Quantcast
PrimeXBT recensione broker CFD: è conveniente? - BlogFinanza.com

PrimeXBT recensione broker CFD: è conveniente?

Hai sentito parlare del broker PrimeXBT e vorresti conoscerlo più da vicino per capire come funzione e se è davvero conveniente? Questa recensione potrebbe fare al caso tuo visto che prende in esame tutte le caratteristiche del broker (mercati disponibili, piattaforme presenti e tipologie di conto) e riporta, inoltre, anche quelle che sono le nostre opinioni finali.

? Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Ma la recensione è anche rivolta a chi non ha mai sentito parlare di PrimeXBT ma è alla ricerca di alternative valide alle proprie piattaforme di fiducia. Le informazioni presenti nel post, frutto della nostra analisi sul broker, consentiranno di verificare se esso può essere inserito o meno nella lista delle migliori piattaforme.

Premesso questo, possiamo dire di essere ora pronti ad entrare nel vivo del discorso. Prima di procedere, però, una cortesia: se tra i nostri lettori c’è qualcuno che ha già utilizzato PrimeXTB, può lasciarci la sua opinione nel box commenti a fine articolo. Te ne saremo grati noi ma te ne saranno grati anche gli altri lettori per i quali questo broker rappresenta una novità.

PrimeXBT Piattaforma di Trading: cosa è

Come sempre, quando si inizia a commentare la qualità di un broker non si può che iniziare con uno sguardo alla natura stessa della piattaforma. Cosa è PrimeXBT? La domanda non è affatto retorica visto che il mondo del trading online oggi è molto composito ed eterogeneo. Tecnicamente PrimeXBT è un broker CFD vale a dire un fornitore che non permette di comprare asset in modo diretto ma consente invece di speculare sui prezzi del titolo attraverso i Contratti per Differenza (CFD) ovvero con strumenti di tipo derivato.

Giusto per fare un esempio chiarificatore: con PrimeXBTP non è possibile comprare azioni in senso fisico (e quindi diventare azionisti) ma si può speculare al rialzo o al ribasso sulle variazioni di prezzo registrate da quel titolo azionario. La possibilità di investire al ribasso (tecnicamente parliamo di short trading) è fondamentale in quanto consente di guadagnare quando i prezzi sono in ribasso (logicamente se il trade è aperto nella giusta direzione).

A differenza di tanti altri broker, PrimeXBT non è sempre stata una piattaforma CFD. Cercando informazioni sul web, infatti, ci siamo imbattuti in recensioni dedicate all’exchange PrimeXBT. Partendo dal presupposto che abbiamo a che fare con lo stesso marchio, il fatto che alcuni parlino anche oggi di PrimeXBT come di un exchange criptovalute, conferma quella è l’origine della piattaforma: uno strumento di negoziazione di criptovalute.

In conclusione: il broker PrimeXBT è nato come exchange di asset digitali ma successivamente si è aperto anche a mercati più tradizionali (vedremo dopo quali). Un’evoluzione particolare visto che molto spesso è avvenuto l’opposto ossia tanti broker CFD hanno inserito le criptovalute tra i mercati disponibili sono in una seconda fase.

Clicca qui per visitare il sito del broker PrimeXBT

Broker PrimeXBT: mercati disponibili

Premesso che su PrimeXBT è possibile fare trading attraverso i CFD, i mercati su cui è possibile speculare al rialzo o al ribasso sono i seguenti:

  • criptovalute: accesso al mercato globale delle criptovalute in pochi minuti e possibilità di scambiare le criptovalute e i token più popolari utilizzando la pluripremiata piattaforma PrimeXBT
  • valute tradizionali (forex): possibilità di fare trading sulle valute a maggiore liquidità del mondo, come USD, GBP, JPY, EUR. Al tempo stesso è anche possibile fare trading sulle valute meno popolari come ad esempio TRY, RUB, HKD, e molte altre.
  • materie prime: possibilità di accesso più rapido ed efficiente al mercato delle materie prime. Grazie ai CFD è possibile speculare sui prezzi senza il possesso fisico della commodity
  • indici azionari: possibilità di fare trading su tutti i più importanti indici di borsa (S&P 500, NASDAQ, NIKKEI, Hang Seng, ASX 200). Grazie alla piattaforma pluripremiata, gli ordini vengono inoltrati rapidamente e le commissioni sono molto competitive.

