Bandi e Concorsi (Offerte di lavoro)

Nella maggior parte dei casi, la partecipazione ad un concorso pubblico prevede determinati passaggi che vanno affrontati con molta attenzione, dalla domanda di partecipazione effettuata tramite modulo di ammissione ufficiale dell’Ente che ha emesso il bando, alla possibilità di redigerla in carta semplice, alle caratteristiche del concorso, al bando agli adempimenti. Tutto in questa semplice Giuda.

Tutte le domande dei concorsi allegati, devono essere redatte non tralasciare nessun richiesta.

Risultati immagini per bandi e concorsi

Bandi e concorsi pubblici: requisiti minimi

Dal 1997, a seguito della Legge Bassanini è stata attuata una procedura di snellimento dei concorsi sopratutto per ciò che concerne la produzione dei certificati. A tal proposito, ricordiamo che non è più necessario produrre certificati di nascita, residenza, stato civile, cittadinanza, ma basta trascrivere solo sulla domanda di partecipazione. Fa fede il documento di identità. Per la maggior parte dei titoli di studio, delle qualifiche, dell’esito dei precedenti concorsi, non serve più la firma autenticata, ma basta l’autocertificazione.

Nel momento in cui si presenta domanda, ricordiamo che questa deve essere firmata e inviata, insieme agli allegati richiesti dal bando, all’amministrazione dell’Ente interessato rispettando i tempi per l’invio della domanda indicati nel bando.

Attenzione alle tasse concorsuali, il cui non pagamento ne determina l’esclusione a priori.

Secondo quanto stabilito dal D.L. 28 gennaio 2014, a partire dal 2016/2017 tutti i concorsi (compresi anche quelli delle forze dell’ordine) sono banditi per il 50% di posti, ai civili, e dal 2018 la percentuale salirà al 75%.

Bandi e concorsi pubblici: domanda di presentazione

La domanda al concorso o di partecipazione al bando, può essere inoltrata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnata a mano su rilascio di ricevuta di accettazione dell’ufficio protocollo se si tratta di pubblica amministrazione o di ricevuta se si tratta di ente privato, o inviata per via telematica tramite posta certificata.

La procedura di invio della domanda nella maggior parte dei casi, deve essere compilata dettagliatamente, attuabile secondo un’unica modalità, e per tanto è bene controllare le indicazioni fornite nel bando.

Come si svolgono i concorsi pubblici

Solitamente i concorsi pubblici prevedono 3 prove:

  1. test di prima selezione;
  2. una prova scritta;
  3. una prova orale.

La preparazione per il concorso è differente in base al bando e alla categoria. Per tanto, riteniamo indispensabile documentarsi bene sulle materie oggetto d’esame, e tenersi aggiornati anche su argomenti di attualità.

Nella prima sezione, ovvero nella preselezione dei concorsi pubblici, i test sono composti da domande a risposta multipla su varie tematiche, indicate nel bando o in una nota successiva allo stesso. Oggi, molti concorsi pubblici, attingono da una banca dati resa disponibile direttamente online qualche settimana prima della data del concorso, in modo da preparare i candidati in maniera più efficace al concorso o al test.

E’ possibile anche prepararsi al concorso pubblico, tramite libri o simulatori online. Oggi molte pubbliche amministrazioni, ma anche molti enti privati che redigono i concorsi, consigliano libri per aiutare alla preparazione all’esame, anche se non sempre devono essere acquistati in quanto vengono forniti dall’Ente che pubblica il bando.

Concorsi pubblici: regole generali

  1. Durante le prime prove scritte non è permesso ai candidati, comunicare tra loro verbalmente o per iscritto.
  2. Tutti gli elaborati devono essere svolti su fogli di carta recante il timbro d’ufficio e la firma di un membro della commissione esaminatrice.
  3. Non è consentito portare carta da scrivere, appunti, libri.
  4. È ammessa solo la consultazione dei testi di legge non commentati o di altri libri autorizzati dalla commissione esaminatrice (se previsti dal bando di concorso), oltre che dei dizionari.
  5. eventuali graduatorie dei vincitori dei concorsi sono pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale o nel Bollettino ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri o dell’amministrazione interessata.

