Come investire 100.000 euro in modo sicuro e trasparente? Guida completa

Molto spesso ci si chiede quale sia il metodo più sicuro e conveniente per investire 10, 100 o anche 1000 o addirittura 100.000 €!

Oggi, in questa guida, vogliamo affrontare proprio questo argomento, molto delicato e per altro molto toccante per tutti coloro che hanno un gruzzoletto e vogliono investirlo nel modo migliore.

Purtroppo, investire 100.000 € non è facile! Se poi consideriamo che investire 100.000 € in banca vuol dire essere soggetti al Bail In (maggiori approfondimenti sono disponibili in merito su: Bail-in: crisi bancaria (MPS) Monte dei Paschi di Siena, ATLANTE, decreto salva banche, consigli per salvare i risparmi) allora è facile comprendere come le preoccupazioni salgono.

Anche se non è un problema molto comune, è sicuramente uno di quei problemi che molti vorrebbero avere. Al di la di tutto, investire oggi 100.000 € non è semplice, anzi lo possiamo considerare come un problema complesso. Più semplice invece è capire come investire 10mila €!

A noi non importa sapere da dove derivano tali somme, ma quello che ci preme è farvi conoscere il metodo migliore per investirli. Infatti, la gestione di una cifra del genere non lascia spazio a improvvisazioni!

Lo abbiamo detto prima e qui lo confermiamo. Non è il caso di tenere 100.000 euro parcheggiati sul conto corrente! In questo caso, l’Inflazione poterebbe logorare il vostro conto. Per renderla più semplice, basta considerare l’Inflazione come una tassa che va progressivamente a erodere il valore reale del capitale. Questa idea quindi non deve essere neanche presa in considerazione. Vediamo quindi alcuni consigli su come investire oggi 100.000 €.

come-fare-soldi

Come investire 100mila €: focalizzarsi sugli obiettivi

Il problema di fondo su cui dobbiamo puntare è come investire 100.000 €. Ma come fare al fine di garantirsi un buon ritorno senza prendersi rischi sconsiderati?

Il primo punto su cui si deve puntare riguarda l’orizzonte temporale. Ovvero il tempo massimo che abbiamo a disposizione da dedicare al nostro investimento. Entro quanto vogliamo godere dei frutti dell’investimento?

Possiamo optare dunque per una strategia di breve termine. In questo caso, dobbiamo considerare che al fine di ottenere dei rendimenti rilevanti, l’unica via possibile, oltre al colpo di fortuna è entrare sul mercato con un’ottima strategia. Tenete presente che per ottenere un ottimo rendimento in un breve tempo, si deve adoperare una strategia altamente rischiosa.

Investire 100.000 € nel trading online

Potremmo optare per l’investimento nel trading online, sia con il trading Forex, sia anche con le opzioni binarie o anche il trading con i CFD. Questo tipo di investimento anche se è particolarmente rischioso, se non si prendono le giuste precauzioni, è un ottimo investimento per ottenere dei rendimenti che possono arrivare a garantire un payout anche dell’89% per ogni trade concluso in positivo.

Investire 100.000 € con il market timing

In un secondo momento, potremmo anche optare per il market timing, un metodo che implica lo sfruttamento delle oscillazioni di breve termine all’interno dei mercati azionari al fine di generare plusvalenze.

Questo metodo lo si deve considerare solo come una possibile alternativa, per altro altamente speculativa. Attenzione però perché questo tipo di investimento, comporta molti costi per il gran numero di operazioni coinvolte, e per altro non garantisce risultato esponendo il vostro capitale al rischi legato al mercato.

Se volete un consiglio, evitate di farvi abbindolare dai guru o dai grandi analisti o addirittura dai maghi delle opzioni binarie! Meglio lasciar perdere se poi pubblicizzano la loro attività attraverso le loro performance passate.

noi vi consigliamo dunque di investire meglio sulla solidità di chi garantisce risultati stabili nel medio-lungo periodo.

Investire 100.000 € tenendo conto delle performance passate, conviene?

Purtroppo, non è sempre oro quello che luccica. Anche in questo caso, meglio il bene rifugio che una sola! Il concetto su cui puntiamo e che vogliamo che comprendiate bene è che oggi è molto importante tenere a mente che una buona performance nel passato non è assolutamente garanzia di una buona performance nel futuro.

I mercati sono di natura molto volatili. Cambiano direzione continuamente e non possiamo quindi fare affidamento sullo storico. I mercati infatti sono influenzati positivamente e negativamente da alcuni fattori mondiali molto importanti. Quindi, basare il nostro investimento, per altro di 100.000 € su una logica fallace, non è il massimo. Per altro tale investimento è smentito da un evidenza statistica la quale conferma che performance estreme, hanno più probabilità di normalizzarsi che di ripetersi.

Al fine di ottenere una performance che superi l’andamento generale del mercato, vi possiamo dire che non basta solo esperienza e competenza.

Cos’è l’analisi degli indici?