PrimeXBT piattaforme disponibili

Dopo aver analizzato quali sono i mercati presenti su PrimeXBT, vediamo adesso quali sono le piattaforme che si possono usare per investire su questi asset.

La piattaforma trading PrimeXBT è uno dei punti di forza del broker e consente a tutti i trader (anche ai principianti) di raggiungere i propri risultati di trading 24 ore su 24, 7 giorni su 7 (ovviamente è necessaria la giusta preparazione).

Grazie all’estrema semplicità nell’immissioni degli ordini e all’elevata usabilità, la piattaforma di PrimeXBT ha ricevuto tre importanti riconoscimenti che certificano l’alto profilo del prodotto:

  • Best Crypto and Forex Broker per Forex Awards
  • Best Platform for Margin Trading per ADVFN International Financial Awards
  • Best Crypto Trading App per Forex Awards

Disponibile sia in modalità Desktop (Web Trader) che in modalità Smartphone (Mobile Trading), la piattaforma mette a disposizione degli utenti tutti gli strumenti necessari per analizzare il mercato ma anche per gestire ed eseguire gli ordini in modo rapido ed efficacie.

Il layout della piattaforma è sempre personalizzabile e consente la visualizzazione intuitiva dei dati di mercato. Inoltre grazie ad una suite ricca di strumenti di trading è possibile creare l’ambiente ideale per investire attraverso i CFD sui tanti mercati presenti.

Oltre che essere efficiente lato operativo, la piattaforma è anche molto sicura. I fondi, infatti, sono sempre custoditi nel sistema di storage offline e questo li mette a riparo da qualsiasi genere di rischio. Il trader, quindi, può prelevare, depositare e movimentare asset in tutta sicurezza.

Tutti questi vantaggi potrebbero spingere a pensare che usare la piattaforma PrimeXBT non sia affatto semplice. In realtà questo dubbio è completamente infondato perchè la piattaforma può essere configurata in soli 40 secondi. Bastano quindi pochissimi click per iniziare ad operare sui mercati e sfruttare tutta la potenza del trading online. Tra l’altro il broker consente anche di approcciarsi in modo prudente allo strumento utilizzando la piattaforma di anteprima.

Clicca qui per scoprire la piattaforma di anteprima del broker PrimeXBT

PrimeXBT strumenti disponibili

Per capire se il broker PrimeXBT è conveniente, può essere utile dare uno sguardo agli strumenti aggiuntivi disponibili. In base alla nostra esperienza, infatti, possiamo dire che a fare la differenza sono proprio quei servizi in più che spesso non sono presenti su altri broker.

Ci si potrebbe attendere che la piattaforma PrimeXBT non offra servizi aggiuntivi ai propri clienti visto e considerato che l’apertura al tradin sugli asset tradizionali è arrivata da poco tempo. La realtà, però, è completamente differente perchè ci sono almeno due strumenti particolari che possono la differenza:

  • il covesting
  • lo shorting su Bitcoin

Il primo non va inteso come un semplice Copy Trading. In realtà, attraverso il covesting PrimeXBT, è possibile scegliere i migliori traders e copiare in automatico le loro attività. Con il covesting anche un trader alle prime armi può ambire ad ottenere gli stessi rendimenti dei traders più bravi. Questi ultimi, poi, hanno tutto l’interesse a farsi copiare visto che il sistema consente loro di guadagnare nel momento in cui i loro followers dovessero registrare un profitto. Insomma il covesting PrimeXBT è vantaggioso per tutti (chi copia e chi fa copiare). Per scoprire questo strumento esclusivo del broker è necessario registrarsi sulla piattaforma (qui il link ufficiale).

Altra esclusiva di PrimeXBT è lo shorting sul Bitcoin grazie al quale è possibile trarre profitto dal declino dei prezzi della criptovaluta. Shorting sta a significare che i traders si stanno preparando o stanno cercando di proteggersi da qualsiasi rischio di movimento ribassista sulla criptovaluta. Nel momento in cui un investitore percepisce che il prezzo del Bitcoin è destinato a scendere, si può decidere di vendere allo scoperto con l’obiettivo di riuscire a trarre profitto nonostante il robasso dei valori.