Attenzione: per la maggior parte dei concorsi di polizia, carabinieri, e forze dell’ordine in genere, i parametri fisici dei candidati verranno valutati in base alle nuove disposizioni del Consiglio dei Ministri, le quali disposizioni, non prevedono più limitazioni all’altezza. Questo in base a quanto disposto nel Luglio 2016 dal Consiglio dei ministri:

Non precludere l’accesso alle Forze Armate, alle Forze di Polizia, e al Corpo dei Vigili del Fuoco in ragione della mancanza del requisito dell’altezza minima prevista dalle attuali disposizioni, ma di consentire la valutazione dei soggetti in base a differenti parametri dai quali possa comunque desumersi la più generale, ma imprescindibile idoneità fisica del candidato allo svolgimento del servizio militare o d’istituto.

Concorsi pubblici in evidenza

In questa sezione, potrete trovare tutti i concorsi pubblici in evidenza, ovvero quelli maggiormente ricercati e con un numero maggiore di posti banditi dallo Stato, come concorsi carabinieri allievi marescialli, concorso guardia di finanza, concorso polizia dello Stato, concorsi per infermieri, concorsi scuola, ecc.

Concorsi Pubblici Febbraio 2017

Concorso Ministero degli Affari Esteri, 35 posti di Segretario di Legazione

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha pubblicato un bando per il reclutamento tramite concorso pubblico per titoli e esami per 35 posti di segretario di legazione in prova.

Concorso Ministero degli Affari Esteri: requisiti

Al fine di essere ammesso al concorso il candidato dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • età non superiore ai 35 anni;
  • laurea magistrale o diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, scienze internazionali o diplomatiche ed economia e commercio;
  • Idoneità psico-fisica per la mansione da svolgere;
  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici.

Al fine di poter essere ammessi, il concorso prevede:

  • valutazione dei titoli di preferenza posseduti;
  • svolgimento di una prova attitudinale che consiste nella somministrazione di quesiti a risposta multipla;
  • 2 prove scritte;
  • 1 prova orale.

Concorso Ministero degli Affari Esteri: prove selettive

Tutti i candidati che hanno superato la prova attitudinale, saranno ammessi a sostenere le 2 prove scritte sulle seguenti materie:

  • storia delle relazioni internazionali;
  • diritto internazionale pubblico;
  • politica economica;
  • lingua inglese;
  • seconda lingua a scelta del candidato.

Solo dopo aver superato le prove di cui sopra, i candidati saranno ammessi alla prova orale, che verte in un colloquio orale sulle stesse materie oggetto di prova scritta, compreso:

  • diritto pubblico italiano;
  • contabilità di Stato;
  • nozioni di diritto civile;
  • nozioni di diritto internazionale;
  • diritto privato.

Una volta superata anche questa prova, vi sarà la 3a ed ultima prova, che verte su un colloquio, una conversazione in lingua inglese e una nella seconda lingua straniera prescelta su tematiche di attualità internazionale.

Concorso Ministero degli Affari Esteri: scadenza del bando

Tutti i candidati che vogliono partecipare al concorso possono presentare domanda entro il 7 marzo 2017 esclusivamente in modalità telematica attraverso la compilazione del form disponibile sul sito del Ministero degli Esteri.

Maggiori informazioni sul bando sono reperibili cliccando qui>>

Concorso Comune di Milano per 178 posti

Il Comune di Milano ha indetto concorso pubblico per titoli ed esami per il reclutamento di 178 unità da inserire all’interno del suo organico secondo quanto di seguito previsto:

  • 6 posti: Istruttore dei servizi culturali;
  • 13 posti: Istruttore direttivo servizi tecnici;
  • 27 posti: Istruttore direttivo servizi informativi;
  • 3 posti: Istruttore direttivo servizi culturali;
  • 8 posti: Funzionario servizi amministrativi;
  • 13 posti: Istruttore dei servizi amministrativi;
  • 15 posti: Istruttore direttivo servizi finanziari
  • 2 posti: Conservatore beni culturali;
  • 8 posti: Collaboratore servizi tecnici;
  • 8 posti: Funzionario servizi tecnici;
  • 7 posti: Funzionario servizi economico-finanziari;
  • 34 posti: Collaboratore servizi amministrativi;
  • 19 posti: Istruttore direttivo servizi amministrativi;
  • 4 posti: Avvocato;
  • 1 posto: Istruttore direttivo servizi amministrativi (area internazionale);
  • 10 posti: Funzionario servizi informativi.

