercato petrolifero

energy-independence

Nel giro di un decennio, le previsioni dell’AIE sostengono che gli USA diventeranno il primo produttore di greggio e, di conseguenza, l’AIE suggerisce che le importazioni di petrolio degli Stati Uniti si ridurranno di oltre la metà, a soli quattro milioni di barili al giorno dagli attuali 10 milioni di barili al giorno.

Si stima che negli Stati Uniti verranno promulgate normative più severe sul chilometraggio standard per le auto alimentate a gas, come successo durante il primo mandato di Obama, oltre ad una maggiore produzione petrolifera nazionale.

L’AIE ha suggerito che auesta ritrovata indipendenza energetica degli Stati Uniti potrebbe ridefinirne anche gli impegni militari. L’OPEC continuerà ad essere la potenza della produzione globale, secondo le stime dell’Agenzia Internazionale per l’Energia, ma una parte sempre crescente della sua produzione sarà venduta a nazioni come la Cina e l’India. Così “verrà accelerata la vendita di petrolio nella direzione del commercio internazionale verso l’Asia, ponendo una particolare attenzione sulla sicurezza delle rotte strategiche che portano il petrolio del Medio Oriente ai mercati asiatici” sostiene  l’analista economico Raymond James.

La Cina riceve già la metà delle sue importazioni di petrolio dal Golfo Persico, mentre gli Stati Uniti ricevono meno del 20% delle loro importazioni dalla stessa regione. La decennale protezione militare degli Stati Uniti sulle rotte marittime del Medio Oriente è stata una missione fondamentale della Quinta Flotta della Marina, con un costo stimato tra i 60 e gli 80 miliardi di dollari all’anno. Dato l’elevato deficit di bilancio in cui si trovano gli Stati Uniti, si profileranno dei tagli anche al settore alla difesa. Per questo molti li percepiranno come un preallarme per la US Navy, che potrebbe mettere in discussione la missione. Tuttavia, nessun’altra marina potrebbe garantire la libertà globale di navigazione in alto mare, nemmeno la Marina britannica che svolgeva lo stesso compito nel corso del 19° secolo e all’inizio del 20° e che la US Navy ha gestito dalla seconda guerra mondiale.

Migliori Piattaforme di Trading Online

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC / FCA / ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets.com Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: $250
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

IQ Option Deposito: 10 $
Licenza: CySEC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio
BDSwiss Deposito: 100 $
Licenza: CySEC - LLC - FSC
Profitto:
FAI TRADING
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Luca M.

Lascia un commento

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com