Quanto costa fare trading con PrimeXBT

Un altro dei principali criteri di selezione di un broker è, evidentemente, il suo tariffario. Le spese e le commissioni di un operatore finanziario possono infatti erodere rapidamente i margini delle operazioni poste in essere dal trader e, proprio per questo motivo, riteniamo molto importante analizzare con cura il piano tariffario di ogni piattaforma.  Come tutti i broker CFD, anche PrimeXBT applica due principali tipologie di commissioni, quali quelle di commercializzazione (trading) e quelle di overnight.

Queste ultime sono evidentemente percepite solamente nel caso in cui il trader ponga in essere operazioni in leverage, ovvero usufruendo della leva finanziaria e, dunque, del sostanziale “prestito” che viene erogato dall’istituto. Le commissioni in questione dipenderanno soprattutto dalla liquidità dell’asset sottostante e, intuibilmente, non verranno applicate nel caso in cui il trader operi senza leva. Detto ciò, è anche palese che proprio per questi motivi non possa che esistere un piano di spese e commissioni per ciascun asset negoziabile.

Al fine di permetterti un rapido confronto, abbiamo qui voluto soffermarci solamente sul più importante nell’ambito critpovalutario, quello tra Bitcoin e Dollaro USA (BTC/USD). Ebbene, in tale scenario PrimeXBT applica una commissione di trading dello 0,05% e una commissione di finanziamento overnight pari allo 0,04166% sia nelle ipotesi di posizioni long che nelle ipotesi di posizioni short.  Passando invece ai limiti di posizione / esposizione, e sempre in riferimento al cambio BTC/USD, evidenziamo come il volume minimo dell’ordine sia pari a 0,001 BTC, e che il volume massimo sia invece pari a 100 BTC

Infine, sul fronte del margine, l’aliquota è dell’1% (leva finanziaria 1:100) da 0 a 20, ed è del 2% (leva finanziaria 1:50) per dimensioni tra 20 e 30. Sale infine al 10% (leva finanziaria 1:100) per dimensioni oltre le 40 unità.

Fermo restando che per un giudizio complessivo sia comunque necessario esaminare anche le altre coppie, possiamo però evidenziare che i costi e le commissioni offerte da PrimeXBT siano decisamente competitivi.

Per saperne di più, visita il sito PrimeXBT e attiva una piattaforma di anteprima

Assistenza Clienti PrimeXBT

Prima di trarre qualche conclusione su questo ottimo broker non possiamo non sottolineare come PrimeXBT sia altresì dotato di una ottima assistenza clienti.

Certo, difficilmente ne avrai bisogno, considerato che il broker è molto semplice da usare, ma riteniamo comunque utile ricordare che in caso di necessità di contatti con il customer care potrai usare la live chat o inviare un’email a support@help.primexbt.com. La live chat, in particolare, è molto comoda e semplice da usare in quanto garantisce risposte nel giro di 5 minuti.

Broker PrimeXBT opinioni finali

Oramai il mercato del trading online è diventato molto competitivo ed è quindi normale prendere in considerazione dei nuovi broker solo se essi rappresentano reali alternative a quelli soliti. Dal nostro punto di vista PrimeXBT è una di queste alternative da considerare se si vuole cambiare broker oppure se si è alla ricerca di una nuova piattaforma per fare trading sulle criptovalute e non solo.

Due i punti forza del broker. Anzitutto la piattaforma che, come abbiamo avuto modo di mettere in evidenza nella recensione, è semplice da usare e ricca di funzionalità. Per chi vuole sfruttare tutto il potere del trading online, la piattaforma PrimeXBT è l’ideale.

Secondo punto di forza è l’innovativo strumento del Covesting grazie al quale anche un traders alle prime armi può iniziare ad investire copiando le strategie dei più esperti.

Non mancano gli aspetti migliorabili poichè se è vero che è sempre possibile fare long e short trading, è altrettanto vero che, tra i mercati disponibili, non ci siano le azioni. Questa, secondo il nostro punto di vista, è però un limite che presto sarà superato. Non va dimenticato, infatti, che PrimeXBT nasce come exchange criptovalute e, per quando riguarda la possibilità di fare trading sui crypto-asset è fantastico. Il resto, a partire dall’introduzione di altri mercati, è venuto dopo ed è quindi destinato ad un inevitabile sviluppo.

A questo punto non ti resta che provare la piattaforma dimostrativa PrimeXBT per capire se essa si adatta o meno alle tue caratteristiche di trader.

Apri qui un conto PrimeXBT e scopri tutti i vantaggi del broker

Sull'autore

EnzoL

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.