Tutti i profili su descritti richiedono specifici requisiti.

Concorso Comune di Milano per 178 posti: scadenza del bando

E’ possibile presentare domanda di selezione per una delle categorie su descritte, dal 1° Febbraio 2017 fino al 10 Marzo 2017.

Maggiori approfondimenti sul bando sono reperibili all’interno della sezione Concorsi pubblici Comuni 2017: domande requisiti e bandi

Servizio civile 2017

E’ stato indetto per l’anno 2017 dal Dipartimento della Gioventù e Servizio Civile Nazionale, il bando per il reclutamento di volontari da impiegare in progetti di SCN in tutta Italia, da nord a sud, nell’ambito della tutela del patrimonio artistico e culturale.

Scadenza bando: 10 Febbraio 2017

Il progetto sarà gestito in contemporanea dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo, di concerto con enti regionali e nazionali.

Al momento i posti disponibili banditi dagli enti erogatori per il Servizio Civile sono così strutturati:

  • 1.000 posti per 116 programmi autofinanziati dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo;
  • 4 destinazioni per un progetto sovvenzionato dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena;
  • 20 collocazioni per un piano di lavoro gestito da un Ente della Regione Sicilia;
  • 20 dislocazioni per 2 progetti legati ad Enti della Regione Puglia;
  • 6 sistemazioni per un programma gestito da un Ente Nazionale.

Tutti i progetti avranno una dorata massima di 12 mesi, con un assegno mensile di importo pari a € 433,80.

Requisiti Servizio civile 2017

Possono presentare domanda di partecipazione al bando tutti i cittadini senza distinzione di sesso che hanno i seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 18 e i 28 anni non compiuti;
  • sono cittadini italiani o comunitari regolarmente soggiornanti;
  • non abbiano riportato condanne penali;
  • non abbiano partecipato o interrotto il servizio civile nazionale;
  • non abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita.

Attenzione: è possibile presentare una sola volta domanda al fine di partecipare ad un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nel bando.

Maggiori informazioni sul bando inerente al servizio civile 2017

Concorso per 1.000 Agenti di Polizia di Stato con licenza Media

E’ stato annunciato per l’anno in corso il bando inerente al reclutamento di 1000 agenti Polizia di Stato. Una delle maggiori novità del concorso è che è aperto anche ai civili per il 50% dei posti messi al bando. In sostanza sarà il primo dei tantissimi concorsi che da oggi in poi usciranno ad essere aperti anche ai civili e non solo ai volontari in ferma prefissata.

Potranno dunque partecipare al concorso tutti i soggetti, volontari e non, civili di sesso maschile e femminile, secondo quanto affermato dall’art. 10 del Decreto legislativo del 28 gennaio 2014.

Ricordiamo dunque che il concorso non è riservato ai soli VFP delle Forze Armate, ed è possibile accedere al bando con la sola terza media. 

Per partecipare al concorso è possibile presentare domanda online, una volta effettuata la registrazione sul sito del Ministero dell’Interno nella sezione Concorsi. Non sono accettate domande in forma cartacea.

Maggiori Approfondimenti sono disponibili consultando la sezione Concorsi pubblici forze armate 2017

Concorsi pubblici Dicembre 2016 – Gennaio 2017

Comune Bellagio: concorso Assistente Sociale

Il Comune di Bellagio (Co), ha disposto un concorso per titoli ed esami per l’assunzione di un Assistente Sociale – Cat. D part time.

Scadenza del bando a concorso Assistente Sociale: 9 Gennaio 2017.

Maggiori informazioni su: concorsi pubblici nei comuni>>

Comune Arona: concorso per Educatori Asilo Nido

Il Comune di Arona (NO) in Piemonte ha indetto concorso pubblico per titoli ed esami al fine di reclutare 2 Educatore di Asilo Nido – istruttore educativo socio culturale – Cat.C. Del presente bando, il 50% dei posti è riservato a soggetti che hanno maturato 3 anni di servizio alle dipendenze del comune.

Scadenza del bando 

Tutti i soggetti devono presentare domanda entro e non oltre il 5 Gennaio 2017.

Maggiori informazioni su: concorsi pubblici nei comuni>>

Comune Forio: concorso per Agenti di Polizia

Il Comune di Forio (NA) ha indetto concorso pubblico per titoli ed esami con il fine di formare una graduatoria da ci attingere per l’assunzione di Agente di Polizia Municipale – categoria C con contratto a tempo indeterminato e determinato.

Scadenza del bando concorso per Agenti di Polizia

Devono presentare domanda tutti i soggetti interessati entro il 9 gennaio 2017.

Maggiori informazioni su: concorsi pubblici nei comuni>>

Concorso per  sottotenenti corpo sanitario aeronautico

E’ stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il bando per il concorso inerente al ministero della difesa per il reclutamento secondo procedura selettiva per titoli ed esami, di 4 medici, laureati in medicina e chirurgia e a laureati in psicologia.

I posti sono stati predisposti per la categoria di Sottotenenti del Corpo Sanitario Aeronautico presso l’Istituto di Medicina Aerospaziale di Milano.

Tutti gli interessati possono presentare domanda entro e non oltre il 12 Gennaio 2017

Maggiori informazioni su: concorsi forze armate>>

Concorso per Psicologi, Corpo Sanitario dell’esercito

E’ indetto concorso pubblico per titoli ed esami per il reclutamento di 9 psicologi Sottotenenti in servizio permanente presso il Corpo Sanitario dell’Esercito Italiano.

Il bando emanato con modalità straordinaria è riservato ai laureati in Psicologia.

Il presente bando ha scadenza fissata al 16 Gennaio 2016.

Maggiori informazioni su: concorsi forze armate>>

Concorso 800 cancellieri al Ministero della Giustizia

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per complessivi 800 posti a tempo indeterminato con profilo professionale di Assistente Giudiziario (cancellieri), area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria.

Il presente bando ha scadenza fissata al 22 dicembre 2016

Al fine di poter essere ammessi al concorso il concorrente deve possedere i seguenti requisiti:

  1. diploma di istruzione secondaria di II grado quinquennale o in alternativa, deve possedere un diploma dichiarato equipollente o equivalente dalle competenti autorità;
  2. titolo di studio superiore al diploma secondo quanto riconosciuto ai sensi della normativa vigente;
  3. aver compiuto 18 anni;
  4. essere cittadino italiano;
  5. possedere il pieno godimento dei diritti civili e politici;
  6. possedere l’idoneità fisica al presente impiego; di conseguenza, tutti i soggetti disabili,  devono intendersi idonei alla mansione di assistente giudiziario secondo quanto previsto dal vigente ordinamento professionale;
  7. qualità morali e di condotta secondo quanto disposto dall’art. 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Per consultare il bando completo: Ministero dell giustizia: concorso per 800 cancellieri (Assistenti giudiziari)

Concorso per 250 Vigili del Fuoco

Il Ministero dell’Interno, dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile ha messo al bando un concorso pubblico, per titoli ed esami, per complessivi 250 posti con qualifica Vigile del Fuoco del Corpo Nazionale.

La scadenza del bando e la presentazione delle domande di partecipazione è fissata al 15 dicembre 2016.

Cosa prevede il bando

Secondo quanto previsto dell’art. 5, comma 2, del decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, il bando prevede i seguenti requisiti:

  • 45% dei posti riservato ai volontari in ferma prefissata delle forze armate;
  • 25% dei posti riservato al personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che, entro la data del bando sia iscritto negli appositi elenchi da oltre 3 anni e che abbia svolto servizio per un periodo minimo di 120 giorni;
  • 20% dei posti riservato a tutti coloro che hanno svolto un servizio pari a minimo 12 mesi come servizio civile nelle attività istituzionali del Corpo nazionale dei vigili del fuoco;
  • 10% dei posti non coperti conferiti secondo un ordine di graduatoria a tutti gli altri candidati idonei.

Per consultare il bando completo visita la sezione concorsi forze armate >>

Concorsi pubblici Ottobre 2016

Concorsi pubblici nei comuni

Visitando la nostra sezione, concorsi pubblici comuni, è possibile trovare tutti i concorsi comunali indetti, catalogati mese per mese. Inoltre, potrai rimanere aggiornato sul sistema di reclutamento per lavorare nei comuni.

Clicca qui per conoscere i concorsi pubblici nei comuni in scadenza ad ottobre 2016>>

Concorso carabinieri

Il ministero della difesa ha indetto concorso pubblico, per 26 sottotenenti da inserire nell’Arma dei Carabinieri, con Scadenza domanda: 24 Ottobre 2016.

Per maggiori informazioni, visita la sezione concorsi forze armate, cliccando qui>>

———-

Concorso pubblico istruttore amministrativo

1) Bando per istruttori amministrativi a San Giorgio delle Pertiche (Padova)

Il comune di San Giorgio delle Pertiche, in provincia di Padova, ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami, al fine di assumere:

  • 2 Istruttori amministrativi (categoria C), con contratto a tempo pieno e determinato (24 mesi prorogabili);
  • 1 Istruttori amministrativi (categoria C), con contratto a tempo parziale (15 ore settimanali), e determinato (24 mesi prorogabili).

Scadenza presentazione domanda: 03 Ottobre 2016.

Requisiti per l’ammissione al concorso pubblico:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • tutte le idoneità necessarie per il pubblico impiego.

Per tutte le informazioni consultate il sito: www.comune.sangiorgiodellepertiche.pd.it, all’interno della sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso”.

———-

2) Istruttori amministrativi a Castelfidardo (Ancona)

Il comune di Castelfidardo, in provincia di Ancona,ha indetto concorso pubblico mediante mobilità esterna volontaria, per titoli e colloquio attitudinale, al fine di coprire 2 posti di Istruttore amministrativo a tempo pieno e indeterminato (categoria giuridica C).

Per tutte le informazioni sul bando, per il testo integrale dell’avviso e lo schema di domanda di ammissione consultate il sito internet www.comune.castelfidardo.an.it, nell’apposita sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di Concorso.

Scadenza presentazione domanda: 4 ottobre 2016.

———-

3) Istruttore amministrativo-contabile a Thiene (Vicenza)

Il comune di Thiene, provincia di Vicenza, ha indetto concorso pubblico per titoli ed esami, al fine di assumere 1 istruttore amministrativo-contabile (categoria C1) a tempo parziale 24 ore settimanali.

Scadenza presentazione domanda: 13 ottobre 2016.

Requisiti per l’ammissione al concorso pubblico:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado di ragioniere o analista contabile o di diploma equivalente;
  • diploma di laurea in economia e commercio, giurisprudenza e scienze politiche.

Per partecipare al concorso i candidati, devono effettuare ed allegare alla domanda una tassa concorsuale del valore di 10,33 euro. Per tutte le informazioni e per il testo integrale del bando consultate il sito internet del comune www.comune.thiene.vi.it.

———-

Concorso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha indetto concorso pubblico, per titoli e colloquio finale, al fine di assumere 2 Funzionari della comunicazione profilo economico F1, con contratto a tempo determinato della durata di 2 anni, rinnovabile per una sola volta, da inquadrare nella fascia economica iniziale F1.

Scadenza presentazione domanda: 20 ottobre 2016.

Requisiti per l’ammissione al concorso pubblico:

  • cittadinanza italiana o di uno stato membro della Comunità Europea;
  • essere in possesso di diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali a seguito di delitti non colposi, salvi gli effetti della riabilitazione;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o di sicurezza;
  • non essere stati destituiti o dispensati dal pubblico impiego;
  • diploma di laurea e/o laurea, e/o laurea specialistica, e/o laurea magistrale;
  • esperienza minima di 3 anni presso uffici stampa di pubbliche amministrazioni o di altri organismi di diritto pubblico come giornalista professionista o pubblicista iscritto all’Ordine;
  • ottima conoscenza della lingua inglese parlata e scritta;
  • possedere la capacità di rielaborare dossier, testi e informazioni, al fine di redigere comunicati stampa, schede e attività di comunicazione e informazione;
  • essere in grado di realizzare presentazioni sulle tematiche trattate dalla struttura tecnica di missione per l’indirizzo strategico, lo sviluppo delle infrastrutture e l’Alta sorveglianza/Ministero/Ministro gestione di interazioni con gli utenti social;
  • utilizzare i social media;
  • saper svolgere le attività di web editing.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: trasparenza.mit.gov.it

———-

Concorso OSS (operatore socio sanitario)

L’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ‘Valle del Vanoi’ (provincia di Trento) ha indetto concorso pubblico mediante esami per la copertura a tempo indeterminato di 3 figure professionali di operatore socio-sanitario categoria b livello evoluto 1^posizione retributiva di cui n.1 (uno) posto riservato ai volontari delle forze armate, come riportato di seguito:

  • n. 2 (due) posti a tempo pieno (36 ore settimanali);
  •  n. 1 (uno) posto a tempo parziale (26 ore settimanali)

Scadenza presentazione domanda: 17 ottobre 2016.

Requisiti per l’ammissione al concorso:

  • età minima 18 anni;
  • Cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea;
  • idoneità fisica;
  • non essere stati destituiti o licenziati sa un pubblico impiego;
  • pieno godimento dei diritti politici e civili attivi;
  • non aver perseguito condanne penali tale da comportare l’interdizione dai pubblici uffici;
  • essere in regola con gli eventuali obblighi di leva;
  • essere in possesso del diploma di scuola media inferiore;
  • possedere un attestato di qualificazione professionale di Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) valido su tutto il territorio nazionale;

Scarica il bando completo, visitando il sito: www.apspvalledelvanoi.it

———-

Concorso OSA (Operatore socio assistenziale)

Azienda Servizi Sociali di Bolzano indice concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di 45 posti di operatore/trice socio assistenziale con qualifica funzionale e/o assistente geriatrico ed assistenziale secondo quanto previsto di seguito:

  • 35 (trentacinque) candidati/e idonei/e appartenenti al gruppo linguistico italiano;
  • 10 (dieci) candidati/e idonei/e appartenenti al gruppo linguistico tedesco.

Scadenza presentazione domanda: 04 ottobre 2016.

Requisiti per l’ammissione al bando pubblico:

  • per il ruolo di (OSA) operatore socio assistenziale:
    • diploma di scuola media inferiore o licenza di scuola elementare;
    • titolo di specializzazione;
    • diploma di operatore socio-assistenziale (OSA) o in alternativa diploma di assistente geriatrico e familiare;
    • diploma di assistente per soggetti portatori di handicap validi o riconosciuti dalla Provincia Autonoma di Bolzano;
  • per il ruolo di assistente geriatrico ed assistenziale:
    • diploma di licenza di scuola media inferiore o licenza di scuola elementare;
    • diploma di assistente geriatrico e socio assistenziale o anche diploma di operatore sociale validi o riconosciuti tali per la Provincia Autonoma di Bolzano;
    • attestato conoscenza lingua lingua italiana e tedesca certificata livello “C”, o in alternativa attestato a norma del decreto legislativo n. 86/2010 rilasciato dal Servizio esami di bi- e trilinguismo della Provincia Autonoma di Bolzano.

Scarica il bando completo, visitando il sito: www.aziendasociale.bz.it

———-

Concorso pubblico per  Specialista di Progettazione Sociale

Il Comune di Monza ha indetto concorso pubblico per titoli ed esami alla copertura di 2 posti Specialista di Progettazione Sociale – categoria D1, posizione economica D1, a tempo pieno e indeterminato, di cui 1 riservato al personale di ruolo dell’Amministrazione comunale inquadrato in categoria C.

Scadenza presentazione domanda: 20 ottobre 2016.

Requisiti per l’ammissione al concorso pubblico:

  • avere minimo 18 anni;
  • essere cittadini/e italiani/e o in alternativa essere cittadini/e di Stati membri dell’Unione europea;
  • essere in possesso dell’idoneità fisica;
  • non aver riportato condanne penali o provvedimenti definitivi del Tribunale secondo quanto stabilito dalla Legge 13 dicembre 1999, n.475 o condanne o provvedimenti di cui alla Legge 27 marzo 2001, n.97, il quale impediscono la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati/e esclusi/e dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati/e destituiti/e o dispensati/e dall’impiego presso una pubblica amministrazione per insufficiente rendimento;
  • non essere stati/e dichiarati/e decaduti/e da un impiego statale;
  • titolo di studio universitario corrispondente ad una delle seguenti aree scientifico-disciplinari:
    • 10 – scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche;
    • 11 – scienze storiche, filosofiche, pedagogiche, psicologiche;
    • 12 – scienze giuridiche;
    • 13 – scienze economiche e statistiche;
    • 14 – scienze politiche e sociali.

Per tutti i titoli conseguiti all’estero si richiede il possesso del riconoscimento da parte delle autorità competenti Italiane del titolo;

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.comune.monza.it

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

BlogFinanza.com

BlogFinanza.com

conto demo