Se consideriamo infatti l’analisi dell’andamento degli indici nel corso degli anni, possiamo notare come una strategia che tenga in considerazione i trend di medio periodo offrano una garanzie di riuscita, migliore rispetto ad altre. In questo modo, è possibile che vi sia una diminuzione del rischi e che questa contribuisca alla serenità dell’investitore.

E’ noto a tutti che investire 100.000 € non è semplice e tutti vogliono rischiare il meno possibile. Ma vi è da considerare anche che quando si investe, la possibilità che il capitale diminuisca non è nulla e anzi deve essere considerato molto attentamente. Si deve poi considerare che le rendite finanziarie sono la remunerazione del rischio.

Ecco perché siamo certi e vi consigliamo di prendere decisioni oculate. Proprio al fine di evitare rischi e anche perché si deve essere sicuri di tutto quello che si sta facendo.

Investire 100.00 € avendo chiari i propri obbiettivi

come investire 100.000 euro

Investire quindi 100.000 € in modo sicuro vuol dire avere un obiettivo chiaro. Tenete presente che 100.000 € non sono una cifra indifferente per un Italiano medio, anzi…

Nonostante tutto però questa non è sufficiente al fine di di generare un rendimento immediato in un periodo di media o breve durata. Non si può però neanche pretendere da un investimento modesto che esso sia il fautore del vostro salto di qualità nel giro di pochi anni.

Al fine di vivere di rendita, si deve sperare che i nostri 100.000 € offrano un rendimento annuo del 15-20% del capitale investito. Purtroppo questo è possibile solo nei sogni. Oggi, non vi sono investimenti tali e sopratutto non vi sono investimenti con un che offrono rischi bassi e rendimenti così alti.

Diversamente, ottenere tali rendimenti, in un periodo di tempo più ampio, ovvero adottando una strategia di medio e lungo termine potrebbe regalarti tali soddisfazioni, m a sia chiaro che il rischio deve essere ridotto al massimo.

Se il vostro obbiettivo è dunque quello di migliorare il tenore di vita o di far fronte a delle spese, consigliamo di valutare molto attentamente se è il caso di investire subito tutto il capitale. Potreste infatti perderlo tutto. Diversamente, metterne da parte una quota da destinare eventualmente alle uscite correnti, sembra essere un’ottima strategia di investimento.

Investire 100.000 € con un piano di accumulo

Una soluzione che garantisce grande flessibilità è quella di investire 100.000 € con un piano di accumulo. Per farlo però è necessario studiare molto attentamente il di accumulo.

Infatti, per questa tipologia di strategia, è necessario che vi sia un investimento iniziale, che possa garantire dei rendimenti nel tempo tali da incrementare il capitale a intervalli regolari.

Questo vi permetterebbe dunque di entrare in confidenza con i mercati pian piano. Inoltre garantirebbe grande flessibilità per quanto riguarda la gestione delle spese e vi permetterebbe di guadagnare in modo semplice, tranquillo e sicuro.

Il nostro consiglio, rimane sempre quello di scegliere investimenti che siano immediatamente ritirabili, che non vincolino i vostri risparmi per un periodo di tempo molto lungo e che vi offrano dei rendimenti tali da rendere piacevole anche l’investimento,. Ecco perché vi consigliamo di investire nel trading online.

Investire 100.00 € diversificando l’investimento e il costo

Non vi consigliamo di inseguire la chimera del risultato fenomenale! Riteniamo molto importante invece concentrarsi sul metodo e sulla strategia di investimento, stando attenti a diversificare il proprio portafoglio ed i costi. Ecco dunque del perché di seguito analizziamo l’investimento di 100.00 € tenendo presente la diversificazione.

Come investire 100.000 € diversificando?

Riteniamo che la diversificazione sia il metodo migliore per proteggersi e mettersi al riparo dai rischi legati all’investimento.

Diversificare vuol dire infatti, saper selezionare prodotti che hanno una caratteristica diversa. In questo modo, anche nella peggiore delle ipotesi, il vostro capitale sarà tutelato perché il peso di ogni singolo investimento costituirà solo una frazione del totale. Inoltre, la diversificazione, potrebbe compensare perdite e utili.

Ecco dunque che la diversificazione dell’investimento, sembri essere un ottimo strumento da tenere in considerazione per investire i vostri 100.000 €.

Il concetto, è molto semplice! Lo possiamo anche intendere come  la pietra angolare della strategia di ogni buon investitore.

Diffidate invece da chiunque vi consigli di investire tutto il vostro patrimonio in un singolo titolo! In questo caso, vi vogliono solo fregare i vostri soldi.

Quanto investire in una singola diversificazione?

Essendo ormai coscienti che è necessario diversificare, il proprio portafoglio, una domanda sorge spontanea: quale livello di diversificazione è sufficiente? O meglio, quanto investire in una singola diversificazione?

Purtroppo o per fortuna non esiste una formula magica o matematica che vi possa dare una risposta sicura al 100%. La distribuzione dell’investimento tra i vari asset dipende solo dal livello di rischio che volete assumervi e dal grado di preparazione e conoscenza che avete. Non ci si può improvvisare trader come anche investitori se non si consce bene il mercato in cui si vuole investire.

Il nostro suggerimento è di fare in modo che il vostro portafoglio copra almeno più di 2 asset class e includa prodotti di diverse aree geografiche.

Per esempio, se volete investire in titoli di stato, consigliamo di investire in titoli di stato tedeschi e titoli di stato italiani. In questo modo, il vostro capitale è distribuito su 2 asset completamente differenti, con caratteristiche diverse a cui sono associati diversi livelli di rischio.

Potrete po anche scegliere di investire in azioni, obbligazioni o anche materie prime, ecc. Ricordate inoltre che le varie classi sono correlate tra loro in vario modo.

Molto importante è anche conoscere il meccanismo di interazione tra i vari prodotti per fare delle scelte equilibrate.

Le risorse degli investitori si spostano da una categoria di prodotti all’altra. Questo si basa essenzialmente su trend macroeconomici e delle notizie su rischi e opportunità nell’economia reale.

Conoscere quindi più asset class permette di sfruttare tutte le opportunità e distribuire il rischio.

Se poi si vuole investire in modo semplice e sicuro, allora consigliamo anche di diversificare il proprio investimento in base all’area geografica. In questo caso, se consideriamo i mercati finanziari come mercati esposti a rischi sistemici, avere un portafoglio che parla molte lingue vuol dire proteggersi dagli stravolgimenti negativi che possono riguardare una singola regione.

In questo caso è molto importante anche sapere che molti mercati oggi offrono la possibilità di investire con una diversità di prodotti come gli ETF il cui andamento è legato a un paniere di titoli di una specifica asset class.

investire 100000 euro nel trading online strategia

Quanto costa investire 100.000 €?

Infine, l’ultimo accorgimento che si deve tenere presente quando si vuole investire €100.000 sono i costi ad essi legati. In questo caso si deve tenere presente la struttura di remunerazione del vostro consulente.

In questo modo è possibile evitare brutte sorprese in termini di costi i quali potrebbero erodere i vostri investimenti. Se si considera poi lo schema di remunerazione tradizionale, ovvero quello utilizzato da molti gestori in Italia, è possibile notare come questo sia caratterizzato dai conflitti di interesse.

Il consulente oggi guadagna sulle commissioni dei prodotti che vi suggerisce. Anche il broker ottiene il loro guadagno sulla base di tasse e commissioni. Bisogna quindi oggi scegliere un broker o un intermediario che a parità di condizioni, offrano una tassazione minore o anche una commissione minore.

Questo sistema crea un incentivo tale da indurvi a selezionare strumenti sulla base della generosità delle commissioni piuttosto che sulla base del vostro interesse. In questo caso, conoscere questa tecnica in anticipo, potrebbe portare dei grossi vantaggi per voi.

Per fortuna non tutti i broker e non tutti gli intermediari sono li stessi. Avere una conoscenza di base antecedente, vi consente di investire in modo molto più tranquillo.

Un modo per tutelarvi è quello poi di scegliere un consulente indipendente.

Questa categoria, il cui sistema di remunerazione è regolato dalla legge, percepisce una quota fissa solo per i consigli che vi fornisce. Ecco che in questo caso, il suo obiettivo è quello di far preformare bene il vostro portafoglio senza pericolose tentazioni.

Non prendete decisioni affrettate

In conclusione vi possiamo dire che per fare un ottimo investimento, vi dovete prendetevi tutto il tempo che vi serve al fine di capire di cosa avete veramente bisogno e chi vi può aiutare.

Dovete innanzitutto capre quale tipo di investimento volete fare, se volete investire con una strategia a medio-lungo termine o a breve termine.

Tenete infine presente anche gli interessi che guadagnerete perchè questi saranno reinvestiti incrementando il valore nel tempo.

Immagina di investire 100.000 € per 10 anni con un rendimenti del 6% annuo.

Alla fine del periodo potreste quasi raddoppiato il vostro capitale!

Conviene-investire-100mila-euro

Investire 100.000 € con i migliori broker di trading online

Il nostro consiglio nel caso si tratti di investimenti pari o superiori a 100.00 € è quello di adottare strategie di investimento basate sul trading online. Oggi, grazie alle piattaforme regolamentate e autorizzate, come quelle da noi recensite e proposte di seguito è possibile investire una tale somma su diversi asset. E’ possibile investire su azioni, materie prime ma anche valute, azioni o obbligazioni. Tutto in maniera per altro abbastanza trasparente.

Grazie alle piattaforme regolamentate ed autorizzate, potrete star certi che i vostri 100.000 € sono in mani sicure anche perché detenuti in conti segregati e completamente separati rispetto a quelli del broker. Questo garantisce in caso di fallimento del broker l’incolumità del vostro capitale.

Investire oggi 100.000 € nel trading online è la soluzione ideale, considerando che tutti i broker proposti offrono una formazione gratuita ed un conto demo con cui fare pratica e testare le strategie di trading prima ancora di investire con denaro reale.

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Demo gratuita 30.000€ FCA - CONSOB Conto demo
Opinioni IG MARKETS
20€ gratis coupon CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
Broker Bonus Licenza Fai Trading
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Tommaso Piccinni

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • come investire 67 000
  • come investire in modo sicuro

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo