Strategie per investire in Borsa

Oggi sono in tanti i trader che si chiedono come investire in borsa e sopratutto come fare per guadagnare in borsaIn questa guida potrete trovare una serie di informazioni utili che vi guideranno passo passo a comprendere meglio come investire in borsa online direttamente da casa. Vedremo insieme come investire in borsa e quali sono gli strumenti finanziari a nostra disposizione per farlo.

Guadagnare in Borsa è un argomento per tutti o per pochi?

come-giocare-in-borsa

Oggi possiamo notare come sempre più persone investano nel mercato azionario e non è per coincidenza, poiché il mercato azionario è ritenuto da molti come uno dei metodi migliori per far fruttare i propri capitali.

Non importa che voi siate dei magnati della finanza o dei principianti, in questa nostra guida, potrete trovare una serie di approfondimenti che vi spiegheranno passo passo come investire in borsa, per far fruttare i vostri capitali.

Per tale motivo, riteniamo importante iniziare con delle nozioni base, che vi permettono di crearvi un solido punto di partenza in merito non solo alla borsa ma anche al funzionamento del mercato azionario.

Come Investire in Borsa online

come-investire-in-borsa

Negli ultimi anni, l’evoluzione tecnologica ha reso questa attività più diffusa, prima limitata ad una piccola nicchia di utenti, ed ha permesso anche ai privati di entrare direttamente nel mondo finanziario. Ma come investire in borsa se non si hanno le basi necessarie? In questa guida vi spiegheremo come fare.

Lo sviluppo di Internet e la sua diffusione su larga scala, assieme ad un abbassamento delle tariffe, hanno consentito a sempre più persone, esperte ed appassionate di finanza ed investimenti, di fare trading online, facendone di questo una vera professione.

Ovviamente i rischi, dovendo investire capitale proprio, sono noti a tutti. Per questo, in corrispondenza dello sviluppo di questo fenomeno, sono nati sempre più blog e siti web che aiutano i trader nella formazione; un aspetto fondamentale per poter investire in sicurezza e in modo professionale. Le nostre guide hanno proprio questo obiettivo, perchè riteniamo che la formazione è basilare. Questa, però, deve essere accompagnata da una pratica che, in casi sempre maggiori, può essere svolta attraverso degli account demo offerti dai migliori broker regolamentati ed autorizzati.

Dopotutto, la pratica rende perfetti. Cosa vera anche nel trading online e nel trading azionario in borsa. Bisogna sempre fare molta pratica prima di passare ad investire con i propri soldi, altrimenti il rischio di incappare in errori è molto più alto rispetto a quando si ha esperienza sulle spalle. Gli account demo offerti dai broker ci permettono proprio ciò, dato che in questo caso utilizzeremo soldi virtuali per investire.

Migliori piattaforme di Trading & Forex

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Demo gratuita 30.000€ FCA - CONSOB Conto demo
Opinioni IG MARKETS
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Fibo Group

Come comprare e vendere titoli azionari

Sapere quanto vale realmente il titolo azionario (chiamato anche semplicemente “azione”) di una società è fondamentale per capire quando comprare e quando vendere. Infatti, per guadagnare in borsa bisogna comprare e vendere titoli azionari. I trader fanno proprio ciò: comprano e vendono azioni, puntando sempre a guadagnare un profitto. Il guadagno viene generato dalla differenza di prezzo dal momento di quando si compra e dal momento di quando si vende (oppure viceversa).

Perciò si può investire in borsa in due modi:

  • Posizioni Long (chiamate anche posizioni rialziste): In questo caso i trader comprano un titolo azionario per poi rivenderlo ad un prezzo più alto. Se magari compro 1000 azioni della ENEL, ed ogni azione vale (per esempio) €4,50, e poi le rivendo dopo un mese quando valgono €5,60 ad azione, allora il mio guadagno sarà pari alla differenza di valore moltiplicato per il numero di azioni. Perciò avremo: €1,10 (differenza di valore) x 1000 (numero azioni comprato) = €1100 (guadagno).
  • Posizioni Short (chiamate anche posizioni ribassiste): In questo caso i trader vendono un titolo azionario (prestato dal broker o dalla banca) per poi ricomprarlo ad un prezzo più basso (e restituirlo al broker o banca da cui l’hanno ricevuto in prestito).

Scommettiamo che molto probabilmente avete sicuramente capito come funzionano le posizioni long: il trader decide su quale titolo azionario investire, sceglie la quantità da comprare, e poi aspetta, fino a che iil valore non sale e poi lo rivende (generando un profitto). E scommettiamo che molto probabilmente avete ancora un po’ di confusione per quanto riguarda le posizioni short.

Nelle posizioni short si guadagna soltanto quando il valore di un titolo azionario cala. Come vi abbiamo spiegato, il trader riceve in prestito il numero X di titoli azionari che vuole; in pratica vi è il broker o banca dove il trader ha aperto il proprio account di trading, che si occupa di comprare sul mercato la quantità di azioni richiesta dal trader. Tale quantità viene poi passata al trader, che deve subito venderla (il processo avviene automaticamente).

Ovviamente, il guadagno generato dalla vendita rimane bloccato nell’account del trader: quei soldi servono infatti a ricomprare la stessa quantità di azioni prestate dal broker (o banca). Quando il trader andrà a ricomprare la stessa quantità di azioni (che deve restituire al broker o banca), se il valore è calato, allora otterrà un profitto; se invece il valore è aumentato, il trader subirà una perdita.

Qui di seguito potrete vedere un esempio concreto di short selling.

posizione_short_esempio

Guadagnare subito con la borsa – mito o realtà?

Dedichiamo questo paragrafo ad un punto fondamentale del trading azionario: il guadagno. Guadagnare in borsa è possibile, altrimenti i trader avrebbero smeesso di investire nel mercato azionario da molto tempo. Il difficile è riuscire a guadagnare nel lungo termine: ovvero ad essere profittevole mese dopo mese, anno dopo anno. Un obiettivo sicuramente non facile, ma nemmeno impossibile, se si utilizza un’ottima strategia di trading supportata da un ferreo piano di money management (gestione del capitale).

Bisogna però sfatare un mito spesso collegato al mondo della borsa. In molti pensano che investire in borsa significa guadagnare ottimi profitti in poco tempo. Ma la realtà  è un’altra: per guadagnare in borsa serve tempo. E molta dedizione. Se pensate di iniziare a fare trading azionario ed incominciare a guadagnare grosse cifre già nei primi mesi, possiamo assicurarvi che siete fuori strada.

Se volete guadagnare in borsa, dovete puntare a fare profitti per il lungo termine. Porsi degli obiettivi irrealizzabili diventa controproducente. Come siamo soliti dire, è meglio scegliere di raggiungere quota 5% di profitti mensili, piuttosto che “sparare” cifre alte come 20% o anche oltre (spesso vi sono trader che pensano anche di poter raddoppiare il loro capitale in solo un paio di mesi!).

Perché è importante conoscere il mercato azionario?

come-investire-borsa-oggi

Riteniamo questo punto, uno dei fondamentali punti cardini del’investimento in azioni. Conoscere il mercato azionario su cui si vuole puntare è di fondamentale importanza, sia per risparmiare tempo, sia anche per risparmiare denaro.

Consigliamo di utilizza la maggior parte del tempo libero per imparare e comprendere come funziona il mercato delle azioni e il sistema economico. Per tal motivo, se siete un trader alle prime armi che si è appena avvicinato al mondo della borsa, avete a vostra disposizione per imparare:

  • Libri riguardanti il trading azionario
  • Guide e articoli su siti internet e portali di finanza
  • Forum riguardanti il mondo del trading, dovete potete registrarvi e confrontarvi con altri utenti, anche più esperti di voi
  • Account demo offerti dai broker
  • Corsi online, webinar e ebook riguardanti il trading
  • Servizi di segnali di trading, che vi suggeriscono su che cosa investire e quando investire

Strategie per investire in Borsa: come affrontare i mercati azionari

investire-in-borsa-valore-di-un-azione

Se volete investire in Borsa, dovete ovviamente sapere quali sono le logiche che si celano dietro ai movimenti dei prezzi. Non solo, dovete anche essere in grado di sapere come prevedere il futuro andamento dei prezzi stessi. Infatti, come abbiamo spiegato ad inizio articolo, i trader possono comprare o vendere titoli azionari. Ed il miglior modo per aumentare i propri profitti, è sapere quando è il momento migliore per comprare e quando quello per vendere.

Perciò, i “pilastri” del trading online che dovrete imparare sono i seguenti:

  • Analisi ed interpretazione di un grafico finanziario: vi permetterà di comprendere l’andamento dei prezzi, saprete leggere un grafico finanziario e sarete in grado di individuare i trend in corso sul grafico stesso.
  • Analisi fondamentale: utile per valutare lo stato di salute economica della società su cui volete investire, riuscendo a stabilire il “valore reale” del titolo azionario di tale società (e sapere quindi se viene scambiato a valori più alti o più bassi, sapendo così come muoversi con i propri investimenti).
  • Analisi tecnica: utile per studiare l’andamento dei prezzi e per prevedere i futuri movimenti. L’analisi tecnica fornisce ai trader svariati strumenti per studiare i movimenti dei prezzi. Tutte le strategie di trading si basano sull’analisi tecnica: conoscerla, è obbligatorio per tutti i trader (o almeno conoscere gli strumenti dell’analisi tecnica che si vogliono usare).

Come investire in borsa: strumenti finanziari a disposizione

Al giorno d’oggi per investire in borsa vi sono differenti strumenti finanziari che possono essere utilizzati dai trader.

Per investire in borsa vi sono differenti modi: quello che vi abbiamo spiegato fino ad adesso, è il “classico” modo. Ovvero investire nel mercato azionario, comprando e vendendo titoli azionari. E’ bene sapere però che vi sono anche altri modi per investire in borsa. Tra i principali ricordiamo i CFD (Contract for Difference) e le Opzioni Binarie.

Queste due tipologia di strumenti finanziari non sono altro che dei contratti finanziari che si basano sul valore dei titoli azionari. Ovvero, quando si utilizzano i CFD e le opzioni binarie per investire sulle azioni, in realtà non si sta comprando o vendendo un titolo azionario. Sia i CFD che le opzioni binarie si basano interamente sul valore del titolo azionario e sul suo andamento.

Infatti, si dice che i CFD e le opzioni binarie usano gli asset come “sottostanti”. Quando si fa trading con le opzioni binarie e i CFD, si possono scegliere differenti asset per i propri contratti. In questo caso i contratti vengono sottoscritti tra il trader ed il broker (broker di CFD o broker di opzioni binarie); non come accade nel mercato azionario, dove i titoli azionari vengono scambiati tra trader e trader. In questo caso non avviene nessuno scambio di titoli azionari.

Il guadagno del trader dipende dalla variazione di prezzo dell’asset scelto. Se decidiamo di investire al rialzo tramite CFD o opzioni binarie, e poi i prezzi aumentano, allora otterremo un guadagno.

  • Nelle opzioni binarie tale guadagno prende il nome di “Payout” ed è fisso. Già prima di investire su di una opzione binaria saprete il relativo Payout, cioè quanto potete guadagnare se la vostra operazione risulta positiva.
  • Nei CFD (Contract for difference) il guadagno viene invece calcolato come avviene nel mercato azionario, ovvero a seconda della variazione di valore tra prezzo vendita e prezzo acquisto. Ricordiamo inoltre che nei CFD si fa uso massiccio della leva finanziaria, ovvero uno strumento che permette ai trader di investire capitali di gran lunga superiori a quelli posseduti (per esempio, con soli €100 è possibile investire €10.000).

Migliori piattaforme per investire in Borsa

Se avete deciso di investire in Borsa, allora avrete bisogno di registrarvi presso un broker ed aprire un account di trading online. I broker sono quelle società che fungono da intermediari tra noi ed il mercato, gestendo tutti gli ordini che decidiamo di fare (sia comprare che vendere). In altre parole, senza un broker è impossibile investire in Borsa.

Per investire in borsa, come vi abbiamo mostrato, potete scegliere differenti strumenti finanziari. A seconda dello strumento scelto, dovrete cercare il rispettivo broker. Perciò, se volete investire in borsa potete cercare:

  • Un broker di opzioni binarie
  • Un broker finanziario per il mercato azionario
  • Un broker CFD (contract for difference)

Indipendentemente dallo strumento finanziario che sceglierete, dovrete avere un broker con regolare licenza. Infatti, utilizzare broker senza licenza vi espone al rischio di cadere in una truffa: senza licenza, non vi è nessuna regolamentazione per il broker in questione. E non vi è nessun organo di controllo che verifica la qualità del servizio offerto, così come l’onestà e trasparenza del broker stesso.

Qui di seguito potete trovare una lista con i migliori broker CFD, che tra i vari asset, hanno anche i titoli azionari e indici azionari delle principali borse mondiali (italiana inclusa). Infatti, i broker CFD permettono di fare trading con differenti asset:

  • Titoli azionari
  • Indici azionari
  • Coppie di valute del forex
  • Materie prime
  • ETF

Insomma, scegliere un broker CFD può anche esservi di aiuto per diversificare il vostro portafoglio di investimenti. Ricordatevi che tutti i broker CFD offrono la leva finanziaria, strumeno tramite il quale potete muovere quantità di denaro superiore a quelle che realmente possededete. Giusto per fare un esempio, utilizzando una leva 1:100 e investendo €100, potete in realtà investire ben €10.000.

Inoltre, fattore da non sottovalutare, tutti i broker CFD qui in lista offrono account demo ai propri clienti. Grazie all’account demo, è possibile fare pratica investendo in Borsa senza mai rischiare soldi reale. Infatti, gli account demo hanno un saldo virtuale: si tratta quindi di simulare operazioni di investimento. Avendo però accesso alla piattaforma di trading reale, che poi utilizzerete nell’account di trading reale. Un ottimo modo per fare pratica e prendere mano con l’interfaccia della piattaforma di trading, senza correre inutili rischi.

Migliori piattaforme di Trading & Forex

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Demo gratuita 30.000€ FCA - CONSOB Conto demo
Opinioni IG MARKETS
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Fibo Group

<< torna all’articolo precedente Primi passi per investire in borsa da casa

>> vai all’articolo investire in borsa: obiettivi da seguire

Migliori Piattaforme di Trading Online

Broker Bonus Licenza Fai Trading
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Markets.com
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni 24Option
Demo Gratuita CySEC - FSB Conto demo
Opinioni FXPRO.IT
Demo gratuita 30.000€ FCA - CONSOB Conto demo
Opinioni IG MARKETS
Conto demo gratuito CySEC Conto demo
Opinioni Fibo Group
20€ gratis coupon CySEC Conto demo
Opinioni eToro
Broker Bonus Licenza Fai Trading
10.000 $ CySEC Conto demo
Opinioni IQ Option
premi ed offerte speciali CySEC - LLC - FSC Conto demo
Opinioni BDSwiss

Luca M.

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo